Home News ONE BILLION RISING: ANCHE QUESTO SAN VALENTINO SI BALLA CONTRO LA VIOLENZA

ONE BILLION RISING: ANCHE QUESTO SAN VALENTINO SI BALLA CONTRO LA VIOLENZA

1001
0

Un miliardo di persone scenderanno a ballare in piazza, in tutto il mondo, come da qualche anno ogni San Valentino per celebrare l’ amore partendo dal dire no al suo contrario: la violenza.

One Billion Rising, il flash-mob globale contro ogni abuso su donne e bambine, avrà il suo appuntamento anche a Roma alle 15 in piazza Montecitorio, per un evento organizzato dal Municipio Roma I in collaborazione con Differenza Donna.

Motore dell’iniziativa è Eve Ensler, attivista, drammaturga, autrice de I Monologhi della vagina, il testo che tradotto in 45 lingue e rappresentato in 120 nazioni, ha imposto una definitiva presa di coscienza sulla violenza sulle donne del nostro pianeta, aprendo un nuovo dibattito sui diritti, le disuguaglianze economiche e lo sfruttamento delle donne in tutto il mondo.

One Billion Rising – Un Miliardo di voci contro la violenza ha ricevuto consensi crescenti e solo in Italia nel 2017 sono stati organizzati più di 150 eventi che hanno raccolto 250 mila partecipanti, celebrando in modo gioioso, irriverente e libero, la volontà di fermare ogni forma di abuso sulle donne e sulle bambine.

 

Aderiscono: Amnesty International, AMREF, AUSER, CGIL, Centri di ascolto mobbing e stalking contro tutte le violenze (UIL), Consulta donne Amministratrici ANCI Lazio, D.I.Re, Differenza Donna, Doppia Difesa onlus, Emergency, Federazione Nazionale Associazioni Scuole Danza FNASD, Gi.u.li.a, Nuovo Maschile, Ordine dei Giornalisti, Rebel Network, Telefono Azzurro , Se Non Ora Quando FACTORY, Terres des Hommes, UDI – Unione Donne Italiane, UIL, WILPF Italia – Womens International League for Peace and Freedom.

 

Rispondi