Home #FinalmenteVenerdì FINALMENTE VENERDÌ IN FAMIGLIA 20-21 OTTOBRE

FINALMENTE VENERDÌ IN FAMIGLIA 20-21 OTTOBRE

524
0
appuntamenti

Cosa offre il weekend del 19-20-21 ottobre alle famiglie di Roma con figli? Nella nostra agenda degli eventi tante idee, molte gratuite, per divertirsi con i più piccoli.

SCIENZA E ANIMALI

VIETATO NON TOCCARE
Sabato pomeriggio, al Museo Civico di Zoologia, si svolgerà un laboratorio interattivo per bambini dai 5 ai 7 e ragazzi dagli 8 agli 11 anni, che metterà alla prova olfatto, tatto, udito e vista.

Chi riuscirà a riconoscere gli oggetti dalla loro forma? Chi indovinerà le varie specie di insetti e di uccelli solo ascoltandone il verso?

Info: qui.
PREDATORI SOTTOMARINI

Domenica pomeriggio nuovo appuntamento per bambini dai 5 agli 8 anni con Museo-Game al Museo Civico di Zoologia.

Predatori sottomarini li condurrà a giocare tra gli ambienti ricostruiti in Museo, per far fronte a diversi imprevisti e cercare il miglior percorso per scovare e individuare le creature più temute della barriera corallina.
Info: qui.
Ricordiamo inoltre che il 20-21 ottobre a Explora proseguono i laboratori per la fascia d’età 3-5 anni e 6-11 anni: Amici di foglia, Semi-nascosti, Torta di Carote.
Per maggiori informazioni consultare qui.

ATTIVITÀ ALL’ARIA APERTA

UN GIARDINO DI HAIKU

Per comporre una piccola poesia come un haiku ci vuole un bel giardino.

Nella mattinata di sabato 20 ottobre, all’Hortus Urbis le famiglie con figli dai 6 anni in poi che amino i fiori, le piante, gli alberi e le parole potranno concedersi una bella mattina insieme.
Le famiglie impareranno insieme a comporre haiku, traducendo in parole le sensazioni che l’orto elargisce con i suoi profumi e colori.

I versi saranno poi accompagnati da schizzi grafici che sappiano restituire il senso proprio dell’immediatezza dell’haiku.

Info: qui.
EXPLOARTE

Arte e natura sono due mondi in continuo dialogo fra loro che si uniscono offrendo punti di vista sempre nuovi.

Sempre sabato mattina, all’interno del Parco Regionale dell’Appia Antica, è in programma un laboratorio volto a sensibilizzare sia bambini che adulti a un approccio con la natura più empatico e creativo, un invito a fermarsi, ad ascoltare, osservare e a lasciarsi andare attraverso l’atto creativo.
Info:qui.
LE API AMICHE DEI BAMBINI
Domenica 21 ottobre, iore 10:00, per i più piccoli da 0 a 3 anni è previsto un percorso didattico-pedagogico, volto ad avvicinare i bambini all’affascinante mondo delle api e della produzione del miele.

Il laboratorio dell’Hortus Urbis presenta in forma giocosa, un mondo animale ricco di suggestioni ma poco conosciuto e stimola le capacità percettive, manipolative e descrittive nei confronti della natura.

Info: qui.
IL GIARDINO ANTICO
Domenica, alle 11:00, laboratorio all’Hortus Urbis per bambini dai 4 ai 6 anni a cui piace sporcarsi le mani.

Durante questa attività dedicata al giardinaggio, i piccoli potranno scoprire le nobili piante tanto care agli antichi, i miti che le riguardano e portare a casa un vasetto da curare.

Info: qui.
SCRIVIAMO COME GLI ANTICHI
Domenica, alle 11:00, l’Hortus Urbis ospiterà anche uno speciale laboratorio per i ragazzi dai 7 ai 12 anni ispirato alla misteriosa scrittura cuneiforme dei Sumeri.

I bambini faranno da sé la propria tavoletta in argilla, poi impareranno a scrivervi sopra. Al termine potranno portarla a casa come un vero e proprio bimbo dell’antichità.

Info: qui.

LETTURE E LABORATORI CREATIVI

IL PAESE DEI RE
Nella libreria di Explora sabato pomeriggio ci sarà la presentazione del libro Il paese dei re, seguita da un laboratorio creativo gratuito per ragazzi dai 6 ai 10 anni.

