Home Dolce Vita Milena Miconi, si sposa una star del Bagaglino

Milena Miconi, si sposa una star del Bagaglino

920
0

Milena Miconi sposa Mauro Graiani. Alla fine, almeno una ex star del Bagaglino, in questi giorni, porta all’altare un uomo in carne ed ossa

Milena Miconi sposa dopo 20 anni d’amore e due figlie il regista Mauro Graiani.

Per settimane mezza Italia è rimasta irretita a seguire le surreali vicende dell’annunciato matrimonio di un ex star del Bagaglino (Pamela Prati), mentre, nel silenzio un’altra pimadonna del Salone Margherita stava preparando le sue nozze e alla fine, addirittura, si è sposata davvero con il suo uomo (in carne e ossa).

Dopo quello che ha visto la scorsa settimana protagoniste Eva Grimaldi e Imma Battaglia (amiche della sposa), quello della Miconi è il primo matrimonio vip della stagione capitolina.

La rossa con gli occhi di gatto, ex soubrette del Bagaglino, si è sposata nella cornice di Santa Maria in Tempulo, incasstonata nel verde tra il Circo Massimo e le terme di Caracalla. Fasciata in un abito senza spalline bianco e cipria, radiosa come una principessa, Milena si è unita al suo principe davanti a un folla di parenti e amici, molti dei quali appartenenti al mondo dello spettacolo.

A condividere la gioia della Miconi e dell’amore della sua vita, Mauro, c’erano, tra gli altri, le amiche Stefania Orlando, Patrizia Pellegrino,Matilde Brandi, Monica Setta, Fanny Cadeo, Nadia Rinaldi, Roberta Beta, tutte presenti, qualche sera fa a festeggiare anche l’addio al nubilato di Milena a piazza Augusto Imperatore in quel de “Il Vero Alfredo”, tempio delle omonime fettucine e della mondanità capitolina.

Una volta brindato con le amiche per salutare il nubilato, alla Miconi non è rimasto che presentarsi all’altare sabato pomeriggio alle 16, e dire sì all’uomo con cui condivide vita e due figlie.

Per il ricevimento invece, sposi e ospiti si sono spostati poco fuori città nella magnifica cornice del Parco di Veio, in una luxury location circondata da 10000 ettari di parco, dove i festeggiamenti sono andati avanti fino a notte.

Rispondi