ghiaccio film Fabrizio Moro
Ghiaccio è il primo film di Fabrizio Moro regista. Qui in un momento delle riprese sul set (Foto: Ufficio Stampa)

Ciak, azione! Sul set allestito in una strada della periferia romana, c’è un regista al suo esordio, ma non proprio uno sconosciuto. Il set è quello di Ghiaccio, il primo film di Fabrizio Moro che, dopo anni nella musica, si mette per la prima volta alla prova come regista.

Una produzione importante per un esordio che vede protagonisti due attori affermati, Vinicio Marchioni e Giacomo Ferrara (lo Spadino di Suburra la serie).

Una nuova sfida, quella dell’esordio dietro la macchina da presa, che il cantautore romano ha voluto cogliere, raccontando una storia di difficoltà e tentativo di riscatto, ambientata in borgata.

Tutti temi già molto presenti nella sua carriera di musicista.

La trama di Ghiaccio, il film di Fabrizio Moro

Giorgio (interpretato da Giacomo Ferrara) è una giovane promessa della boxe.

Vive con la madre nella periferia difficile della città. Il padre, assassinato anni prima, ha lasciato in eredità al figlio un debito con la malavita che non gli permette di essere un uomo libero.

Con l’aiuto di Massimo (interpretato da Vinicio Marchioni), che ha un passato nella boxe e vede nel ragazzo il grande campione che lui non è riuscito a diventare, Giorgio ha finalmente la possibilità di riscattarsi, entrando nel mondo del pugilato professionistico. Ma la malavita di periferia non lascia mai scampo a chi non si piega alle sue regole.

Prodotto da Francesca Verdini e scritto dai registi (Fabrizio Moro e Alessio De Leonardis), il film sarà distribuito in sala da Vision Distribution il 7, 8 e 9 febbraio 2022.

Fabrizio Moro, “Il cinema è stato il mio primo amore”

L’esordio del cantautore dietro la macchina da presa però, non dovrebbe stupire più di tanto, ed è lo stesso Fabrizio Moro a spiegare perchè sui suoi social. “Il cinema in realtà è il mio primo amore”. Spiega il musicista.

“Io ho frequentato l’Istituto Roberto Rossellini di Cinecittà e ho sempre amato il grande schermo. Certo, c’è un pò di preoccupazione nell’attesa di capire come verrà accolto Ghiaccio, ma è normale che la preoccupazione accompagni ogni grande prova, come questa. E’ ciò che ti permette di rimanere concentrato e provare a fare bene, fare un grande film ed emozionare le persone. Questa è la cosa a cui tengo di più”.

Ghiaccio è il primo film di Fabrizio Moro. Il cantautore romano esordisce da regista forte di un grande amore per il cinema
I protagonisti di Ghiaccio, il film di Fabrizio Moro: Vinicio Marchioni e Giacomo Ferrara in una foto di scena

Rispondi