Home #FinalmenteVenerdì FINALMENTE VENERDÌ IN FAMIGLIA 28-30 SETTEMBRE

FINALMENTE VENERDÌ IN FAMIGLIA 28-30 SETTEMBRE

790
0
garante diritti infanzia adolescenza
Ph. Valentina Di Nino / Italfoto

Il weekend del 28-30 settembre sono in arrivo tante iniziative per le famiglie di Roma con figli che hanno voglia di divertirsi in città. Vediamo insieme i migliori eventi formato famiglia per ogni tasca e gusto.

ANIMALI, SCIENZA E PREISTORIA

UNA NOTTE DA PAURA… JURASSIC NIGHT
A grande richiesta, sabato 29 settembre, al Museo Civico di Zoologia torna l’appuntamento speciale “Una Notte da Paura”.
I piccoli dai 9 ai 13 anni potranno prendere parte a un avventuroso viaggio nella preistoria per salvare un antico e preziosissimo reperto fossile.

Durante questa lunga notte da trascorrere nelle sale del Museo tra scienza e immaginazione, i giovani “esploratori del tempo” vivranno anche un’indimenticabile esperienza sotto le stelle. Fra scavi paleontologici e incantevoli giganti del passato, i bambini attraverseranno le ere geologiche seguendo tracce e scovando indizi.

Info: qui.
T-REX LAB
Allo Stadio di Domiziano, domenica 30 settembre, continuano invece le avventure nella Preistoria con il laboratorio T-Rex Lab: i bambini alla scoperta dei dinosauri, consigliato per bambini dai 5 anni in su.

Dopo una breve esposizione generale sulla storia dei dinosauri, seguirà lo scavo di un simulatore di sito paleontologico dove i piccoli paleontologi andranno alla ricerca dei resti dei giganti della Preistoria. Termina il laboratorio un’attività artistica di disegno e pittura su pietra fossile di figure di dinosauri da portare a casa come ricordo.

Info: qui.
CASA DELLE FARFALLE
Dal 30 settembre (fino all’11 novembre 2018) sarà possibile immergersi nel mondo delle farfalle visitando la Casa delle Farfalle.

In questa incantevole serra tropicale, immersa nel verde del Parco Regionale dell’Appia Antica in un’area attrezzata anche per picnic, volano liberamente centinaia di farfalle di tantissime e variegate specie. All’interno, ognuno avrà la possibilità di passeggiare in mezzo ad una rigogliosa vegetazione per osservare da vicino alcune tra le farfalle più appariscenti e spettacolari del mondo.

Info: qui.
INCONTRI DI NATURA

Domenica 30 settembre al Bioparco si svolgeranno gli Incontri di Natura.

All’interno del Parco saranno dislocate dieci postazioni tematiche con modelli tridimensionali, animali vivi (testuggini, anfibi e invertebrati) crani e schede ludiche. I piccoli potranno scoprire curiosità su diverse specie animali e partecipare a giochi e laboratori.

I laboratori a cui si potrà partecipare sono numerosi:

Punti di vista per mettere a confronto la specie più alta del mondo e quella più bassa.
Formidabile predatore, per scoprire in che modo denti lunghi, artigli affilati e un manto mimetico rendano la tigre un predatore efficiente.
Uova da record, un gioco per approfondire il variegato mondo delle uova.
Amici per la pelle, tra tanti reperti sequestrati per capire il lavoro delle forze dell’ordine e i pericoli nascosti dietro l’acquisto di un souvenir.
Chi ha fatto la fatta? Per analizzare l’alimentazione di diverse specie animali.
Occhio all’alieno! Tra rane, ratti e testuggini per ascoltare storie curiose alla scoperta di animali molto particolari.
Predatori della notte, un laboratorio sui particolari adattamenti dei rapaci notturni.
Le stagioni dell’orso alla scoperta delle abitudine di uno dei carnivori più carismatici della nostra fauna.
Vita da api, per osservare da vicino la frenetica attività di un alveare.
La torre dell’ecosistema, un gioco di equilibrio per capire i meccanismi che legano le specie le une alle altre.
Info: qui.
UN’ESTATE MAGNETICA
Durante quest’ultimo fine settimana di settembre si svolgerà anche l’ultimo appuntamento con Un’estate magnetica, il laboratorio di Explora per la fascia d’età 6-11 anni.

Supportati da diversi materiali ferrosi, magneti e calamite, le sperimentazioni indagano alcuni dei fenomeni fisici più affascinanti: il magnetismo e il comportamento della materia, i poli magnetici che si respingono e si attraggono e le linee di forza alla scoperta del campo terrestre.

Info: qui.
LUCI, COLORI, VISIONI
A Explora ultimo appuntamento con il laboratorio Luci, colori, visioni dedicato alla fascia d’età 3-5 anni, che coniuga arte e scienza permettendo ai bambini di realizzare un congegno dai molteplici aspetti creativi.

In vero stile tinkering, il laboratorio ha come obiettivo la sperimentazione della luce, che diventa l’elemento chiave per una serie di esplorazioni di fenomeni scientifici e dell’interazione con i colori e con i diversi materiali.

