Home Cultura e Spettacolo FINALMENTE VENERDI’: AGENDA DEL WEEKEND

FINALMENTE VENERDI’: AGENDA DEL WEEKEND

737
0
cosa fare a Roma nel weekend

Finalmente venerdì, finalmente weekend! Vediamo cosa ci propone Roma in questo fine settimana.

I ritmi sincopati della musica jazz saranno la colonna sonora della nuova apertura straordinaria dei Musei Capitolini. Sabato 25 novembre, l’evento in collaborazione con la Casa del Jazz e porterà in scena jazzisti italiani e internazionali, per una notte all’insegna di brani inediti e di grandi classici americani.

Durante la serata il pubblico avrà l’occasione di apprezzare l’energia di Michael Supnick e della sua Sweetwater Jazz Band. Il loro jazz travolgente risuonerà nell’Esedra del Marco Aurelio fino a restituire il clima della New Orleans anni ’20 e delle grandi parate cittadine. Nella Sala Pietro da Cortona invece, il duo composto dai chitarristi Iacopo Schiavo e Daniele Greco sarà al centro di una doppia esibizione in cui saranno eseguiti i brani più noti della scena jazz e della musica pop. Grandi standard jazzistici arricchiti da contaminazioni con altri stili musicali prenderanno forma, infine, nell’esibizione di Daniele Tittarelli e Marco Acquarelli, in scena nel Salone di Palazzo Nuovo con un duplice concerto di chitarra e sax.

Ma la musica non sarà la sola protagonista della serata. Nell’ambito dell’iniziativa Mix – Incontriamoci al museo si rinnoverà l’appuntamento con l’Incontro con gli scrittori curato da Lorenzo Pavolini. Toccherà a Valerio Magrelli e Edoardo Albinati leggere i propri testi inediti davanti al pubblico della Sala Pietro da Cortona. Il primo presenterà uno scritto ispirato alla statua del Galata morente e dedicato a un popolo, quello dei Galati, noto per il proprio carattere valoroso. Il secondo, invece, si soffermerà sulla statua di Marsia e sulle vicende legate a questo sventurato personaggio. Compresa la sua sfida musicale con Apollo.

Domenica invece, concerto gratuito curato da Roma Tre Orchestra. Nelle sale del Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese i giovani musicisti Giuseppe Federico Paci, Maria Margherita Paci e Fiorenzo Pascalucci restituiranno le note romantiche di Beethoven e Brahms attraverso i loro rispettivi strumenti: clarinetto, violoncello e pianoforte.

Restando nei musei di Roma, da non perdere è la mostra Artisti al’ Opera, in corso a Palazzo Braschi- Museo di Roma. Un’esposizione affascinante e ricchissima, per immergersi nella lunga storia del Teatro dell’Opera di Roma e scoprire che, praticamente, tutti i grandi nomi dell’arte del novecento italiano e non solo, hanno prestato il loro ingegno agli spettacoli del Teatro Costanzi. Bozzetti, articoli, scenografie, installazioni, e soprattutto magnifici costumi di scena, firmati dai più grandi nomi dell’arte italiana del 900 e non solo. Da De Chirico a Guttuso, da Burri a Picasso, da Prampolini a Kentridge, passando per Valentino. Tutte le info: qui.

Tanti appuntamenti anche per chi ama la musica questo fine settimana.

Sarà grande festa al Palalottomatica domenica sera, quando Niccolò Fabi salirà sul palco per celebrare in un ricco live i suoi 20 anni di carriera con i suoi pezzi stralunati e pop degli esordi (ricordate “Capelli”‘), fino alla maturità artistica con brani ricchi di corde diverse. Inizio h.21.

Sabato sera al Quirinetta invece, salirà sul palco Morgan, il cantautore e musicista si esibirà live con un repertorio basato sui brani di David Bowie.

Sabato sera, al Teatro Cassia, per il 25 novembre, debutta il balletto “Operazione Vasco“, ispirato ai personaggi femminili delle canzoni di Vasco Rossi.

Tra danza e teatro anche lo spettacolo in scena al Teatro Vittoria, fino a domenica, “Contemporary Tango“, racconto danzato di umane passioni nell’abbraccio sensuale di una musica eterna. Tutte le info:qui.

Musica e Teatro si mischiano anche sul palco del Teatro Golden, dove va in scena “Chi mi manca sei tu”: uno spettacolo che ci riporta agli anni’70, con i suoi giovani entusiasti, la sua musica, e la figura indimenticata di Rino Gaetano. Protagonisti sul palco, Marco MorandiClaudia Campagnola. Tutte le info:qui.

Sul palco del Brancaccino invece, con Annagaia Marchioro e Virginia Zini, si parla di famiglia. Modern Family 1.0 è uno spettacolo che parla di famiglie. Famiglie di tanti tipi, non sempre felici, ma il più delle volte sì. Le due attrici sono partite dalle proprie famiglie di origine. Una veneta e quindi: pratica, autonoma e latifondista. L’altra Milanese: frammentata, multitasking e all’avanguardia.  Eppure anche surreali, imprevedibili e moderne. Info:qui.

Sabato e domenica, dalle 10, appuntamento da non perdere a Palazzo Brancaccio, dove si celebrerà il primo Festival della Pasticceria: showcooking, workshop, tanti stand dove degustare le prlibatezze degli espositori provenienti da tutta Italia, angolo beverage, e molto altro, il tutto nell’incantevole cornice di palazzo Brancaccio. Le info:qui.

Rispondi