teatro per bambini online

Continuano gli appuntamenti in streaming di teatro per bambini del Teatro Le Maschere. Oggi alle 15 in programma l’intramontabile Cenerentola

Cosa c’è di meglio di una bella favola, per spezzare la monotonia delle lunghe giornate casalinghe dei più piccoli? Ecco allora un appuntamento ormai diventato famigliare, quello con il teatro per bambini del Teatro Le Maschere. Ogni lunedì alle 15, sulla pagina facebook del teatro romano, si può assistere in streming alla rappresentazione di una favola, una storia appassionante, divertente, e piena di messaggi che farà la gioia dei più piccoli.

Lunedì 6 aprile alle 15 va ‘in scena’ una delle favole più amate, raccontate e rappresentata: l’intramontabile Cenerentola. Lo spettacolo di teatro per bambini è liberamente tratto

dalla fiaba di Charles Perrault, scritto da Carla Marchini e Alessandro Cercato, con la regia di Gigi Palla. Con Martina Carletti, Natalia Cavalleri, Marco Mattiuzzo, Noemi Parroni, Simonetta Solder.

Cenerentola, fanciulla maltrattata dalla sua matrigna e dalle due sorellastre, grazie a Carolina la Fata Madrina coronerà i suoi sogni sposando il fortunato Principe! In scena non mancheranno i suoi amici… “vicini di camino“: due simpatici topini che ascolteranno insieme al pubblico in sala, fatto di grandi e piccini, la storia di Cenerentola, i suoi sogni e le sue speranze per il futuro… “Cenerentola” è la favola per antonomasia dove ogni personaggio è un archetipo della vita, dove le difficoltà della protagonista sono le difficoltà per diventare adulti, dove lo sguardo benevolo e risolutore della fata è lo sguardo e l’aiuto della mamma. Su un copione volutamente semplice e diretto, è stato pensato uno spettacolo che offrisse ai più piccini un insegnamento, una morale, addolcita però da momenti comici e leggeri.

Lo spettacolo dura un’ora ed è particolarmente adatto ai bambini che abbiano tra i 3 e gli 8 anni. Per assistere allo spettacolo gratuitamente, basta collegarsi alle 15 di oggi alla pagina facebook del teatro Le Maschere, a questo link:

https://www.facebook.com/teatrolemaschere/?ref=br_rs

Rispondi