Site icon Tua City Mag

Vacanze in Sicilia: Trapani e provincia

vacanze in sicilia Trapani

Vacanze e Sicilia: Trapani e provincia

Estate Italiana oggi vi porta per le vostre vacanze in Sicilia, nella zona da Trapani. A farci da guida è Pamela Cammareri, libraia e trapanese doc.

Raccontaci qualcosa del tuo territorio, cosa lo rende speciale? Perché per una vacanza in Sicilia, dovremmo venire a scoprirlo quest’estate?

La leggenda narra che la dea Cerere stava cercando ovunque la figlia Persefone appena rapita dal dio degli inferi Plutone. Cerere era la dea della terra e della fertilità e a simboleggiare questo suo potere teneva sempre in mano una falce, falce che le cadde durante la sua disperata ricerca. Nel punto in cui la falce cadde, lì nacque la città di Trapani, dalla caratteristica forma di falce. L’antico nome di Trapani, Drepanon, vuol dire infatti falce. 

Quali sono le cose da vedere assolutamente?

Qui c’è tanto mare e, tra litorale sabbioso e scogliera balneabile, si può andare in spiaggia in città senza doversi spostare, grazie alla sua forma allungata di falce.

Se scegliete Trapani per le vostre vacanze in Sicilia, troverete molte cose da vedere. Potete visitare il Museo Pepoli, ricco di testimonianze sulla storia del territorio e dotato di una ampia pinacoteca. Oppure potete fare tappa al Museo delle Illusioni, unico nel suo genere in Sicilia. Inoltre, durante tutta l’estate, si può assistere alle rappresentazioni liriche all’aperto organizzate dall’Ente Luglio Musicale Trapanese e ai concerti di musica classica organizzati dall’Ente Amici della Musica, più tantissime manifestazioni musicali che spaziano dal jazz al pop, in tutta la provincia.

I piatti o i prodotti tipici da assaggiare se veniamo in vacanza da quelle parti?

A Trapani si trova buona cucina, a partire dai piatti tradizionali come il cous cous di pesce, emblema assoluto della fusione nei secoli della cucina trapanese con quella dei popoli che hanno dominato la città. E poi, il pesto alla trapanese, l’arancina, il panino con le panelle (fatte con acqua e farina di ceci). Il centro storico è disseminato di locali grandi e piccoli dove si mangia bene e in abbondanza.

Le esperienze più belle da fare?

Passeggiare lungo le stradine del centro storico di Trapani diventa un vero e proprio viaggio nel tempo nel quale potrete ammirare gli stili architettonici dei palazzi che variano in base al periodo storico nel quale sono stati costruiti; ci sono i bastioni e le torri che erano parte integranti delle mura che costeggiavano la città, chiese, conventi, collegi e palazzi.

Qual è in assoluto il tuo posto del cuore e perché è il tuo luogo preferito?

Ci sono le Saline diventate riserva naturale del WWF nelle quali si possono osservare tra mulini a vento centenari e cumuli di bianco sale, i fenicotteri rosa e tante altre specie animali.

Altri posti delle tue parti che meritano una visita, e perché?

Le isole Egadi col loro mare cristallino, la selvaggia isola di Pantelleria, il tempio e il teatro greco di Segesta e il parco archeologico di Selinunte, la bellissima città medievale di Erice, i famosi faraglioni di Scopello, il Museo del Satiro Danzante a Mazara del Vallo, le cantine vinicole di Marsala, la favolosa spiaggia di San Vito lo Capo.

Altre idee per le vostre vacanze in Sicilia dalla nostra Estate Italiana? Scopritele Qui oppure qui o qui. E buone vacanze!

Exit mobile version