HomeSPORTVirtus Roma, beffata sul finale al PalaEur

Virtus Roma, beffata sul finale al PalaEur

381
0
virtus roma

Sconfitta casalinga per la Virtus Roma, che allo scadere soccombe all’OriOra Pistoia per 80-81

Domenica amara per la Virtus Roma che esce sconfitta ancora una volta sulla sirena, contro la OriOra Pistoia 80- 81 dopo il canestro a 2” dalla fine di Johnson. Partita disputata nel ricordo di Kobe Bryant, celebrato dalle due squadre con una maglia indossata durante il riscaldamento e con le infrazioni di 8 e 24 secondi a inizio gara, dopo il minuto di raccoglimento fatto rispettare su tutti i campi italiani in settimana. Dopo un primo quarto all’insegna dell’equilibrio (21-21), la Virtus Roma dà uno strappo alla partita aprendo il secondo periodo con un parziale di 12-2 ispirato da un grande Buford da 15 punti nella prima metà della gara, alla quale Roma arriva conducendo 48-36. I toscani restituiscono il parziale nel terzo periodo: uno 0-10 con protagonisti Petteway e Brandt porta il punteggio sul 55-54 con 4’ sul cronometro, uno svantaggio che la OriOra mantiene fino al termine del quarto, terminato 62- 61. L’equilibrio persiste per tutti gli ultimi 10’, in un ultimo minuto rocambolesco è il canestro di Johnson a 2” dal termine a decidere la sfida 80-81 per Pistoia. La Virtus Roma tornerà in campo sabato 8 febbraio alle ore 20:30 nella trasferta al PalaDozza ospite della Fortitudo Bologna.

Le parole di coach Piero Bucchi al termine della gara:

«È mancata la forza di dare la spallata decisiva quando eravamo avanti; ci siamo così ritrovati a giocare una gara punto a punto nel finale con la tensione aumentata: in questo tipo di finale poi pesano molto gli episodi, ad esempio vorrei vedere se c’era il fallo di Jefferson sul tiro da tre punti di Petteway; o il loro ultimo canestro arrivato da una palla vagante dopo che eravamo riusciti a toccarla diverse volte. Dovevamo riuscire molto semplicemente a dare la spallata prima e chiudere la partita senza ridurci a un finale punto a punto».

Virtus Roma – OriOra Pistoia 80-81 (21-21; 48-36; 62-61)

Virtus Roma: Cusenza ne, Alibegovic 2, Rullo 3, Dyson 3, Baldasso 5, White, Pini 14, Farley ne, Spinosa ne, Jefferson 15, Buford 25, Kyzlink 13. All. Bucchi. OriOra Pistoia: Della Rosa, Mati ne, Petteway 20, D’Ercole 3, Quarisa, Brandt 12, Salumu 14, Dowdell 7, Johnson 20, Wheatle 5. All. Carrea. Ufficio stampa Virtus Roma

Rispondi