david donatello

Quali sono i film da vedere questo weekend al cinema? Come ogni settimana, TuaCityMag vi segnala i titoli più interessanti da oggi in sala

Tante uscite interessanti questo weekend al cinema. Ecco i film di questo fine settimana.

Esce oggi la commedia di Gianni Di Gregorio, Lontano Lontano. Il regista romano che dai tempi di Pranzo di Ferragosto racconta con ironia il mondo dei ‘senior’ italiani, torna sullo schermo con un’altra storia specchio fedele dei tempi. Protagonisti anche in questo film sono infatti tre arzilli ultrasettantenni incarnati dello stesso Di Gregorio, da Giorgio Colangeli e Roberto Herlitzka che decidono di emigrare all’estero nella speranza, ognuno per un suo verso, di cambiare vita.

Nei cinema da oggi, anche un altro film italiano, “L’Immortale”, molto atteso perchè può considerarsi una serie di spin off della seguitissima serie “Gomorra”. Il film diretto e interpretato da Marco D’Amore è incentrato infatti sul personaggio di Ciro Di Marzio di cui si racconta, l’ educazione criminale, seguendone il percorso dall’infanzia all’età adulta.

In sala da oggi anche Cena con delitto – knives out, il remake del classico Invito a Cena con Delitto che, come il film a cui si ispira, può vantare un supercast. Daniel Craig, Chris Evans, Ana de Armas, Jamie Lee Curtis, Don Johnson, Toni Collette e Christopher Plummer sono riuniti dal mistero della morte improvvisa del ricco padrone di casa, proprio in occasione della cena per il suo ottantacinquesimo compleanno.

Esce oggi poi un film che vede riunita una coppia di giganteschi interpreti. Si tratta di “L’inganno perfetto” con protagonisti Helen Mirren e Ian McKellen. La storia racconta di due ottantenni, Roy e Betty, che si incontrano grazie ad un sito di appuntamenti per la terza età. Tra i due scatta subito un’intesa, che li porta a confessare l’uno all’altra di aver fatto ricorso a qualche bugia. Ma ad essere svelata è solo la punta di un iceberg: Roy vive infatti di truffe ai danni di facoltosi e sprovveduti investitori e continua a mentire a Betty per potersi avvicinare ulteriormente a lei.

Infine due ucite dalla Francia, la prima è “Un sogno per papà” di Julien Rappeneau. La vicenda raccontata è quella di Theo, un dodicenne molto maturo per la sua età, che cerca con tutte le sue forze di sostenere il papà Laurent, disoccupato, separato e che esagera un po’ con l’alcol. A legare, e a salvare, padre e figlio, è l’amore per il calcio.

Tra i film di questo weekend anche “Qualcosa di meraviglioso” di Pierre-François Martin-Laval con protagonista Gerard Depardieu. Anche questa narrazione vede al centro un bambino talentuoso che lascia il Bangladesh in cerca di stabilità e speranza seguendo il padre a Parigi dove incontrerà tante difficoltà. A semplificare la situazione ci penserà il vecchio Sylvain Charpentier, saggio campione di scacchi. Accolto nella sua aula, Fahim imparerà rapidamente quelle che sono le regole del gioco e della vita.

Rispondi