Che succederebbe se scoprissi di essere l’unico suddito in un Paese di Re? La favola di Simone Bocchetta, Il paese dei Re, aiuta ad apprezzare il buon uso dell’intelligenza.

Da un confronto di elementi fantastici, un paese di 11 persone, 10 re e 1 suddito, draghi, tesori, il libro narra di una comunità che stabilisce i ruoli al proprio interno in maniera divertente e inusuale, e che si ritrova ad avere re-sudditi e sudditi-re.
Info:qui.
SONIC MAPPINGS

Sabato pomeriggio al MAXXI ci sarà un laboratorio gratuito per famiglie con bambini dai 5 ai 10 anni sull’installazione sonora di “Bill Fontana”, primo libro per bambini della serie Piccoli MAXXI.

L’acqua, che scorre, zampilla, fluisce, scroscia e gorgoglia, è utilizzata da Bill Fontana come un vero e proprio strumento in grado di creare delle sculture sonore. Sonic Mappings è una scultura sonora ispirata agli antichi acquedotti romani.
Ispirandosi a questo bambini e genitori creeranno insieme le proprie sculture sonore.
Info:qui.
UN VENTAGLIO DA SAMURAI

Domenica pomeriggio al Palazzo delle Esposizioni è previsto un laboratorio gratuito  ispirato alle illustrazioni del libro Mukashi mukashi.

Adulti e piccoli potranno decorare il proprio ventaglio ‘sensu’, usato non solo dalle principesse per rinfrescarsi ma anche dai grandi samurai per scacciare i demoni.
Info: qui.
VI PRESENTO VAN GOGH, PITTORE!

Domenica pomeriggio si svolgerà un laboratorio sull’arte per bambini tra i 4 e i 10 anni.

Durante l’attività didattica, a cura di Cicero in Rome, i piccoli conosceranno meglio questo grande artista. Impareranno i trucchi delle sue opere più famose, creando un’opera d’arte con lo stile di Van Gogh che potranno portare a casa.
Info: qui.
I NOVELLANTI. A MEZZA LUCE… FIABE

Una volta, quando le donne e gli uomini si raccontavano riuniti attorno al fuoco, c’erano paure e domande sulla vita e sui suoi misteri.

Domenica pomeriggio il Centrale Preneste Teatro riporterà le famiglie con bambini dai 3 ai 10 anni in quel tempo in cui le storie rimbalzavano di bocca in bocca e così diventavano arte dell’ascolto.
Info: qui.
ECO E NARCISO. LA CARTA DELLE IDENTITÀ
Il 20-21 ottobre penultimo appuntamento, presso la ludoteca dell’arte a Palazzo Barberini, con le attività e laboratori creativi ad ingresso gratuito per i bambini dai 4 ai 12 anni a cura dell’Associazione culturale Il Flauto Magico.

In occasione della mostra “Eco e Narciso. Ritratto e autoritratto nelle collezioni del MAXXI e delle Gallerie Nazionali Barberini Corsini”, ai bambini verrà narrato attraverso carte illustrate il mito di Eco e Narciso, quindi attraverso una “visita investigativa” cercheranno di scoprire con quali linee, colori, materie e occasioni, artisti diversi hanno ritratto sé stessi o gli altri, cercando di cogliere e racchiudere quel che si trova dietro le forme.

A seguire, si svolgerà un laboratorio per creare un autoritratto che ogni settimana verrà elaborato con una tecnica diversa.

Il risultato sarà una speciale Carta delle identità, un piccolo libretto in cui sarà sempre possibile aggiungere una nuova pagina.

Info: qui.

CINEMA E TEATRO

ARCHICINEMA
Domenica 21 ottobre nello spazio Cinebimbicittà si svolgerà Archicinema, un laboratorio per ragazzi dai 5 ai 12 anni che farà scoprire le geometrie degli edifici, inventare nuove architetture ed esplorare gli spazi segreti di Cinecittà.

I partecipanti potranno catturare le linee e le forme per dar vita a nuove composizioni architettoniche in un gioco tra realtà e finzione.

Info: qui.
Ricordiamo che anche il 20-21 ottobre al Palazzo delle Esposizioni, in occasione della mostra Pixar. 30 anni di animazione dedicata a tutti gli amanti dei cartoni, le famiglie con figli dai 5 agli 11 anni potranno scoprire i segreti della più interessante industria d’animazione digitale con il laboratorio Dietro le storie.
Per maggiori informazioni: qui.
LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO
Sabato 20 ottobre al Teatro Trastevere andrà in scena la replica di La bella addormentata nel bosco.

