Home Roma a Tavola Vinoforum Class: una giornata tra vini e storia

Vinoforum Class: una giornata tra vini e storia

363
0
vinoforum class
Lunedì 26 novembre, negli spazi dello Stadio di Domiziano, Vinoforum Class porta 130 prestigiose etichette  e 82 cantine  per degustare vini e storia.

Oggi  l’area archeologica dello Stadio di Domiziano(via di Tor Sanguigna, 3, a Roma) si trasformerà in una vera e propria cattedrale del vino, con alcuni dei più iconici prodotti enologici dal Barolo allo Champagne. E’ questo il programma di Eccellenza è la parola d’ordine di Vinòforum Class, l’ appuntamento firmato Vinòforum che porterà, dalle 16.00 alle ore 23.00 oltre 130 etichette d’alta gamma e 82  cantine , nell’area archeologica che si rtrova sotto piazza Navona . Una top wine selection protagonista di banchi d’assaggio e degustazioni guidate con l’ obiettivo di promuovere il business del settore enogastronomico.

“Anche in questa sesta edizione – spiega Emiliano De Venuti, CEO di Vinòforum – intendiamo offrire ai produttori scelti un’occasione mirata prevalentemente agli affari e dunque concepita come momento di incontro dedicato ai player del settore e ad un pubblico selezionato. Il tutto sfruttando una cornice di grande fascino che, a differenza dei soliti circuiti, esalti la componente emozionale dell’universo vino e la sua capacità di abbinarsi all’arte e all’archeologia. In tal senso, lo Stadio di Domiziano è perfetto, perché grazie al suo fascino è in grado di regalare un’esperienza di assaggio unica”.

Sarà possibile degustare grandi Champagne – come quelli delle Maison più importanti al mondo Dom Pérignon, Krug, Veuve Clicquot, Moët & Chandon, Ruinart – pregiate bollicine italiane, vini bianchi, rossi e dolci. Per la prima volta verrà dedicato uno spazio esclusivo anche agli oli extravergini di oliva provenienti da diverse regioni italiane e ai prodotti gastronomici di aziende top (Ferrarelle, Capecchi, Vania Barthelemy, Fiasconaro, Danesi) in una sorta di ‘viaggio multi-sensoriale’ che prevede assaggi liberi e masterclass.

Diversi i momenti tecnici previsti nel corso dell’evento.
Si comincia dallo Champagne Taittinger, protagonista del tasting guidato da Marco Reitano, Chef Sommelier del ristorante tre stelle Michelin La Pergola e Chevalier de l’Ordre des Coteaux de Champagne (ore 18.30). Nei calici tre vini di assoluta eleganza: Champagne Brut Prélude Grands Crus; Champagne Brut Les Folies de la Marquetterie; Cuvée Comtes de Champagne 2006.
Alle 20.30, invece, riflettori puntati su sua maestà Barolo dell’azienda vitivinicola Giacomo Conterno nella degustazione guidata da Roberto Conterno, spalleggiato dal Sommelier Marco Reitano: sarà un excursus imperdibile che vedrà susseguirsi Barolo Docg Cascina Francia 1999; Barolo Docg Cascina Francia 2006; Barolo Docg Cascina Francia 2012; Gattinara Docg 2015; Vigna ValferanaGattinara Docg 2014; Vigna Molsino Gattinara Docg 2014.

Insieme al vino, protagonisti della giornata saranno anche l’olio e il caffè.

Sebbene concepito come un evento professionale, le porte sono aperte anche a curiosi ed appassionati.

Per il pubblico  è disponibile un limitato numero di carnet degustazioni sul sito internet www.vinoforumclass.it.

L’elenco aggiornato delle aziende presenti su www.vinoforumclass.it

Rispondi