Ph: ©Valentina Di Nino/Archivio Italfoto

Riceverà il Premio alla Carriera durante la Festa del Cinema di Roma 2023 Isabella Rossellini, scopriamo di più di vita e carriera di un’icona

Isabella Rossellini è un’attrice e modella italiana naturalizzata statunitense con una carriera che spazia che spazia dalla moda al cinema, passando per la televisione e persino il teatro. Nata il 18 giugno 1952 a Roma, Isabella è figlia della celebre attrice svedese Ingrid Bergman e del regista italiano Roberto Rossellini. Con due genitori così il suo destino nel mondo dello spettacolo era quasi segnato.

Gli esordi

Isabella Rossellini ha studiato al Liceo dell’Istituto Santa Giuliana Falconieri di Roma. Fin da piccola ha frequentato i set cinematografici ma il suo interesse non era la recitazione bensì i costumi, ha infatti anche studiato all’Accademia di costume e di moda di Roma. La sua carriera da modella iniziò negli Stati Uniti, dove si trasferì quando aveva 28 anni, grazie alle fotografie di Bruce Weber per l’edizione inglese di Vogue e di Bill King per l’edizione statunitense.  Il suo viso incantevole ha illuminato le copertine delle riviste di moda più prestigiose, e ha collaborato con i principali stilisti e fotografi del settore. Lavorando come modella, si avvicina anche al mondo della cosmetica. Dal 1982 è testimonial esclusiva Lancôme.

Isabella Rossellini: il cinema nel sangue

L’esordio di Isabella Rossellini nel mondo del cinema risale al lontano 1976. Recita accanto alla madre, per una breve apparizione nel ruolo di una suora in “Nina” di Vincente Minnelli. Il debutto vero e proprio è di tre anni dopo nel film  “Il prato”. La sua consacrazione del mondo del cinema arriva con la pellicola “Blue Velvet” (1986) del regista David Lynch. Tra i film più famosi dove ha recitato ricordiamo: “La morte ti fa bella“, “Cugini”, “Fearless – Senza paura” e “L’Odissea”.

Oltre al cinema, Isabella Rossellini ha anche lavorato in televisione, recitando in serie TV come “Alias” e “Crime of the Century” (che le ha fatto ottenere una nomination ai Golden Globe come migliore attrice) e “Chicago Hope”. Nel 2016 conduce Master of Photography, primo talent show incentrato sul mondo della fotografia. Durante la sua lunga carriera, la Rossellini ha scritto 3 libri. Una autobiografia nel 1997 dal titolo “Some of me”. È del 2002 esce una raccolta di suoi ritratti dal titolo “Looking at Me”. Infine nel 2006 “In the name of the Father, the Daughter and the Holy Spirits: Remembering Roberto Rossellini”.

Vita privata e amori di Isabella Rossellini

I suoi amori sono stati tanti, dallo scrittore e filosofo Luciano de Crescenzo al regista Martin Scorsese, suo marito dal 1979 al 1982. Nel 1982 divorziarono e, un anno dopo, lei si risposò con il modello Jon Wiedemann, dal quale ha avuto una figlia, Elettra. L’attrice ha anche un figlio adottivo, Roberto. Dal 1986 al 1990 è stata legata al regista David Lynch e in passato ha avuto relazioni con gli attori Gary Oldman e Christian De Sica.

RispondiAnnulla risposta