Home Teatro “In tre” con Ladyvette, brio eleganza e tanta musica

“In tre” con Ladyvette, brio eleganza e tanta musica

354
1
Ladyvette

Ladyvette tornano a teatro con il nuovo spettacolo “In Tre”. In scena al Teatro della Cometa fino al 24 marzo tra commedia e operetta.

“Siamo un gruppo, una band, un complesso, non puoi fare come ti pare hai capito?”. Ci sono tre voci che litigano dietro il pesante tendone color cremisi. Sono melodiose, querule e si alternano in uno scambio concitato: “Questi qua fuori hanno pure pagato!”. Il pubblico ridacchia, dietro le quinte ci sono Ladyvette pronte a mettere in scena la storia di un’amicizia divisa “In tre”.

È questo il titolo dello spettacolo che fino al 24 marzo presenterà Teresa Federico, Valentina Ruggeri e Francesca Nerozzi (alias Ladyvette) al pubblico del Teatro della Cometa. Scritto dalla stessa Federico con le penne di Fausto Brizzi e Lillo Petrolo (di Lillo&Greg), “In tre” è diretto da Massimiliano Vado, attore con una lunga carriera alle spalle. Un po’ musical, un po’ operetta questo è il secondo spettacolo teatrale per Ladyvette, dopo il grande successo de “Le dive dello swing”, accompagnate ancora una volta dal piano inimitabile di Roberto Gori.

Dentro “In tre” realtà e finzione si mescolano, mentre il trio racconta come si sono conosciute Sugar (Teresa), Pepper (Valentina) e Honey (Francesca). In questo scenario i loro nomi d’arte li prendono dai grembiuli che uno scorbutico datore di lavoro consegna loro dopo un finto provino. Ognuna con la sua nevrosi, le tre scoprono ben presto di non essere un granché come cameriere, ma in compenso di essere assolutamente sorprendenti come cantanti.

ladyvette

Comincia così una sequela di successi e sofferenze, soddisfazioni e paure irrazionali (come quella che Teresa nutre verso Biagio Antonacci) che mostreranno in meno di due ore cosa la fama può fare agli artisti. Intervallano una trama molto autobiografica, canzoni e melodie create appositamente per lo spettacolo e messe in risalto dalla bravura delle performer, sempre leggere e precisissime, come se la loro armonia fosse un gioco da ragazzi.

Oltre a motivetti swing cuciti addosso alle tre voci limpide, Ladyvette si lanciano in un medley di tutti i successi dell’attualità. In tre minuti compaiono Ed Sheeran, Justin Bieber, Calcutta e persino Mahmood con la sua Soldi. È un saggio di versatilità e insieme un vezzo da vere professioniste: non c’è nulla che un soprano, un contralto e un mezzo soprano non possano realizzare.

“Il senso di questo spettacolo è risate e musica” descrive bene Lillo Petrolo, parlando dell’unicità insita nel trio Ladydivette. Anche la mimica delle ragazze è studiata per raccontarne le personalità: Teresa è puntigliosa e dolce, Valentina prepotente e autoironica, mentre Francesca è la versione moderna della Cenerentola disneyana con qualche sprazzo inatteso di Strega Cattiva. I loro caratteri emergono anche danzando e cantando, e si esce dal teatro con l’impressione di aver rincontrato delle vecchie amiche.

ladyvette

Fausto Brizzi, oggi al cinema con “Modalità aereo”, torna con loro a scrivere per il teatro, dopo tanti anni in cui la sua dedizione si era dedicata esclusivamente al grande schermo.  Racconta di essere stato letteralmente catturato dalla potenza delle Ladyvette: “Difficile che qualcuno mi faccia ridere. Far ridere è il mio lavoro. Sarebbe come far spaventare Dracula. Ladyvette ci sono riuscite e mi hanno conquistato. Scrivere per loro è diventato inevitabile”.

Seguendo il suo esempio, siete attesi in via del Teatro di Marcello per ridere e cantare, accompagnati dalle ragazze più frizzanti della Capitale. Con Ladyvette si conferma l’antico adagio: tre è davvero il numero perfetto.

“In Tre” con Ladyvette

dal 5 al 24 marzo

regia di Massimiliano Vado

Teatro della Cometa – via del Teatro Marcello, 4

Orari spettacoli: dal martedì al venerdì ore 21.00. Sabato doppia replica ore 17,00 e ore 21,00. Domenica ore 17.00

Biglietti: da €18 a €25

Altre info: qui.



1 COMMENT

Rispondi