vacanze in umbria lago trasimeno
Lago Trasimeno Foto: Wikipedia

L’Estate Italiana di Tua City Mag oggi fa tappa nel cuore verde d’Italia, in Umbria e più precisamente nella bellissima zona del Lago Trasimeno.

Come di consueto ci facciamo guidare alla scoperta di questa terra da chi la conosce, la ama e la vive tutti i giorni. La nostra ‘cicerona’ per il Lago Trasimeno è Laura Dogani ideatrice di Le Robe di Cocò, che un’ape shopping che gira tutte le sponde del magnifico lago. La trovate qui.

Ed ecco cosa ci racconta delle meraviglie del Lago Trasimeno

Su confine tra Umbria e Toscana scavalcando le colline, il panorama che si apre di fronte spalanca il cuore.

Uno specchio d’acqua tra olivi secolari e generazione rigogliosa, un’oasi ancora incontaminata in cui paesaggi rurali, storie di vita contadina e buona cucina la fanno da padrone.

Dimenticate le sveglie, il traffico, lo smog.

Dimenticate semafori, le code al supermercato, i parcheggi impossibili.

E vivete un’esperienza.

Al Lago Trasimeno.

Dove il tempo sembra essersi fermato. Tra i campi di grano e girasoli gli idranti proiettano arcobaleni ele novelle della nonna cullano ancora i bambini e le tradizioni profumano di terra e sole.

Il lago che accarezza sponde e pensieri regalandoci tramonti mozzafiato .

E la cucina, semplice e genuina, con prodotti tipici del territorio,che potete trovare nelle antiche botteghe di paese: dalle carni al pesce di lago,dai legumi agli ortaggi a km 0, il tutto condito con l’olio extravergine di oliva migliore e annaffiato dal vino di vitigni selezionati.

Impossibile non assaggiare i filetti di persico fritti, il lattarino o l’inimitabile Carpa Regina in porchetta.

Le tagliatelle casarecce, gli arrosti, il cinghiale in umido o i piatti più semplici, quali la fagiolina del Trasimeno , le zuppe o i crostoni a pomodoro, i fagioli con le codiche…

E se volete emozionarvi, se veramente volete portare questo fazzoletto di terra nel cuore, non potete perdervi una gita all’Isola Maggiore, unica Isola abitata di questo Lago.

Un’Isola fuori dal tempo dove vivono solo 11 abitanti, dove non esistono auto, dove si vive ancora di pesca.

Percorrete curiosi le viuzze che circondano l’Isola, riempitevi gli occhi di bellezza guardando palazzi storici e scorci unici.

Lasciatevi coccolare dai bravissimi ristoratori che sapranno proporvi i piatti migliori regalandovi un aneddoto, una novella da conservare.

Se invece amate la collina, troverete percorsi trekking o bike per scoprire dall’alto questo territorio rude e a tratti selvaggio. Tra luoghi storici ed echi di antiche battaglie.

Nel 217 a. C. fu proprio in questi luoghi che Annibale Barca, il Cartaginese , sconfisse duramente il console Caio Flaminio e l’esercito romano durante le guerre puniche.

Un percorso tra le colline e il lago, ricorda ancora oggi i luoghi della battaglia, ed eventi organizzati dalle proloco locali ne tengono vivo il ricordo.

Il lago Trasimeno è da sempre un luogo strategico, terra di confine. Punto di partenza e di arrivo per visitare Umbria e Toscana.

Pochi kilometri dividono questo territorio dalla rinomata Cortona e dalla storica Perugia.

Una terra con pochi hotel. Campeggi attrezzati a bordo lago e tanti agriturismi gestiti da famiglie contadine dove i prodotti a km 0 non sono un’eccezione ma la quotidianità. Dove l’accoglienza fa parte della tradizione rurale. Dove ogni borgo ha la sua storia da raccontare, attraverso rievocazioni, pali e cortei storici presenti specialmente nel periodo estivo.

Tuoro sul Trasimeno e il suo percorso annibalico. Passignano e la sua rocca medioevale. Castiglione del Lago con la sua rocca del Leone e i palazzi storici. San Feliciano e il museo della Pesca fanno da cornice a questo specchio d’acqua che vi ruberà occhi e cuore.

Non a caso si trova proprio al centro, della nostra meravigliosa penisola.

Altre idee per le vacanze in Umbria oltre al Lago Trasimeno? Le trovate qui e qui.

Rispondi