massaggio bioenergetico

Il massaggio olistico bioenergetico è una tecnica di massaggio che si basa sulla stimolazione energetica dei punti vitali del corpo.

Il trattamento, oltre ad avere un effetto rilassante e distensivo, risulta utile per il benessere psicofisico di chi lo riceve.

Massaggio olistico bioenergetico: che cos’è?

Il massaggio olistico bioenergetico è una tecnica di massaggio che si basa sulla capacità del corpo di autoguarirsi.

Il massaggio olistico bioenergetico agisce sui tre livelli: fisico, emotivo e spirituale. Il massaggio olistico bioenergetico può aiutare infatti, a ridurre lo stress, l’ansia e la depressione, migliorare la circolazione, migliorare il tono muscolare e alleviare il dolore e aumentare l’energia.

Massaggio bioenergetico: a cosa serve?

Il massaggio bioenergetico è un tipo di massaggio olistico che si concentra sulla liberazione delle tensioni fisiche e sull’equilibrio energetico del corpo.

Questo tipo di massaggio utilizza tecniche di rilassamento e di stimolazione dei punti energetici del corpo per aiutare il corpo a ritrovare l’equilibrio.

Se siete rimasti affascinati dalle tecniche introdotte in questo articolo e vi piacerebbe imparare a praticare questo tipo di massaggio, potreste prenotare la frequenza di un corso professionale che si terrà a La Spezia composto da teoria e pratica.

Che cosa si intende per bioenergetica?

La bioenergetica [1] è una disciplina che si occupa dell’analisi delle energie vitali che circolano nel nostro corpo. Si tratta di un campo di studi relativamente nuovo, che sta cercando di comprendere meglio i meccanismi alla base del benessere e della salute.

La bioenergetica si basa sulla concezione che il corpo umano sia un insieme di campi energetici in continua interazione tra loro. Queste energie sono in grado di influenzare la nostra salute e il nostro benessere in modo significativo.

Proprio per questo, la bioenergetica si sta rivelando un valido strumento per la cura di diverse patologie. In particolare, sembra avere buoni risultati (come abbiamo già detto), nella lotta contro lo stress, l’ansia e la depressione.

Come si pratica la bio energetica?

Ci sono diversi modi per praticare la bioenergetica. Alcune persone scelgono di farlo da sole, altre in coppia o in gruppo. Ci sono anche diverse scuole che insegnano la bioenergetica.

La bioenergetica è una disciplina olistica, quindi si concentra sull’individuo nel suo insieme: corpo, mente e spirito.

L’obiettivo della bioenergetica è quello di aiutare le persone a liberarsi dallo stress e dalle tensioni accumulate nella vita di tutti i giorni. Per fare questo, si utilizzano diverse tecniche di massaggio e svariate tecniche di respirazione.

È chiaro e inutile sottolineare, che per riuscirci occorre fare tanta esperienza ma soprattutto molto studio anatomico.

Tra gli esercizi esemplificativi un esempio è il grounding [2], troviamo sia quelli muscolari che respiratori. Grazie a determinate tecniche, l’obiettivo è quello di stimolare i recettori nervosi sia dei nervi spinali che della cute.

Il trattamento viene eseguito in diverse zone del corpo, che possono andare dalla testa fino a ai piedi.

Rispondi