Home News L’UNIVERSITA’ DEL MARE APRE A OSTIA

L’UNIVERSITA’ DEL MARE APRE A OSTIA

279
0
università del mare ostia
L’università del mare apre le sue porte ad Ostia. Sarà un centro di formazione d’eccellenza per le professioni del mare e contribuirà a rivitalizzare il territorio.

L’università del mare di Ostia inizia le sue attività. E’ stato infatti inaugurato ieri il nuovissimo Corso di laurea in Ingegneria delle Tecnologie per il mare, a Ostia, dell’Università degli Studi Roma TreIl Corso ha già superato i 90 iscritti e si avvale della collaborazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR).

Un polo formativo che vuole porsi già alle sue prime battute come polo d’eccellenza. Si tratta infatti del primo polo in Italia dedicato all’ingegneria delle energie rinnovabili di origine marina e all’ingegneria costiera.

Aprire questa facoltà sul mare di Roma, in un territorio che ha potenzialità enormi di sviluppo è una scommessa su cui ha puntato l’Università degli Studi Roma Tre.

“Meno di un anno fa, abbiamo raccolto una sfida importante per il litorale romano e oggi siamo fieri di aver compiuto la missione di inaugurare, dopo appena 10 mesi, il primo polo universitario di Ostia, e quello che è il primo corso in Italia dedicato all’ingegneria delle infrastrutture, costiere e offshore- spiega il Rettore di Roma Tre,Luca Pietromarchi, “questo corso garantirà agli studenti una solida formazione e vaste competenze per un futuro di alto profilo professionale. Per questo abbiamo messo a loro disposizione alcune delle migliori risorse scientifiche di Roma Tre. Inoltre, tra due anni prevediamo di avviare anche un corso triennale in Giurisprudenza, che contribuirà a fare di Ostia un centro universitario di eccellenza, in grado di creare nuove opportunità di formazione e lavoro per giovani provenienti da tutta Italia”.

Un progetto ambizioso e possibile che inizia con i futuri ingegneri del mare. Nella nuovissima università di Ostia si formeranno professionisti con competenze all’avanguardia, destinati a progettare e sviluppare piattaforme offshore, impianti eolici, turbine sottomarine e strutture costiere. Professionisti di cui il settore dell’economia del mare è letteralmente affamata. Un settore che può rappresentare un importante vettore di sviluppo e di valorizzazione dell’ecosistema costiero. A partire dal talento dei nuovi professionisti che si formeranno a Ostia.

Rispondi