Site icon Tua City Mag

Paola Cortellesi è Petra Delicato per la nuova serie Sky

petra paola cortellesi

Le sue storie hanno appassionato milioni di lettori di tutto il mondo. Petra Delicato è la detective nata dalla fantasia dell’autrice catalana Alicia Giménez-Bartlett, le cui avventure si sono trasformate puntualmente in best seller. Anticonformista, solitaria e pronta a entrare in azione, l’ispettore Petra Delicato diventa ora protagonista di una serie in onda da stasera su Sky, interpretata da Paola Cortellesi per la regia di Maria Sole Tognazzi. Cos’ la regista parla della nuova serie:

“Prima di Petra avevo letto un romanzo di Alicia, “Uomini nudi”, e l’avevo amato moltissimo. Quando è arrivata la proposta di mettere in scena i suoi libri, per me la risposta era già un ‘sì’. Questo lavoro mi ha dato anche la possibilità di lavorare di nuovo con Paola Cortellesi con cui molti anni fa ho iniziato”.

Paola Cortellesi, per la prima volta impegnata in un ruolo ‘crime’ racconta come vede la sua “Petra”:

“Petra è una donna che ha due matrimoni alle spalle, che si è ritrovata per caso a fare il suo mestiere. E’ un’ex avvocato che passa alla polizia con l’intenzione di fare l’archivista. E’ una donna libera, che ha deciso di stare sola e non si cura del giudizio degli altri, che dice sempre quello che pensa e quindi non è al primo posto nei cuori delle persone che incontra”.

Insomma, Paola Cortellesi si è divertita molto a incarnare un’irriducibile anticonformista:

“Mi è piaciuto tanto interpretarla perchè penso che Petra sia la donna che ognuna di noi avrebe desiderato essere. Avere la vera libertà, non essere incastrata in uno schema, visto che ognuno di noi nella nostra vita è obbligato a recitare un ruolo, smussare gli angoli, adattarsi nei rapporti personali e nel lavoro”.

La prima volta nei panni di una detective

“Vero, la prima volta che interpreto una poliziotta ed è bellissimo. Non ero appassionata di gialli, mi sono appassionata a Petra moltissimo quando mi preparavo a girare. Però la cosa che mi ha più appassionato è il rapporto personale con il suo secondo, Daniele Del Mondo (interpretato da Andrea Pennacchi ndr).”

E quando gli si chiede a chi si è ispirata, tra i tanti eroi delle serie poliziesche, ecco la risposta:

“Mi sono ispirata a Rex, non tanto al poliziotto, ma proprio al cane, per le corse e le parti action, alla Signora in Giallo per l’età e a Derrik per il look!”

Exit mobile version