Home Arte F@MU: I MUSEI ITALIANI APRONO LE PORTE ALLE FAMIGLIE

F@MU: I MUSEI ITALIANI APRONO LE PORTE ALLE FAMIGLIE

763
0
f@mu

Le porte dei musei italiani si spalancano per accogliere le famiglie. Succederà domenica 8 ottobre, per la quinta edizione de la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, F@mu 2017 a cui lo scorso anno hanno aderito 790 siti, e che avrà come tema “La cultura abbatte i muri”.

Un’iniziativa che punta ad avvicinare le generazioni più giovani al patrimonio culturale italiano, proponendo alla curiosità dei più piccoli i musei come luoghi tutti da scoprire, per conoscere e preservare le bellezze del nostro territorio.

Testimonial ufficiali di questa edizione saranno Matì e Dadà i protagonisti di “L’arte con Matì e Dadà”, un cartone animato dedicato alla storia dell’arte e all’educazione all’immagine dei più piccoli.

Chi vorrà potrà partecipare al Concorso per bambini F@MU 2017, realizzando un disegno o  un testo per descrivere l’esperienza al museo:  per i vincitori in premio i libri di Matì e Dadà!

Durante tutta la giornata di domenica,  i musei italiani proporranno  un vasto programma di attività ludiche e didattiche sul tema “La cultura abbate i muri”.

Tante le iniziative anche nei musei della capitale.

Nel solco del tema “La cultura abbatte i muri”, Palazzo Altemps propone una visita tattile con laboratorio per abbattere il pregiudizio della disabilità visiva immedesimandosi in una diversa forma di conoscenza; alla Crypta Balbi i bambini potranno approfondire il tema dell’accoglienza; a Palazzo Massimo le immagini del giardino dipinto della villa di Livia si trasformeranno in un linguaggio universale, giocoso e multiculturale e alle Terme di Diocleziano è in programma la visita laboratorio per scoprire il ricco patrimonio delle religioni e della multiculturalità nella Roma antica.

Cinecittà si Mostra partecipa con un progetto speciale a F@MU 2017. CartoonAble: “Lampadino e Caramella nel Magico Regno degli Zampa” è il primo cartone animato inclusivo accessibile a tutti i bambini, compresi quelli con difficoltà sensoriali (non vedenti, ipovedenti, non udenti, autistici). Una grande festa dedicata a TUTTI i bambini dai 5 ai 12 anni per abbattere i muri. Dopo la proiezione del cartone animato i bimbi potranno ricostruire il Magico Regno di Lampadino e Caramella, sperimentare il doppiaggio e capire come nasce un cartone animato.

Per maggiori informazioni qui.

Al Museo Civico di Zoologia previsti tre diversi laboratori scientifici e ricreativi, mirati alla scoperta del prezioso patrimonio naturalistico del Museo e all’apprezzamento del mondo della natura.

Con Alla scoperta di Fossili e Dinosauri i bambini prenderanno parte ad uno scavo paleontologico ed andranno alla ricerca di fossili animali.

Con Esperimenti e invenzioni… sporchiamoci le mani saranno armati di microscopi, pinzette e provette per osservare da vicino e sperimentare come miscelare, separare e far reagire insieme diverse sostanze… come per magia!

Con il laboratorio interattivo Vietato non toccare… la Scienza in Famiglia, adulti e bambini potranno toccare, annusare, vedere, ascoltare ma soprattutto mettere alla prova i nostri cinque sensi per conoscere il mondo che ci circonda.

Per maggiori informazioni visitare la pagina ufficiale.

Il Museo delle Civiltà, nella sede del Museo delle arti e tradizioni popolari, propone Giochiamo a battimuro: un’attività ludico didattica per conoscersi meglio e abbattere i muri di pregiudizi e campanilismi.

Per maggiori informazioni visitare la pagina ufficiale.

Vigamus, il Museo del videogioco, accompagnerà i più grandi e i più piccoli alla scoperta dell’affascinante universo del videogioco dai classici del passato alle ultime tecnologie del gaming. I bambini potranno sperimentare percorsi ludico-didattici, giocando nelle aree interattive del museo e scoprendo i titoli che hanno fatto la storia del videogioco fino alle ultime novità come la realtà virtuale.

Al Museo delle Grandi Macchine di Leonardo si susseguiranno giochi e laboratori per l’educazione alla scienza, un’avvincente caccia al tesoro e inoltre i bambini con un età compresa tra i 6 e i 15 anni potranno partecipare al “Corso per diventare Assistenti di Leonardo da Vinci: 1.0

Rispondi