Home Roma a Tavola PIZZA ROMANA DAY: LA FESTA DELLA PIZZA SCROCCHIARELLA

PIZZA ROMANA DAY: LA FESTA DELLA PIZZA SCROCCHIARELLA

388
0
pizza romana
Giovedì 13 settembre, si festeggia il primo Pizza Romana Day. Una manifestazione nazionale per rivendicare l’ orgoglio e la qualità della pizza della capitale.

Pizza romana alla riscossa. Basta senso di inferiorità, rispetto alla gonfia napoletana, ormai la versione capitolina, del cibo italiano più amato nel mondo, ha ampiamente superato il limite del Grande Raccordo Anulare, per proporsi come alternativa alla concorrente partenopea.

La pizza romana, che si differenzia dalla napoletana per essere bassa e scrocchiarella (e dunque più leggera), trionfa ormai da tempo nella tradizionale versione in teglia ma, usciti dalle mure, è più improbabile trovare la pizza bassa nella versione al piatto.

Una tendenza che sta cambiando, non solo su base nazionale. Ricordate, qui vi avevamo parlato di come la pizza scrocchiarella stia conquistando addirittura il mercato statunitense, con le aperture dei locali dei maestri dell’acqua e farina capitolina, oltreoceano.

Al pizza romana day, aderiscono 20 tra le migliori pizzerie della città, sparse su tutto il territorio capitolino: da Frontoni a via Assisi, alla Proloco Pinciano di via Bergamo, dalla Gatta Mangiona di via Oznam alla Casetta di Campagna al Casaletto (l’elenco completo lo trovate:qui). La manifestazione, organizzata da Agrodolce e Repubblica dei Sapori, prevede anche la sottoscrizione di un Manifesto della Nuova Pizza Romana, e un contest su instagram per decretare il pizzaiolo e la pizzeria vincitori della prima edizione del Pizza Romana Day. Altre info:qui

Rispondi