Tutto pronto per il Roma Pride 2024. Un appuntamento particolarmente atteso quello di quest’anno con la grande parata per i diritti, che festeggia un compleanno davvero importante:”savato 15 giugno festeggiamo con orgoglio il trentesimo compleanno del Pride,” ricorda Mario Colamarino, presidente del Circolo Mario Mieli e portavoce del Roma Pride“Nel 1994 erano diecimila le persone che hanno sfilato per la prima volta nelle strade di Roma. A distanza di trent’anni, durante la scorsa edizione, abbiamo superato un milione di persone” .

Gli organizzatori insomma, si aspettano presenze record alla grande parata di sabato 15 giugno per le vie della capitale. Ecco tutte le informazioni per partecipare, come sempre, tra impegno e rivendicazioni, senza dimenticare il divertimento.

Roma Pride 2024: i carri della parata con Annalisa e BigMama ( e Raffaella Carrà)

L’appuntamento con il trentesimo Roma Pride è per sabato 15 giugno alle ore 15 a piazza della Repubblica da dove partiranno 40 carri. Aprirà il corteo il carro del Coordinamento Roma Pride, con la madrina Annalisa, seguito, fra gli altri, dal trenino di Famiglie Arcobaleno, il carro del Disability Pride, quello di uno dei main sponsor che ospiterà la cantante BigMama e quello ultratecnologico di Muccassassina, storica serata di autofinanziamento del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli.

Il carro del Circolo Mario Mieli, l’associazione LGBTQIA+ che organizza il Pride fin dalla prima edizione del 1994, propone il claim “MAI ZITT3 – Non ci silenzierete mai”, una risposta alla violenta campagna di Atreju che ha messo alla berlina intellettuali, giornalisti e conduttori tv non graditi all’attuale maggioranza di Governo.

Un carro insolito che, per la prima volta in 30 anni di Pride, non è dedicato a una rivendicazione strettamente LGBTQIA+ ma si stringe intorno a personaggi pubblici che negli anni, hanno tenuto acceso l’interesse sulle rivendicazioni e i diritti a negati evitando cosi che le istanze del movimento LGBTQIA+ non venissero silenziate. Sul carro spiccheranno le sagome di Formigli, Littizzetto, Fazio, Bortone, Scurati, Gruber, Saviano e Ranucci.

Tra i carri del Roma Pride 2024 la Walt Disney Italia sfilerà per le strade di Roma con  un carro celebrativo dedicato a RAFFA, Raffaella Carrà, protagonista della docuserie omonima.

Roma Pride 2024: il percorso

La grande parata del Roma Pride si snoderà per le vie di Roma sabato 15 giugno alle ore 15.00 con il seguente percorso:

  • Piazza della Repubblica –
  • Viale Luigi Einaudi –
  • Piazza dei Cinquecento –
  • Via Cavour –
  • Piazza dell’Esquilino –
  • Via Liberiana –
  • Piazza Santa Maria Maggiore –
  • Via Merulana –
  • Via Labicana –
  • Piazza del Colosseo –
  • Via Celio Vibenna –
  • Via di San Gregorio –
  • Piazza di Porta Capena –
  • Via delle Terme di Caracalla

Rock Me Pride, l’official party a Capannelle con il concerto di Annalisa

Ma, come da tradizione, la lunga giornata del Pride finirà in una lunga notte di festa a Capannelle, negli spazi di Rock in Roma dove, fino alle prime ore di domenica 16 giugno si terrà l’evento Rock Me Pride (Art Pop Edition), il pary ufficiale by Muccassassina, con la partecipazione straordinaria di Annalisa, madrina del Roma Pride che, dopo aver sfilato alla Grande Parata, si esibirà sul palco del festival con le sue hit più celebri.
Tra gli ospiti anche BigMama, reduce dal successo di Sanremo e amatissima dalla comunità lgbt e Sarah, fresca vincitrice di Amici, che con il tormentone Sexy magica sta dominando tutte le classifiche. Presenta la serata l’attrice comica Brenda Lodigiani.   Le icone pop saranno celebrate da un super cast, top italian queen e super djs. Si alterneranno sul palco Dj Anto, Roberta Orzalesi, Valerio Lazzari, La Dia- mond, Farida Kant, Melissa Bianchini, Le Riche, La Sheeva, Raven Idoll, Aura Eternal, Skandalorsa, Jaguaro e direttamente dal Brasile la super dj Anne Louise, la missionaria del divertimento. Una festa dirompente e ribelle, sovvertitrice delle convenzioni.

RispondiAnnulla risposta