Home Teatro Al Lian Club da questo weekend arriva lo ‘Speakers’ Corner’

Al Lian Club da questo weekend arriva lo ‘Speakers’ Corner’

225
0

Al Lian Club parte da questo weekend uno specialissimo Speakers’ Corner, il Social Trash Show

Dopo gli oltre due mesi estivi di clamoroso successo sulla banchina del Tevere, che lo hanno consacrato come “l’evento SOCIAL dell’estate romana 2019” (il Messaggero) arriva la versione “invernale” del SOCIAL TRASH SHOW “Drink & Food Night”.

Come lo Speakers’s Corner di Hide Park a Londra, come le Pasquinate Romane del ‘500, nasce – nell’era della realtà virtuale –  il primo SOCIAL “DAL VIVO” della Storia. Uno Spazio Aperto (e gratuito!) per dare voce agli SFOGHI più segreti. Dal traffico estenuante, alle file alla posta: tutto quello che si vorrà mettere “in piazza”,  ora si potrà dirlo al SOCIAL TRASH SHOW. Chiunque, potrà diventare protagonista per 5 minuti raccontando i propri segreti inconfessati, rancori, speranze, marachelle, piccole rivalse personali, inattese dichiarazioni d’amore… perché “sfogarsi” fa sempre bene.

Fino a giugno 2020, a domeniche alterne  (info sulla Pag. Facebook Social Trash Show Winter 2019/20 Edition), tra un aperitivo e una deliziosa pietanza, ci si potrà “liberare” su QUALSIASI ARGOMENTO. Chi vorrà,  salirà sul podio e potrà dire tutto quello che non aveva mai detto, partecipando attivamente al rituale liberatorio collettivo del Social Trash Show! E “condividendo” non virtualmente, ma fisicamente! Tra ospiti illustri, quiz interattivi, musica dal vivo, aperitivi, ottimo cibo e tanto divertimento, chiunque POTRA’ FINALMENTE DIRE LA SUA!

Sempre sul Tevere, ma stavolta sul bellissimo Barcone del Lian Club, noto Bistrot Galleggiante apprezzato sia per la gastronomia che per la qualità di Live Music che da anni offre ai romani.

SOCIAL TRASH SHOW – DRINK & FOOD NIGHT è un Format di Patrizio Cigliano, realizzato con Alessandra Muccioli, Fabio Bianchini, Cristiana Polegri, Fabiano Lelli, Rossana Roxy Colace, Giulia Ricciardi e tanti, tanti ospiti a sorpresa.

Rispondi