Home Cultura e Spettacolo LA PROFESSORESSA FORMIGHI RACCONTA IL SET DI “IMMATURI-LA SERIE”

LA PROFESSORESSA FORMIGHI RACCONTA IL SET DI “IMMATURI-LA SERIE”

925
0

“Mi sono divertita tantissimo ad interpretare la professoressa Formighi, la tipica insegnante vecchio stampo, un po’ signorina Rotthermeier, un personaggio di cui mi è piaciuto molto vestire i severi panni. E’ stata un’esperienza bellissima e appagante recitare in un cast di così bravi attori diretti da un grande regista.” Dopo due anni di assenza dal piccolo schermo, Annalisa Aglioti, attrice e comica (Zelig, Colorado), ritorna in tv nel ruolo della integerrima professoressa di latino e greco Paola Formigh,i nella commedia in otto puntate “Immaturi” per la regia di Rolando Ravello.
La serie tv, partita lo scorso 12 gennaio su canale 5, si ispira ai due precedenti successi cinematografici di Genovese “Immaturi” ed “Immaturi il viaggio” e ne approfondisce e sviluppa le storie originarie, con l’aggiunta di nuovi irresistibili personaggi e travolgenti intrecci comici, miscelati sapientemente ad un poetico racconto delle loro vicende sentimentali e umane.
L’elemento narrativo che differenzia il film dalla serie tv e apre le danze a innumerevoli conflitti comici è che nel film, gli immaturi quarantenni ai quali veniva annullato l’esame di maturità, risostenevano l’esame da privatisti, mentre qui, ritornano proprio tra i banchi di scuola e a contatto quindi, non solo con studenti di vent’anni più giovani, ma con alcuni professori che sono sostanzialmente loro coetanei.
Tra questi professori ci sono Ilaria Spada (storia e filosofia), Daniele Liotti (matematica) e poi lei, la severissima Annalisa Aglioti (latino e greco). Nel nutritissimo cast, tra gli altri, Ricky Memphis, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Maurizio Mattioli, Daniele Liotti, Sandra Ceccarelli, Sabrina Impacciatore, Nicole Grimaudo, Irene Ferri, Paola Tiziana Cruciani, Ninni Bruschetta, Paolo Calabresi, Ilaria Spada, Daniele Liotti, Carlotta Antonelli e Andrea Carpenzano.
“La professoressa Formighi è l’icona dell’insegnante integerrima. Sebbene si trovi a gestire alunni che sono suoi coetanei, lei non si fa corrompere né tanto meno intenerire. Per la costruzione del personaggio è stato fondamentale il suo stile ‘vecchia maniera’ con occhialini, camicette improponibili e chignon, una professoressa severissima che è un personaggio dichiaratamente comico. E’ stato bello interpretarlo, ed è stata una grande esperienza essere tra gli attori diretti da quello che ritengo un grandissimo regista, Rolando Ravello, che si è formato alla scuola di Ettore Scola e riesce a raccontare storie piene di umanità. Seguiteci ogni venerdì: vi divertirete e vi appassionerete ad una serie piena di spunti di divertimento e di emozioni.”

Rispondi