vaccino anti-covid margareth keenan

Il V-day è arrivato. Il vaccino anti-covid su cui le speranze di tutto il mondo è sbarcato in Europa. La prima a sottoporsi alla somministrazione è stata una nonnina di 90 anni, Margareth Keenan.

“E’ stato il più bel regalo per il mio compleanno”,

ha commentato Margareth Keenan nel momento in cui gli occhi di tutta Europa erano puntati su di lei. Volente o nolente questa signora originaria di un paesino dell’Irlanda del Nord è entrata nella storia.

Lei, ha voluto fortemente il vaccino anti-covid, che la libera da un isolamento lungo quasi un anno. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria infatti, nonna Maggie è rimasta sola in casa, non potendo abbracciare, da mesi, figli e nipoti. Ora potrà festeggiare in tutta tranquillità con loro la pienezza dei suoi 91 anni la prossima settimana.

La signora si è presentata di buon mattino all’ospedale di Coventry, dove vive, per farsi iniettare la prima dose del vaccino Pfizer contro il covid.

Maglietta natalizia, sorriso delle grandi occasioni, Margareth Keenan si è fatta vaccinare sotto gli occhi delle telecamere che hanno registrato l’avvio di quella che sarà la più grande campagna di vaccinazione mondiale degli anni recenti.

Non è sembrata infastidita dai giornalisti nonna Maggie, che anzi ha commentato:

“Magari questo aiuterà altre persone a farsi avanti e a fare quello che ho fatto io. Provare a fare tutto quello che possono per provare a liberarsi da questa cosa terribile.”

Ex commessa in una gioielleria, pur in pensione, Maggie vive una vita attiva e piena di interessi e ha raccontato di essere davvero stanca di passare tabto tempo in casa. Ora, finalmente, potrà ricominciare a vivere con più tranquillità la sua vita. In attesa del rchiamo, previsto tra tre settimane Margareth Keenan potrà provare a recuperare un pò del tempo perduto in questo spietato 2020. Spegnere le sue 91 candeline e godersi il Natale circondata dall’affetto dei due figli e dei quattro nipoti.

Rispondi