Site icon Tua City Mag

Gigi Proietti, Roma piange. Ultimo saluto nel ‘suo’ Globe Theatre

gigi Proietti Globe Theatre


Roma piange Gigi Proietti, morto questa mattina, all’alba del suo 80esimo compleanno. Una notizia che ha scosso e commossosso il suo immenso pubblico, conquistato con decenni di lavoro, passione e dedizione per l’arte.

I molti vorrebbero dare l’ultimo saluto partecipando ai funerali del grande artista. La famiglia ha assicurato all’agenzia Adn Kronos, nonostante il difficile periodo e le restrizioni dovute all‘emergenza Covid, la sua volontà di dare la possibilità a Roma di salutare degnamente uno dei suoi grandi cantori. Si sta pensando dunque di allestire una camera ardente, il Campidoglio ha dato disponibilità, ma pare che l’ultimo saluto al grande istrione romano protrebbe essere dato, mercoledì, in quello che è stato uno dei suoi regni, il Globe Theatre di Villa Borghese. Uno spazio che è un punto di riferimento per tutti i romani che in estate fanno la fila per gli allestimenti sheakspeariani del teatro elisabettiano guidato sin dai suoi esordi con grandissima passione da Gigi Proietti, letteralmente innamorato di questo progetto che ha saputo portare al successo.

In serata è arrivata la notizia che le esequie dell’attore si terranno giovedì alla Chiesa degli Artisti di piazza del Popolo. Probabilmente l’evento sarà trasmesso in tv e gli ingressi in piazza contingenti.

Intanto, come inevitabile, arrivano valanghe di messaggi di saluto sui social. Da parte di istituzioni, colleghi artisti e di tanti, tantissimi cittadini e spettatori. Solo per citarne qualcuno.

La sindaca Virginia Raggi twitta: Profondo dolore e grande tristezza per la morte di Gigi Proietti. Con lui perdiamo un pezzo di anima della nostra città. In questo momento siamo vicini alla famiglia, agli amici e a tutti coloro che lo hanno amato. Roma non lo dimenticherà mai.

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte: Con Gigi Proietti non se ne va solo uno dei volti più amati dal pubblico, ma anche uno straordinario protagonista della nostra cultura. Oggi ci lascia un genio dello spettacolo che ha saputo divertire e commuovere milioni di italiani. La sua scomparsa addolora tutto il Paese.

L’Arma dei Carabinieri: Hai saputo farci sorridere con tanti personaggi e mille sguardi, espressioni, barzellette. Noi vogliamo continuare a ricordarti così, col volto del Maresciallo Rocca, che hai interpretato con umanità, passione e la giusta dose di ironia. Ciao Gigi Proietti

E poi, ci sono i colleghi.

Enrico Montesano: Te possino Mandra’…Proprio oggi te ne dovevi anna’?

Raffaella Carrà: Mentre noi qui piangiamo la tua assenza tu da lassù con la tua ironia ci guardi con tenerezza . Che Dio ti accolga . Un abbraccio a Sagitta Carlotta e Susanna.#gigiproietti

Veronica Pivetti: Una gioia e un onore aver fatto un pezzo di strada con te

Anna Foglietta: Non ti dimenticherò mai Gigi. Mai. E porterò dentro di me ogni tua risata,consiglio,racconto..come un tesoro. Gli applausi del pubblico ad ogni tuo ingresso e uscita di scena..infiniti..quelli sono eterni caro Gigi,come te,immenso uomo e attore. Che dolore #gigiproietti

Exit mobile version