claudia campagnola mia martini

“Chiamatemi Mimì”, con  Claudia Campagnola e Marco Morandi da il via a “I concerti del lunedì in teatro” al Teatro Parioli (via Giosuè Borsi 20, info: 06.5434851). Stasera alle 21 il pubblico avrà la possibilità di tuffarsi, tra parole e musica, nel mondo artistico e nel viaggio esistenziale della grande Mia Martini.

Una musicista piena di talento, ma anche una grande combattente che ha affrontato un percorso irto di gioie e difficoltà, armata di tenacia e di passione per la sua musica che ha regalato al mondo brani immortali.

Sul palco a far rivivere questa coinvolgente parabola umana, la recitazione di Claudia Campagnola e la parte musicale e cantata affidata a Marco Morandi per raccontare Mia Martini, una delle artiste italiane più grandi, un’icona, ma anche un donna ferita, orgogliosa, vittima di indecenti maldicenze. Una pantera sul palco, un’anima fragile nella vita.

Claudia Campagnola: “Mia Martini, una donna piena di colori da scoprire”

Un personaggio che è stato spesso raccontato ‘a una dimensione’ mentre, secondo la sua interprete Claudia Campagnola è stata in realtà, una donna dalle mille sfumature, molto poco compresa.

“Mi rimangono nel cuore le parole di Olivia, la sorella di Mimì’, che quando vide lo spettacolo mi fece i complimenti, per aver restituito diverse facce di Mia Martini al pubblico. Mi disse che le altre narrazioni erano sempre state troppo oscure, perché lei era in realtà una donna piena di ironia e gioia di vivere. E’ il personaggio femminile, tra tutti quelli che ho interpretato, che mi richiede più energie. Un momento è ironica e ride, in un altro è talentuosa ma insicura, ama con passione ma subisce violenza, ci sono tantissime cose in lei”.

Tante cose da scoprire, o da riscoprire.

“Chiamatemi Mimì” di Paolo Logli

Con Claudia Campagnola e Marco Morandi

Lunedì 24 gennaio ore 21

Teatro Parioli

via Giosuè Borsi 20,

info: 06.5434851

Rispondi