noleggio stampanti

Lo smart working su cui da anni si ragiona in termini del tutto astratti è stato all’improvviso imposto a centinaia di migliaia di lavoratori italiani a causa dell’emergenza sanitaria. Una rivoluzione che, come tutte le rivoluzioni, è stata veloce e improvvisa, e ha richiesto alla maggior parte delle aziende pubbliche e private, di adeguarsi a tempi record a una situazione del tutto nuova per l’ecosistema del lavoro impiegatizio italiano.

Lo tsunami smart working e la nuova idea di ufficio

Adeguarsi velocemente ha voluto dire innanzitutto, essere in grado di fornire alle centinaia di migliaia di lavoratori costretti a lavorare da casa, gli strumenti adeguati per poter mantenere la loro produttività anche al di fuori degli uffici.

Per questo l’anno della pandemia ha visto schizzare in alto la domanda di leasing di pc aziendali e noleggio stampanti, anche a Roma. Una soluzione veloce e conveniente per attrezzare postazioni di lavoro casalinghe, spesso improvvisate in un lasso di tempo minimo. Ma anche per aggiornare gli uffici in vista del rientro dei lavoratori in presenza.

D’altronde, al contrario dei liberi professionisti, era molto difficile fino all’emergenza sanitaria che un impiegato si portasse a casa il lavoro. E avesse dunque bisogno di una postazione adeguatamente attrezzata.

Ecco perché i datori di lavoro, pubblici o privati, sono dovuti correre ai ripari. Per una situazione che, in molti casi, sembra destinata a durare ancora per i prossimi mesi.

La soluzione più veloce ed efficiente, soprattutto per particolari attrezzature, il leasing o il noleggio.

E’ il caso per esempio del noleggio delle stampanti, a Roma come ovunque in forte crescita.

Naturalmente, parliamo di stampanti di ultima generazione. Apparecchi multifunzione che non si limitano a stampare il documento, ma sono in grado di scannerizzare, fotocopiare e faxare, tutto in un solo strumento.

Noleggio Stampanti a Roma, perché scegliere questa formula

In nessun ufficio può mancare una o più stampanti multifunzione. E oggi non possono mancare nemmeno a casa degli impiegati in smart working o dei liberi professionisti.

Ma invece di accollarsi ulteriori spese in questo anno terribile, moltissime aziende italiane hanno deciso di affrontare la questione attraverso un metodo che garantisce minima spesa e massima resa. Ovvero il noleggio delle stampanti. A Roma e in altre zone d’Italia, si possono trovare aziende che gestiscono questo servizio, assicurando non solo la parte burocratica e contrattualistica ma anche una minuziosa assistenza tecnica, pre e post vendita.

I motivi principali per i quali scegliere il noleggio delle stampanti a Roma invece del loro acquisto sono dunque innanzitutto di natura economica.

Ma in senso lato. Oltre ad abbattere i costi in fase d’acquisto, la scelta del noleggio per le stampanti diventa efficiente anche considerata la velocità di ‘invecchiamento’ a cui sono sottoposte per loro natura le attrezzature altamente tecnologiche.

Un altro aspetto da tenere in considerazione del noleggio stampanti a Roma e altrove che si trasforma in un grande risparmio per l’impresa che decide di sottoscrivere il contratto è quello, centrale delle prestazioni degli apparecchi venduti.

Inclusi nei contratti di noleggio ci sono anche i servizi di assistenza. Grazie alla larga disponibilità di orario e alla facile accessibilità dell’assistenza, via telefono, o nei casi più complessi con l’invio di tecnici in loco, il buon funzionamento delle stampanti a noleggio a Roma è sempre assicurato. Per qualsiasi problema o rallentamento, basterà rivolgersi all’assistenza inclusa nel contratto per risolverlo in tempo reale. O, nel peggiore dei casi, nel breve giro di qualche ora. Senza bisogno dunque di bloccare la produttività mentre si è alla ricerca del tecnico e si prende appuntamento per chissà quando.

Sono dunque molti i vantaggi di prendere a noleggio stampanti a Roma, l’importante è scegliere bene il vostro fornitore.

Rispondi