Site icon Tua City Mag

Ornella Vanoni: “Ho avuto il Covid, è stata una tragedia”

ornella vanoni

Foto: Wikipedia/Fotoguru.it

“Il vaccino? Se la  scienza mi mette a disposizione un modo per non soffrire, io la prendo.”

Alla vigilia dell’avvio della campagna vaccinale anti Covid, Ornella Vanoni non ha dubbi.

Lei, il vaccino, correrà a farlo. Anche se, la brutta esperienza del covid l’ha già vissuta in prima persona. E non è stata certo una passeggiata, anzi.

La cantante milanese ha raccontato le sue settimane di sofferenza, ospite del salotto di Mara Venier a Domenica In.

Come sempre, la conduttrice ha fatto parlare la sua simpatica interlocutrice di tante cose diverse. Ma c’è stato spazio anche per raccontare, attraverso una testimonianza diretta, la sofferenza che può provocare il virus che sta terrorizzando il mondo da un anno.

Ornella Vanoni si era ammalata di Covid il 29 ottobre scorso. Era stata lei stessa a dare la notizia tramite i suoi social. Circa un mese dopo, nello stesso modo aveva annunciato di esserne uscita.

Nei giorni della malattia si era spesa in appelli a ‘stare a casa’ ed aveva esposto la sua situazione anche come testimonianza  contro il negazionismo.

Un atteggiamento ribadito oggi, con un racconto ancora più forte e senza peli sulla lingua. Ornella Vanoni ha voluto spiegare in modo molto diretto cosa è stato capace di fare il Covid al suo corpo.

“Il covid è stata una tragedia. Mi ha preso all’intestino. Ho avuto fortissimi dolori di pancia. Poi è passato, ma il peggio è arrivato dopo. Mi si sono gonfiati i linfonodi e ho avuto un blocco intestinale. Sono stata da tantissimi medici. Perché il Covid, può lasciare strascichi anche dopo che si è guariti”.

Memore di quelle lunghe settimane di sofferenze, Ornella Vanoni, non ha alcun dubbio quando gli si chiede se farà il vaccino. Risponde.

“Assolutamente sì. Non è provato che se l’hai avuto non sarai più contagiato”.

Exit mobile version