ufficio per i diritti LGBT

Avviata ufficialmente l’azione dell’Ufficio Diritti LGBT+ di Roma Capitale. A coordinare le attività politiche dell’Ufficio Diritti LGBT+, in stretto raccordo con il Sindaco Roberto Gualtieri e l’Assessora alle Pari Opportunità Monica Lucarelli, sarà Marilena Grassadonia, attivista LGBT+, già Presidente dell’Associazione Famiglie Arcobaleno e responsabile nazionale Diritti e Libertà di Sinistra Italiana.

L’Ufficio Diritti LGBT+ è incardinato all’interno del Dipartimento Pari Opportunità, diretto dalla Dottoressa Antonella Caprioli, e avrà il compito di portare avanti iniziative che mirino all’attivazione di servizi e di luoghi rivolti alla comunità LGBTQIA+, di promuovere eventi culturali e di formazione per una città sempre più accogliente e inclusiva e quello di diffondere campagne di comunicazione e di sensibilizzazione.

“L’istituzione dell’Ufficio Diritti LGBT+ è un segno tangibile di cambiamento, un passo in avanti importante per rendere Roma la città che vogliamo: una Capitale dell’uguaglianza, nella quale chiunque si senta parte di una comunità inclusiva, accogliente e solidale, capace di riconoscere pieni diritti”. Ha dichiarato il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri.

 “Ringrazio Marilena Grassadonia per aver accettato questo incarico. L’azione dell’Ufficio da lei coordinato sarà fondamentale per contrastare, assieme a tutta la comunità LGBTQIA+ e alle associazioni, ogni forma di discriminazione e per promuovere l’inclusione in tutti i quartieri di Roma. C’è un grande lavoro da fare, nel segno dei diritti e della partecipazione”, 

“L’avvio dell’Ufficio Diritti LGBT+ è un segno concreto di innovazione e di lotta per i diritti di tutte le persone. Ringrazio Marilena Grassadonia che collaborerà con il Sindaco e con me per portare avanti i progetti legati a questi temi”. Ha commentato l’Assessora alle Pari Opportunità Monica Lucarelli.

“Ringrazio il Sindaco Roberto Gualtieri e l’Assessora alle Pari Opportunità Monica Lucarelli per l’attenzione rivolta alla comunità LGBTQIA+ e per la fiducia accordatami con questo incarico”. Ha dichiarato la coordinatrice dell’Ufficio Diritti LGBT+ di Roma Capitale, Marilena Grassadonia. “Sento addosso una grande responsabilità ma sono, allo stesso tempo, felice e orgogliosa di poter continuare a dare il mio contributo per Roma e per la comunità LGBTQIA+ tutta. L’istituzione dell’Ufficio Diritti LGBT+ dichiara una presa di responsabilità chiara da parte delle istituzioni cittadine. Il lavoro da fare è tanto ma sono certa che insieme al Sindaco, all’Assessora Lucarelli, alla Giunta, all’Assemblea Capitolina e a tutta la comunità LGBTQIA+, con serietà e attraverso un grande impegno collettivo, riusciremo a rendere Roma quella Capitale dei diritti in cui tutte le persone desiderano e meritano di vivere”.

Rispondi