Site icon Tua City Mag

Flash mob sonoro: contro la paura cantiamo dal balcone

flash mob sonoro

L’appuntamento è per le ore 18, quando, da oggi, scatterà il flash mob sonoro: in tutta Italia musica dai balconi per sconfiggere la paura

L’appuntamento è alle 18. Il flash mob sonoro lanciato dai social invaderà tutta Italia oggi pomeriggio, in quella che orma, è diventata un’ora X, quando fino a qualche giorno fa le attività chiudevano, le strade si svuotavano e ad, oggi, per molti è l’ora del bollettino della Protezione Civile che ci informa su come ce la stiamo cavando contro questo nemico piccolissimo, invisibile e infido che stiamo combattendo tutti insieme.

Il tam tam sui social per lanciare l’idea del flash mob sonoro è stato travolgente, l’idea è piaciuta a tanti che oggi alle 18 si affacceranno ai loro balconi per riempire di suoni città e paesi diventati improvvisamente silenziosi.

A lanciare l’idea su Roma è stata la street band Fanfaroma che spiega di aver scelto appunto l’ora in cui arriva quel silenzio irreale che avvolge d’imporvviso strade e piazze. La band romana, per il flash mob sonoro non ha dato particolari indicazioni, ognuno potrà suonare e cantare ciò che gli detterà il cuore.

Sui social però l’iniziativa è dilagata, e coinvolgerà non solo la capitale, ma tutta Italia e probabilmente non si fermerà oggi, ma continuerà per tutto il weekend. Gira ìinfatti un post in cui si dà appuntamento a tutti oggi alle 18, ognuno sul balcone di casa sua per cantare l’Inno di Mameli, mentre domani, stessa ora, stesso luogo, si vorrebbe cantare Azzurro di Paolo Conte. Domenica infine, alle 18 dai balconi di tutta Italia, nel flash mob sonoro risuonerebbero le note e le parole de Il cielo è sempre più blu.

Exit mobile version