passata di pomodoro

Chiudete gli occhi e pensate intensamente alle vostre estati di qualche anno fa, meglio se della vostra infanzia. Se una delle prime immagini che avete è quella di un lavoro che si faceva in molte case nei msi caldi, ovvero quello della preparazione della passata di pomodoro fatta in casa, allora vi stiamo per parlare di un contest che vi farà divertire e che sicuramente avrebbe visto l’adesione entusiasta delle vostre laboriose nonne.

Passata di pomodoro, un rito dell’estate

Dal 1° luglio al 15 settembre infatti è tempo di STRAPASSATA, l’unico campionato della passata di pomodoro rigorosamente fatta in casa, che sfida i concorrenti impegnati in quello che, ancora oggi, è un rito estivo famigliare per molti italiani e che spesso unisce generazioni diverse nella preparazione della ricetta che più di ogni altra esalta riti e sapori della cultura gastronomica del nostro Paese. La passata, la pummarola, la conserva, il sugo, la salsa o qualunque sia la denominazione con la quale viene identificata.

La prima edizione di Strapassata è stata capace di incuriosire e divertire, raggiungendo l’obiettivo di Tre Spade, storica azienda italiana fondata nel 1894, produttrice di attrezzature per la lavorazione e la conservazione degli alimenti e organizzatrice del Campionato: riconoscere e celebrare il rito della passata di pomodoro.

Grazie alla grande eco generata su media e social lo scorso anno, l’edizione 2022 si presenta ricca di novità.

Innanzitutto, la nascita della categoria Strapassata Kids che vedrà protagonisti giovanissimi aspiranti chef pronti a cimentarsi nella preparazione della passata di famiglia. Al fine di garantire la massima sicurezza potranno partecipare esclusivamente sotto la supervisione dei genitori iscritti anche loro al campionato. 

Al vincitore di Strapassata Kids andrà un “orto in casa”, un vero e proprio vivaio da tenere sul balcone, un piccolo giardino domestico ideale per coltivare piantine, ortaggi, verdure e naturalmente i pregiati pomodori. Un premio pensato per far vivere ai più piccoli l’emozione di seminare una piantina e vederla crescere, impegnandoli così in un gioco educativo, costruttivo e utile.

Altra grande novità della nuova edizione è l’arrivo di Carmine Gorrasi,  chef, classe 2003, finalista di MasterChef Italia 11 che presiederà la Giuria di Strapassata. Insieme a lui chef e food blogger: Davide Nanni, Fernanda NicotraFederica Cacucci, Anna Gentile, Margherita Scibilia e Barbara Fontanel.

Special Guest Max Mariola, chef showman, entusiasta sostenitore di Strapassata 2022

Oltre alla categoria Strapassata Kids, la giuria sarà chiamata a valutare le preparazioni secondo le seguenti categorie:  

  • Migliore ricetta creativa
  • Migliore ricetta tradizionale e famigliare
  • Migliore ricetta realizzata da un/una single
  • Migliore foto o video della ricetta

Per partecipare basterà seguire le modalità di iscrizione presenti su www.strapassata.it, allegando la propria ricetta e una o più foto o video. Chi vorrà dare maggiore visibilità al suo contributo potrà rilanciarlo sul proprio profilo Facebook, Instagram o TikTok con l’hashtag #strapassata e la mention @trespadeofficial, in modo da coinvolgere amici e parenti.

Rispondi