Uno degli step più importanti, nella nostra routine di bellezza e per un’efficace skin care, è il siero, perché si tratta di un prodotto concentrato, dall’azione intensiva, che apporta diversi benefici. Si tratta anche di un prodotto estremamente versatile, che risponde alle diverse esigenze della pelle. Negli ultimi anni è diventato un vero e proprio must-have nel campo della bellezza. Vediamo allora di cosa si tratta, come funziona e come si applica.

Cos’è il siero viso e quali sono i suoi benefici

Il siero viso è un prodotto skincare che si caratterizza per la sua texture fluida, ricca di attivi, che agiscono in modo mirato sulla pelle. Il siero viso presenta diversi benefici:

  • Grazie alla sua texture viscosa, viene assorbito subito dalla pelle, senza lasciare residui;
  • È un prodotto estremamente versatile perché, a seconda degli attivi contenuti, risponde alle diverse esigenze della pelle;
  • Riduce i segni della stanchezza, andando ad illuminare la pelle e migliorandone la grana;
  • Ha un forte potere idratante e aiuta a rinforzare la barriera idrolipidica della pelle;
  • Stimola il rinnovamento cellulare;
  • Rende la pelle più luminosa e dal tono più compatto.

Il siero viso è consigliato a tutti i tipi di pelle e per chiunque voglia un prodotto che offre una dose maggiore di principi attivi, rispetto ad altri prodotti, come la crema idratante.

Quale siero scegliere a seconda della tipologia della nostra pelle

Il siero viso può essere utilizzato per i diversi bisogni della nostra pelle. Ad esempio, se abbiamo una pelle disidratata, possiamo utilizzare un siero con acido ialuronico, che va a ripristinare la barriera idrolipidica che protegge la pelle dagli attacchi esterni. Si tratta di un siero consigliato soprattutto alle pelli più giovani, che hanno bisogno d’idratazione.

Per una pelle matura, che presenta rughe, segni dell’età e linee sottili, optiamo per un siero con retinolo, che dona un effetto lifting e rimpolpante, per un viso dall’aspetto più luminoso e giovane. Se vogliamo esfoliare delicatamente la nostra pelle, scegliamo un siero viso con acido glicolico, che ci aiuta a rimuovere le cellule morte, in modo da migliorare l’efficacia dell’assorbimento degli attivi da parte della pelle.

Sulla pelle possono comparire delle macchie o delle discromie cutanee, di cui possiamo minimizzare l’aspetto con un siero illuminante, contenente niacinamide, che va a schiarire le imperfezioni e ad illuminare l’incarnato.

Se invece abbiamo una pelle grassa, che presenta imperfezioni come brufoli e punti neri, optiamo per un siero purificante, contenente acido salicilico, che andrà a minimizzare l’aspetto delle imperfezioni. Per ogni esigenza della pelle c’è un siero viso adatto che ti aspetta, basterà scegliere nella vasta gamma dei prodotti disponibili.

Quando e come applicare il siero viso?

Il siero viso è un prodotto skincare sicuramente indispensabile al benessere della nostra pelle. Per un’applicazione più efficace, possiamo inserirlo sia nella skincare routine mattutina che nella skincare routine serale.

L’importante è applicarlo su una pelle perfettamente detersa: la mattina dobbiamo eliminare le tracce di sebo in eccesso, le cellule morte e la polvere, mentre la sera dobbiamo eliminare l’inquinamento, lo smog e le tracce di make-up. Terminata la detersione, possiamo passare all’applicazione del nostro siero. Basteranno poche gocce, da applicare nelle zone della fronte, degli zigomi, del mento e del collo.Stendiamolo velocemente sulla pelle: data la sua formula estremamente fluida, basteranno pochi secondi per far assorbire il prodotto sulla pelle e non c’è bisogno di massaggiarlo.

Dopo aver applicato il siero, possiamo passare agli altri step della nostra skincare routine.  Un’alternativa è quella di mescolare qualche goccia di siero con la nostra crema idratante, in modo da aumentare l’effetto degli ingredienti contenuti nei due prodotti.

RispondiAnnulla risposta