Due regni in guerra, una regina malefica, una principessa e un principe sono i protagonisti di questa antica fiaba. Riuscirà la bella addormentata a riportare la pace con l’aiuto delle tre fate madrine?

Lo spettacolo, adatto a bambini dai 3 ai 10 anni, si svolgerà all’insegna della fantasia, avvolto in un’atmosfera surreale in un gioco di luci e chiaroscuri.
Info:qui.
BIG BABOL CIRCUS
Domenica il palco del Teatro Furio Camillo ospiterà Big Babol Circus. Questo spettacolo, adatto a famiglie con bambini dai 3 anni in su, vede alternarsi magie comiche, manipolazioni di palloncini, giocolerie, clownerie e un’esibizione con bolle di sapone giganti manipolate con le mani.
Info: qui.
CATTIVISSIMI NOI
Al Teatro Furio Camillo domenica andrà in scena anche Cattivissimi noi, uno spettacolo teatrale all’insegna dell’ironia e del divertimento, adatto alle famiglie con figli dai 3 anni in su.
Cosa succede se tutti i “cattivi” delle favole decidono di ribellarsi al consueto happy end delle rispettive storie?

Stanchi di essere sempre relegati a personaggi secondari, antagonisti, o di risultare antipatici ai bambini, folletti dispettosi, gnomi e streghe in cerca di rivincita, decidono di organizzare una rivolta per diventare loro gli eroi e i protagonisti delle favole.

Info: qui.
IRENE TRA LE BOLLE
Domenica 21 ottobre al Teatro Tor Bella Monaca andrà in scena Irene tra le bolle, uno spettacolo per piccoli dai 2 ai 5 anni con musica dal vivo, che narra l’avventura di una bambina che un giorno salta sopra ad una flotta di bolle andando alla scoperta di cose sconosciute.
Info: qui.
SCUOLA DI MAGIA

Il 20-21 ottobre al Teatro Verde si va a Scuola di magia.

I piccoli dai 3 agli 8 anni impareranno a usare incantesimi, a costruire oggetti magici, a diventare invisibili e a creare filtri potentissimi.

Ma per due maghetti pasticcioni comincerà un’avventura incredibile, tra mostri buffissimi e grandi incantesimi, atmosfere magiche e canzoni divertenti, che solo con l’aiuto dei bambini riusciranno a superare.

Info: qui.
PULCINELLA IN FAVOLA

Pulcinella, la maschera della commedia dell’Arte un po’ attore e un po’ burattino, racconta la sua storia.

Il weekend 20-21 ottobre sul palco del San Carlino ci sarà l’ultima replica dello spettacolo Pulcinella in favola. Quella di come è venuto al mondo e è diventato famoso. La favola del fedele innamorato e quella del servo buffo, quella del misero scansafatiche e dello sfortunato lavoratore.
Info: qui.

CONOSCERE ROMA

COLOSSEO E FORI
Sabato 20 ottobre con Cicero in Rome si va Alla Scoperta del Colosseo. Questa visita guidata con attività didattica è adatta a famiglie con figli dai 3 ai 12 anni.

I partecipanti si avventureranno nei corridoi e tra gli spalti dell’Anfiteatro Flavio, simbolo di Roma per antonomasia. Tra la folla esultante, spettacoli da brivido, bestie feroci, effetti speciali e gladiatori si torna indietro nel tempo, quando il Colosseo era un luogo vivo ed emozionante.

Info: qui.
In alternativa, per le famiglie con figli dai 4 anni in su, domenica pomeriggio Rome4 § Roma e Lazio x te ha organizzato una visita guidata al Colosseo e Foro Romano.

Fingendo di indossare una toga, la passeggiata attraverserà i Fori Romani fino a raggiungere la Curia dove si riunivano i Senatori. Proseguirà poi in direzione della Casa delle Vestali e del Tempio dei Dioscuri, fino a raggiungere il Colosseo.

Info:qui.
Alle famiglie con ragazzi dai 7 anni in poi La Mage, domenica mattina, offre un punto di vista eccezionale sulle trasformazioni nelle varie epoche del “quartier generale” della Roma Imperiale.

Entrando dal Foro di Traiano e scendendo al livello del piano di calpestio romano, le famiglie attraverseranno le cantine medievali, passando sotto Via Dei Fori Imperiali fino al Foro di Cesare.

