Home Mamma A Roma SAM 2017: SETTIMANA MONDIALE PER L’ ALLATTAMENTO

SAM 2017: SETTIMANA MONDIALE PER L’ ALLATTAMENTO

614
0

Si concluderà sabato 7 ottobre la 25esima Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno lanciata ogni anno dalla World Alliance for Breastfeeding Action (WABA), una rete mondiale di enti e organizzazioni a sostegno dell’allattamento al seno e, in Italia, coordinata dal Movimento Allattamento Materno Italiano (MAMI).

L’UNICEF, che da sempre è a sostegno della World Breastfeeding Week, in collaborazione con l’OMS, ha recentemente presentato un rapporto secondo cui solo il 45% dei neonati viene attaccato al seno entro la prima ora di vita e che, in 194 nazioni del mondo, solo il 40% dei bambini al di sotto dei sei mesi riceve l’allattamento esclusivo al seno. Tra questi, solo 23 Paesi hanno un tasso di allattamento che supera il 60%, non esistendo di fatto una nazione che soddisfi a pieno gli standard raccomandati.

Il tema scelto per SAM 2017, Sostenere l’Allattamento Insieme, prosegue quindi nella direzione già tracciata da Waba l’anno scorso quando, al centro delle iniziative c’erano la protezione, la promozione e il sostegno dell’allattamento come chiave per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) entro il 2030.

Gli obbiettivi della SAM 2017 saranno quindi 4: informare, radicare, stimolare e fare rete.

Lavorare insieme per risollevare i tassi globali dell’allattamento al seno, perché l’allattamento non è solo compito di una donna ma un bene comune che va protetto, incentivato e garantito in tutti i settori della società e che può portare risultati concreti in termini di sostenibilità e lotta alla povertà.

Secondo UNICEF, se entro il 2025 il tasso globale di bambini allattati al seno al di sotto dei sei mesi salisse al 50%, sarebbero salve le vite di 520mila persone sotto i 5 anni e ne conseguirebbe un guadagno economico di circa 300 miliardi di dollari in un decennio.

A Roma, proprio sabato 7 ottobre alle 11:00, l’asdc Custodi del Femminino istituirà uno sportello gratuito on line di supporto all’allattamento gestito dalle Peer Supporter del Coordinamento Nazionale Custodi del Femminino.

Rispondi