trucchi di fascia alta

A definire un brand di lusso sono caratteristiche quali il prezzo, la notorietà raggiunta, la qualità del prodotto, il packaging utilizzato. Ripercorriamo la storia di alcuni fra i marchi più affermati e scopriamo i prodotti best seller, che ne hanno contrassegnato il successo

Quali sono i marchi di prestigio nell’ambito del make up? Scopriamo i brand più apprezzati del panorama e i prodotti iconici grazie ai quali si sono affermati

Esclusivi e di tendenza, i trucchi extra-lusso si distinguono per la qualità del prodotto, il prezzo, le confezioni che li contengono e il livello di notorietà raggiunto dal brand.

Il make up di fascia alta vanta proposte affermate sul mercato e prodotti che nel tempo si sono fatti apprezzare come autentici best-seller. La cosmesi di lusso vanta presenze del calibro di Dior, Chanel, Estée Lauder, può contare sui trucchi Lancôme e sui punti di forza del make up firmato Yves Saint Laurent, di cui è interessante scoprire alcune note storiche.

Dior

Dalla moda al make up quella di Dior è una storia da favola. L’avvio è segnato nel 1947 dal lancio della linea New Look con la quale Christian Dior iniziò a vestire le donne protagoniste dell’epoca, da Marlene Dietrich a Grace Kelly. Il 1953 segna per Dior l’avvio dell’era dedicata al make up portando in auge quella che è diventata un’autentica icona Il Rouge Dior n°9, il rossetto delle dive, best seller per eccellenza. Il numero 8 emblema dell’infinito, e fattore di punta della linea New Look, che Dior identificò come la silhouette delle donne, diventa elemento cardine anche di Dior Make Up, e di un’autentica icona come il rossetto Dior Addict Lipstick 8, il rossetto rosso mattone dalla nuance intensa e universale.

È ancora un numero a identificare la quantità delle polveri dalla consistenza cremosa della palette 5 Couleurs Couture, ombretti simbolo del make up occhi Dior.

Lancôme

Leader fra i brand della cosmetica dal 1935, Lancôme nasce per volontà di Armand Petitjean e acquisisce in poco tempo una valenza internazionale grazie al valore delle linee di trattamento proposte.

Nel 1938 il marchio si arricchisce della linea dedicata al make up introducendo sul mercato il rossetto ‘Rose di France’. Caratterizzato da una nuance rosa pallido, e dal profumo di rosa, il prodotto è diventato un’autentica icona al pari de ‘La vie est belle’ la fragranza della felicità, Advanced Génifique, il siero viso attivatore di giovinezza e Teint Idole Ultra Wear,  il fondotinta liquido a lunga tenuta.

 

All’avanguardia nella ricerca, il brand punta a una bellezza dai tratti accessibili, affidando l’immagine a testimonial che celebrano le donne nella loro essenza più naturale, lontana da ferrei stereotipi.

Lancôme, che ha fatto dell’innovazione e della qualità una nota distintiva, è stata fra le prime maison della cosmesi a dotarsi di una sezione di shopping online.

Estée Lauder

Beauty brand di riferimento del settore cosmetico, il marchio Estée Lauder nasce nel 1946 grazie alla volontà di Josephine Esther Mentzer, che produce le prime creme a casa grazie a un’autentica passione e all’aiuto dello zio John Schotz, specializzato in chimica.Le creazioni cosmetiche hanno successo nei saloni di bellezza e negli hotel, pubblicizzate grazie al metodo “talk and touch”, la tecnica di vendita basata sul rapporto diretto con il cliente, che prova il prodotto in occasione di un incontro.

Interessante sottolineare che si deve a Estée Lauder l’invenzione del campioncino di prodotto, da regalare ad ogni acquisto.

Fra gli articoli di successo del marchio scopriamo l’iconico fondotinta mat Double Wear Stay-in-Place Makeup SPF 10, e Advanced Night Repair, il siero per eccellenza. 

Yves Saint Laurent

Marchio di lusso nel mondo dell’abbigliamento e nel settore make up, Yves Saint Laurent nasce nei primi anni ’60 grazie all’estro del designer Yves Saint Laurent e del suo compagno Pierre Bergé. Dal 1978 Yves Saint Laurent diventa anche il nome di una linea di cosmesi. Fra i prodotti del marchio, must have per intere generazioni di donne, troviamo il correttore Touche Éclat per una bellezza radiosa, il leggendario mascara Volume Effet Faux Cils, per ciglia definite, volumizzate ed allungate, e Rouge Pur Couture, il rossetto bestseller di YSL, idratante, protettivo e iperpigmentato, creato nel 1978 e molto amato dalle donne anche per l’astuccio color oro che lo contiene, rendendolo un oggetto elegante e di lusso.

Chanel

Chanel, la maison francese fondata nel 1910 da Gabrielle Chanel conosciuta con il nome di Coco, diventa da subito un autentico simbolo di eleganza nella moda grazie al celebre “little black dress”, l’abito nero a tubino, e all’iconico profumo Chanel No. 5, ancora oggi uno dei profumi più venduti al mondo.

Grazie al design semplice ma ricco di stile, e all’eleganza ineguagliabile, il brand si fa strada anche nel settore della cosmesi, aprendo le porte nel 1927 alla creazione di trattamenti cosmetici, e al settore dedicato al make up.

Fra le proposte passate alla storia svetta la linea skincare e make up N°1 de Chanel. Concepita in modo ecosostenibile l’iconica linea è stata studiata per preservare lo splendore della giovinezza, mettendo al centro di ogni formula il fiore della camelia, amata da Coco per il valore estetico e la forza che la corolla è in grado di donare. 

Rispondi