Info:qui.
TERME DI CARACALLA
Per sabato pomeriggio Rome4 § Roma e Lazio x te ha in programma una visita guidata per bambini dai 4 anni in su alle Terme di Caracalla.

I romani amavano le terme. Qui trascorrevano il loro tempo libero alternando esercizi fisici e saune. I partecipanti rivivranno un pomeriggio alle Terme di Caracalla come gli antichi e scopriranno curiosità.

Info: qui.

LO SCAVO ARCHEOLOGICO
Domenica 21 ottobre presso il Museo APR, Archeologia per Roma, i bambini dai 6 ai 13 anni potranno partecipare al laboratorio didattico Lo scavo archeologico.

Dopo una breve illustrazione sul metodo di scavo archeologico, realizzeranno insieme agli archeologi uno scavo stratigrafico all’aperto.

I bambini, divisi in due team, impareranno quindi a riconoscere i reperti rinvenuti all’interno degli strati e scopriranno le strutture ormai distrutte di una villa romana.

A ogni partecipante sarà rilasciato il diploma di “Piccolo archeologo”. Inoltre al termine dei laboratori sarà possibile rimanere nella pineta per un picnic.

Info: qui.
L’INCREDIBILE AVVENTURA DELL’UMANITÀ
Domenica 21 ottobre in mattinata Cicero in Rome guiderà le famiglie con bambini dai 3 anni in poi alla scoperta della Preistoria per rivivere L’Incredibile Avventura dell’Umanità.

Questa visita guidata con attività didattica al Museo Preistorico Pigorini, sarà un vero e proprio viaggio intorno al mondo e nel tempo. Partendo dalle origini dell’umanità, i partecipanti toccheranno con mano la Preistoria dell’uomo, scoprendo da dove veniamo e come abbiamo inventato tanti strumenti geniali.

A seguire si svolgerà un’attività didattica, prevede la costruzione di una mappa del tempo che i bambini potranno personalizzare.
Info: qui.
RAPERONZOLO AL CASTELLO OSTIENSE
Domenica mattina passeggiata fiabesca con visita al Museo della via Ostiense per i bambini dai 3 agli 8 anni.

Con l’ass. Culturale Calipso i piccoli seguiranno le orme di Raperonzolo al Castello Ostiense, la giovane dai lunghissimi capelli dorati che una strega malefica tiene prigioniera in una torre.

Info: qui.
ASSASSIN’S CREED: LA VERITÁ SUI BORGIA
Domenica nel pomeriggio, tra i vicoli della Roma dei Borgia si svolgerà una passeggiata teatrale ispirata ad Assassin’s Creed, il noto videogioco incentrato sulle avventure di Ezio Auditore da Firenze, l’assassino in continua faida con la famiglia del templare Cesare Borgia.

Durante la passeggiata si visiteranno i luoghi legati al gioco di Assassin’s Creed ed Ezio Auditore in persona racconterà la sua versione sulla vicenda dei Borgia.

In un gioco sottile tra realtà e fantasia i vicoli di Roma sveleranno i misteri e la bellezza di quell’Urbe che varcò la soglia tra il XV e il XVI secolo.

Info: qui.
LUDUS MAGNUS: LA PALESTRA DEI GLADIATORI
Domenica 21 ottobre l’ass. culturale L’Asino d’Oro porta i piccoli dai 6 agli 11 anni alla scoperta della grande palestra dei Gladiatori, il Ludus Magnus.

Questa visita giocata darà la possibilità di entrare in un luogo solitamente chiuso al pubblico, per conoscere da vicino gli usi e i costumi dei gladiatori della Roma Antica.

Tanti giochi divertenti faranno rivivere ai partecipanti una giornata di questi uomini e donne fortissimi, per capire come si allenavano, cosa mangiavano e le loro tecniche di battaglia.
Info:qui.
CACCIA AL TESORO A VILLA BORGHESE
Nel pomeriggio di domenica, per piccoli dai 4 agli 11 anni, si svolgerà una Caccia al Tesoro nei giardini segreti di Villa Borghese, una visita guidata a caccia degli animali “reali” e animali “fantastici” presenti nei giardini segreti del cardinal Scipione Borghese.

Indizi, prove e indovinelli aiuteranno i bambini nell’osservazione e lettura delle opere d’arte. La lettura di brevi favole di Rodari e Trilussa completeranno questa divertente avventura alla scoperta di una delle più belle ville di Roma.

Info:qui.

Rispondi