siero viso, quali benefici e come usarlo per la skin care

La skin care routine è un passaggio fondamentale per preservare la bellezza della propria pelle tutto l’anno. Si tratta infatti di uno step che non può essere saltato poiché permette di eliminare le cellule morte, idratare la cute, renderla più tonica, elastica e visibilmente più giovane.

Effettuando una skincare adatta al proprio tipo di pelle, sarà possibile minimizzare i pori dilatati, perfezionare l’incarnato e ridurre visibilmente le imperfezioni. Naturalmente è opportuno scegliere i prodotti giusti che si sposi bene con la propria epidermide affinché si possano vedere i risultati sperati.

E’ bene tenere presente che, per avere effetti soddisfacenti e duraturi nel tempo, è necessario avere molta costanza e utilizzare i prodotti giusti giorno dopo giorno. È bene sapere poi che con il cambio di stagione la skin care routine dovrà subire sicuramente delle modifiche a causa dell’aumento o della riduzione delle temperature. Pertanto bisogna imparare ad adattare la propria routine di bellezza ai mutamenti atmosferici.

Protezione solare: immancabile non solo in estate

Uno dei prodotti che spesso viene sottovalutato nella skin care routine è senza dubbio la protezione solare. Generalmente la maggior parte delle persone ritiene che l’utilizzo di questo cosmetico sia riferito soltanto all’estate e in particolar modo in spiaggia ma in realtà non è affatto così.

Chi è solito trascorrere molto tempo all’aria aperta e si espone continuamente al sole dovrà inserire la protezione solare tra gli step della propria skin care già a partire dall’inizio della primavera. I raggi solari infatti, non soltanto sono molto dannosi per la pelle, ma possono provare anche macchie cutanee scure difficili da eliminare.

Pertanto è bene applicare una generosa dose di prodotto su tutto il viso, facendo attenzione alle zone più sensibili. Naturalmente bisogna considerare che non tutti i tipi di protezione solare sono uguali ma ce ne sono in commercio tantissimi. L’importante è scegliere quello che ha una texture in grado di adattarsi perfettamente alla propria pelle, in questo link puoi trovare il prodotto giusto:  https://www.mybeautyroutine.it/skincare-coreana/10-step-protezione-solare.html.

Ad esempio chi ha una cute molto secca può provare una protezione solare dal finish più corposo e idratante, mentre chi ha la pelle mista o grassa può optare per un prodotto opacizzante che regolarizzi la produzione di sebo durante la giornata e che non crei un effetto oleoso.

La protezione solare ha anche diversi fattori di protezione che devono essere scelti in base al proprio fototipo: è preferibile applicare almeno un prodotto con SPF 30, mentre le pelli più sensibili e delicate dovranno optare per un SPF 50 per evitare irritazioni o scottature.

La protezione solare va applicata sul viso come ultimo step della skin care, dunque dopo la crema idratante e prima di cominciare a truccarsi. È sempre preferibile riapplicare il prodotto dopo due ore o quando il viso entra a contatto con l’acqua.

Maschere viso: la coccola ideale per tutti i tipi di pelle

Quando cambia la stagione è opportuno anche concedersi qualche ora di relax e coccolare la propria pelle con una maschera viso. Quest’ultima è un prodotto perfetto per riequilibrare la barriera cutanea, tant’è che viene inserito nella skin care coreana come uno step fondamentale.

Anche le maschere viso non sono tutte uguali, ma bisogna sceglierle in base al proprio tipo di pelle e all’effetto che si vuole ottenere. Chi vuole purificare l’epidermide rendendola più pulita e priva di imperfezioni può provare una maschera detox a base di argilla che permetterà anche di opacizzare la cute. Scopri di più su come purificare la pelle: https://www.nivea.it/consigli/pelle-perfetta/purificare-la-pelle.

Una maschera opacizzante è un ottimo compromesso anche quando le temperature si alzano e la pelle tende a lucidarsi più spesso durante il giorno. Utilizzando questo prodotto sarà possibile migliorare sensibilmente la grana della pelle e tenere a bada il sebo in eccesso, evitando la comparsa di brufoli e imperfezioni.

Con l’esposizione al sole, soprattutto in casa di epidermide molto disidratata, potrebbe verificarsi una secchezza eccessiva che necessita della giusta idratazione. Pertanto in tal caso è possibile applicare una maschera viso in tessuto dall’azione idratante e rinfrescante. Questo prodotto può essere utilizzato almeno una volta alla settimana oppure in caso di bisogno prima di applicare i prodotti per il viso.

Come sostituire i prodotti per il viso nella propria skin care

Quando le temperature si alzano e comincia a fare più caldo è necessario modificare la propria skin care routine per renderla il più confortevole possibile. Pertanto è preferibile prediligere texture leggere come quelle in gel o a base d’acqua che sono molto leggere sulla pelle e non la appesantiscono.

Queste ultime tendono ad asciugarsi in fretta ma al tempo stesso a non seccare la cute. Chi ha una pelle molto grassa può sostituire la crema idratante con un siero per il viso, applicandone alcune gocce sia al mattino sia alla sera prima di andare a dormire.

I sieri a base di vitamina C oppure contenenti acido ialuronico sono perfetti per tutti i tipi di pelle. Quando fa molto caldo è consigliabile evitare di applicare troppi prodotti sul viso e ridurre la skin care routine al minimo: per tale ragione è opportuno utilizzare un buon contorno occhi, un siero specifico per il proprio tipo di pelle e la protezione solare.

Chi vuole può anche scegliere una crema idratante che contenga al suo interno un fattore di protezione abbastanza alto in modo tale da ridurre gli step. E’ possibile anche applicare un tonico rinfrescante prima di utilizzare il siero, in modo tale da donare maggiore equilibrio all’epidermide e restringere visibilmente i pori dilatati.

Uno step in più è l’uso dell’essenza, un prodotto molto ambito tra i cosmetici coreani, che va adoperato dopo il tonico e serve a preparare meglio la pelle a ricevere i prodotti che verranno usati successivamente. Chi non vuole utilizzare il tonico o l’essenza può scegliere l’acqua termale che ha un ottimo potere rinfrescante e si può applicare più volte durante il giorno perché riduce rossori e irritazioni.

L’importanza della detersione con il cambio di stagione

Uno degli step fondamentali che non deve essere mai dimenticato quando si parla di skin care routine è la detersione. Quest’ultima è necessaria per eliminare tutto lo sporco e il sebo accumulato durante la giornata e va effettuata due volte al giorno, la mattina e la sera. Affinché la pulizia del viso sia efficace è consigliabile effettuare una doppia detersione, usando prima un prodotto oleoso e poi uno in schiuma, approfondisci il tema della pulizia viso: https://www.nonsprecare.it/come-fare-pulizia-del-viso.

In questo modo potrà essere eliminato anche ogni residuo di trucco e la pelle sarà perfettamente pulita. Oltre a ciò è preferibile eseguire uno scrub almeno una volta alla settimana per eliminare le cellule morte e rendere l’epidermide più morbida e tonica. È importante scegliere uno scrub che svolga un’azione delicata per evitare di stressare troppo la pelle e creare dei fastidi nel corso del tempo.

Rispondi