Home Cultura e Spettacolo PREMIO AFRODITE: IL GALA DEL TALENTO FEMMINILE

PREMIO AFRODITE: IL GALA DEL TALENTO FEMMINILE

367
0
Premio Afrodite 2018: ecco i nomi delle donne scelte quest’anno perchè rappresentative del talento femminile nel mondo dell’audiovisivo, del giornalismo e dello sport.

Micaela Ramazzotti e Matilda De AngelisSerena Dandini , Valentina Amurri e Linda Brunetta con la squadra, di ritorno, della Tv delle ragazze ma anche, nel giornalismo, Barbara Palombelli dalla carta stampata alla tv e Giorgia Rossi per lo sport, Laura Morante debuttante di successo come scrittrice, Martina Colombari oltre la popolarità come attrice protagonista dell’impegno sociale, fino a Barbara Bouchet che si è messa autoironicamente alla prova, fino a lasciarsi ‘surgelare’ sullo schermo – migliore attrice non protagonista dell’anno- nell’ironico Metti la nonna in freezer. Sono loro e tante altre le donne protagoniste ancora una volta del Premio Afrodite che, quest’anno alla sua sedicesima edizione, festeggia Giovedì, 11 Ottobre, nella nuova location del Rome Cavalieri, a Waldorf Astoria Resort il talento al femminile nell’ambito dell’audiovisivo ma -oltre il cinema, la fiction e l’intrattenimento televisivo- la professionalità e il grande artigianato che c’è dietro il grande e il piccolo schermo fino all’eccellenza nel giornalismo e nello sport. Un’iniziativa insomma che mette al centro le donne del mondo del cinema, della fiction, della tv ma oltre lo spettacolo anche del giornalismo  e dello sport.

In un anno così importante per il mondo femminile e in un appuntamento dedicato all’eccellenza delle donne non può mancare un riconoscimento che, nel nome di una parità conquistata tra mercato e creatività,  va alle produttrici dell’anno, Maria Carolina Terzi superpremiata nell’ultima stagione per il successo anche internazionale di Gatta Cenerentola e Elisabetta BruscoliniCSC Production, che, ritira il premio per Saremo giovani e bellissimi, piccola scoperta di qualità firmata dall’esordiente Letizia Lamartire con una protagonista che merita una sottolineatura per una performance davvero inedita, tra cinema e musica, come Barbora Bobulova.  Regista del miglior film Paola Randi per Tito e gli alieni , del miglior documentario Arrivederci Saigon Wilma Labate.

Premio speciale a Lidia Ravera dal ’68 ad oggi, per il suo impegno sempre dalla parte delle donne

Quest’anno alla sua 16.ma edizione, il Premio Afrodite è stato ideato e viene ancora una volta assegnato dall’Associazione DONNE NELL’AUDIOVISIVO , attiva dal 1996, e dedicato interamente all’universo femminile nell’ambito dello Spettacolo, e in particolare del cinema, della fiction, della cultura e della creatività femminile con un’attenzione nuova dallo scorso anno anche al giornalismo e allo sport. La giuria lo assegna scegliendo in una rosa di donne che hanno contribuito con il proprio lavoro, la propria creatività il proprio impegno  a promuovere la professionalità al femminile ma anche a sottolineare la sensibilità per tutti i temi che riguardano le donne, mai tanto in prima linea, sotto i riflettori mediatici, come grazie alle battaglie e alla mobilitazione dell’ultimo anno,

Oltre ad attrici, registe e produttrici, è infatti consuetudine di Afrodite dedicare un riconoscimento speciale ad altre figure professionali dello Spettacolo che con il loro talento e a volte un artigianato speciale di eccellenza in tutte le professioni danno un contributo importante e fondamentale al sistema cultura Italia.

Rispondi