alice streaming

Un nuovo appuntamento della rassegna “Le fiabe della nostra infanzia”, ideata e diretta da Valeria Freiberg.

Domenica 28 febbraio alle ore 17, trasmesso in diretta streaming sulla piattaforma Zoom, Alice – Racconto a quattro mani (tratto dall’amatissima fiaba di LewisCarroll, Alice nel paese delle meraviglie). Protagonisti gli attori e i musicisti della Compagnia Teatro A / Associazione Ariadne. Una pièce virtuale e interattiva che darà l’impressione al giovane pubblico di trovarsi davvero a teatro.

Una performance online che è un vero e proprio viaggio nel mondo della fantasia, con musica dal vivo. Sognando di seguire un coniglio bianco Alice cade in un mondo sotterraneo, ricco di avventure che saranno narrate dagli attori della Compagnia Teatro A. Il racconto è ampliato poi con allusioni anche a personaggi, poemetti, proverbi e avvenimenti propri dell’epoca in cui lo scrittore opera.

“Alice- racconto a quattro mani” è una performance che racconta la fiaba come una storia ricca di colore e di toni comici. Senza perdere il realismo e la verità presenti nella favola originale, con lo scopo di far emergere l’umanità e il divertimento della narrazione.

Sottolinea la regista Freiberg.

“Mentre alcuni adulti non si rendono conto dell’importanza della grande letteratura per la loro vita di tutti i giorni, i bambini si fanno trasportare nelle storie più complicate e vivaci raccontate dai grandi letterati. I piccoli spettatori credono volentieri ai personaggi, alle circostanze misteriose senza necessità di molte spiegazioni; desiderano giocare, far parte delle avventure letterari. Sono capaci di scoprire la magia della storia scritta attraverso il gioco”.

Lo spettacolo si terrà su Zoom alle ore 17. Necessaria la prenotazione inviando una e-mail all’indirizzo [email protected]

al momento della prenotazione e del pagamento del biglietto sarà inviato un link a cui collegarsi

Costo: 2,50€ a persona

INFO:

http://compagniateatroa.it

Il link del conto PayPal: https://www.paypal.com/paypalme/CompagniaTeatroA

Rispondi