test sierologici

La Croce Rossa sta contattando un campione di 150000 italiani per poporre loro di sottoporsi ai test sierologici per capire di più sul coronavirus in Italia

Se sul vostro cellulare arriva una chiamata da un numero che non conoscete ma che inizia con lo 065510, rispondete perchè è la Croce Rossa che vi contatta per i test sierologici. Sono circa 150000 gli italiani selezionati dall’Istat come campione rappresentativo di tutto il paese a cui la Croce rossa sta proponendo di sottoporsi al test seriologico, con lo scopo di fotografare la situazione del virus nel paese. Gli operatori hanno iniziato a contattare i cittadini selezionati dallo scorso lunedì, ma il primo giorno non hanno avuto le adesioni che si aspettavano: la risposta è stata per lo più incerta, in molti hanno chiesto di essere richiamati dopo essersi accertati che la voce dall’altra parte del cellulare fosse davvero di un operatore della Croce Rossa. Meglio è andato il secondo giorno.

“Nel momento in cui capiscono che siamo effettivamente noi in pochi rifiutano di sottoporsi al test. Il problema è che in molti, non conoscendo il numero non rispondono alla chiamata e quindi non possiamo spiegare” racconta un operatore.

Ecco perchè si sta cercando di informare meglio i cittadini anche attraverso un appello molto semplice: “Se arriva una chiamata da un numero che inizia con le cifre 065510, seguito dalla parte finale che varia da regione a regione, è la Croce Rossa che vi chiama per proporvi il test sierologico perchè fate parte dal campione scelto dall’Istat per l’indagine sul coronavirus in Italia.”

Rispondi