meghan markle intervista

Harry e Meghan: l’ultima volta che il mondo li ha visti erano uno appoggiato all’altra all’ombra delle fronde di un albero nel parco della loro casa californiana, occhi negli occhi, per annunciare l’arrivo del loro secondogenito, anzi della loro secondogenita. L’immagine di una serenità ritrovata e assoluta.

Oggi invece li ritroviamo armati di bombe impegnati ad un attacco frontale alla Corona. Un attacco, a mezzo stampa.

Harry e Meghan hanno convocato infatti la regina dei talk americani, e amica di lunga data della duchessa del Sussex, Oprah Winfrey, per togliersi enormi sassi dalle scarpe e lanciare accuse, anche molto gravi dal punto di vista non solo umano ma istituzionale, contro la famiglia reale.

Per i due giovani duchi di Sussex, evidentemente, la misura è ormai colma. In particolare ad aprirsi in un’intervista esplosiva è stata Meghan Markle. La ec- attrice è arrivata a raccontare cose molto personali e molto dure del suo periodo vissuto nel grembo della famiglia reale.

La più shockante è la confessione di essere caduta preda della depressione e di aver pensato addirittura al suicidio. Parole che hanno lasciato di stucco anche la più navigata delle intervistatrici di questa terra.

“Mi dispiace sconvolgerti ma sto dicendo la verità”, ha spiegato Meghan Markle guardandola dritta negli occhi. “Semplicemente, a un certo punto non avevo più voglia di vivere”.

Se questa è la frase più forte di tutta l’intervista, Harry e Meghan non sono andati certo più leggeri toccando molti altri argomenti.

Hanno raccontato per esempio di aver chiesto alla famiglia reale di proteggerli di più rispetto agli attacchi della stampa scandalistica britannica per la quale, sin da subito, Meghan è stata una nemica da abbattere a suon di titoli strillati.

Meghan l’americana, Meghan la divorziata, Meghan la strana, Meghan la nera.

L’accusa più grave di tutta la lunga intervista, per i risvolti che avrà, è proprio quella di razzismo. Qualcuno a corte, hanno raccontato i due duchi, era molto preoccupato del colore della pelle che avrebbe avuto Archie, il primo figlio della coppia, temendo che sarebbe stato ‘troppo scuro’.

Un’ accusa che, nel giro di poche ore ha provocato un vero terremoto. A sostegno di Meghan si sono sollevate molte voci importanti da oltreoceano, mentre a Londra i laburisti hanno immediatamente chiesto alla Corona di aprire un’indagine interna per capire chi della famiglia o dell’entourage, si sia macchiato delle frasi in questione.

A smentire che quelle parole sul nascituro bis nipote provenissero dalla Regina Elisabetta o dal Principe Filippo è stato poi lo stesso Harry che, nel corso dell’intervista con Oprah Winfrey, se l’è presa soprattutto con i tabloid.

Ha ammesso anche una profonda frattura con il padre (“Ci è passato, avrebbe dovuto capirlo più di tutti”).

E sopratutto ha raccontato che vedere come veniva trattata la moglie a Londra, gli ha fatto capire molto meglio come si fosse  sentita sua madre, lady Diana, anche lei soffocata dall’etichetta di corte e dalla pressione mediatica.

“Ce ne siamo andati per mancanza di sostegno”. Ha detto Harry e, riferendosi al confronto con il suo passato, ha aggiunto. “Non potevo permettere che la storia si ripetesse”.

L’intervista integrale, che la Cbs ha pagato 6 milioni di dollari e rivenduto in 68 paesi nel mondo, andrà in onda in Italia su Tv8 il 9 marzo alle 21.30.

Rispondi