I piccoli potranno osservare il fenomeno delle ombre e giocare con il movimento di alcuni oggetti, aiutati da semplici strumenti tecnologici.

Info: qui.

ATTIVITÀ ALL’ARIA APERTA

ALLA SCOPERTA DELLE ERBE SPONTANEE

Un’assolata domenica d’autunno è l’ideale per una passeggiata all’aperto.

Nella mattinata di domenica 30 settembre, presso la Tenuta di Tormarancia, adulti e bambini potranno andare Alla scoperta delle erbe spontanee presenti sul territorio proprio in questo periodo dell’anno e impararne le preziose virtù.

Il percorso si svolgerà a piedi su un terreno prevalentemente pianeggiante alternato a dei brevi tratti collinari facilmente accessibili.

Info: qui.
NATURA IN CITTÀ
Se siete curiosi di sapere quali piante, animali e funghi animano gli ambienti urbani e le aree verdi dei parchi di Roma, l’appuntamento giusto è nella mattinata di domenica presso la Cartiera Latina con il laboratorio Natura in città, per bambini dai 4 ai 7 anni.

Partecipando, i piccoli potranno imparare a riconoscere le tracce di insetti, uccelli e mammiferi.

Info: qui.
TUTTI GIÙ PER TERRA!

Con l’avvio della stagione autunnale tornano anche i laboratori all’aperto per bambini a cura di Hortus Urbis, l’antico orto romano all’interno del Parco Regionale dell’Appia Antica.

Domenica 30 settembre, alle 11:00, appuntamento con Tutti giù per terra! per una mattinata di lettura, pittura e giardinaggio.
Protagonisti di questo laboratorio, articolato in tre momenti, saranno la terra e i bambini dai 5 ai 10 anni.

Si inizia con la lettura dell’albo illustrato “Terra tra le mani, che racconta dell’amicizia tra una bambina e un piccolo seme d’orzo e dell’inaspettato germoglio del primo seme che ha portato alla nascita dell’agricoltura.

A seguire, i bambini potranno poi sperimentare la pittura con la terra naturale e infine l’emozione della terra tra le mani: ognuno infatti avrà il suo seme da piantare.

Info: qui.

TEATRO E CINEMA

A TUTTO GREEN!
Domenica 30 settembre a Cinecittà si Mostra, nello spazio Cinebimbicittà, si apre la stagione degli appuntamenti per i piccoli cinefili in erba con A tutto green!
Questo laboratorio, per bambini dai 5 ai 12 anni, è dedicato al green screen, uno dei più noti effetti speciali del grande schermo in grado di ambientare soggetti e oggetti su sfondi virtuali.

Grazie ad una postazione interattiva, i partecipanti potranno diventare gli abitanti di inediti scenari e scoprire la finzione cinematografica. In laboratorio, potranno poi realizzare graficamente scenografie tascabili tra finzione e realtà.

Info: qui.
SOGNO
Durante quest’ultimo weekend di settembre sul palco del Centrale Preneste Teatro la compagnia Ruotalibera Teatro porterà in scena Sogno, uno spettacolo adatto a famiglie con ragazzi e tratto da “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare.

Un mondo di regole e di convenzioni che il sogno, il desiderio, la passione – e un bosco dove tutto è possibile – mettono a soqquadro. Come nelle favole ci si perde, si ha paura, si cresce, si compiono e immaginano scelte coraggiose e trasgressive, ci si innamora. Proprio come nel teatro.

Info: qui.
PESCIOLINO ARCOBALENO
Domenica pomeriggio appuntamento per i più piccini da 1 a 4 anni con lo spettacolo di marionette del Teatro Accettella che porta in scena il Pesciolino Arcobaleno.
Uno spettacolo sull’amicizia, la solidarietà e l’accettazione del diverso basato sul libro “Arcobaleno. Il pesciolino più bello di tutti i mari” di Marcus Pfister, Ed. NordSud.

Arcobaleno è il pesce più bello di tutti i mari.

Lo chiamano così perché le sue squame colorate brillano di tutti i colori dell’arcobaleno ma è così fiero e vanitoso che tutti lo evitano e lui si sente molto solo.

Un giorno però regala a un pesciolino del colore del mare una delle sue belle squame. Poi ne regala un’altra ed un’altra e ancora… e così scopre che quando si divide quel che si ha con gli altri si diventa felici.

La fase finale è dedicata ad un mini laboratorio in cui ognuno colorerà il proprio pesciolino arcobaleno da portare a casa, con la tecnica della pittura a dita.

Info: qui.

LA PRINCIPESSA SENZA FAVOLA

Sabato pomeriggio sul palco del Nuovo Teatro San Paolo prenderà vita lo spettacolo per bambini La principessa senza favola.
La storia narra la vicenda del Mago Poz e di una Principessa trasformata in un pappagallo, da un incantesimo. Proprio il Mago Poz aiuterà la bella Principessa a trovare il suo posto nel mondo delle fiabe più note attraverso un viaggio avventuroso fatto di equivoci e comiche imprese.

Ma dopo tante peripezie e quando tutto sembra sistemarsi, dopo aver preso il posto della bella Cenerentola, la Principessa senza Favola rinuncia al castello, ai cavalli ed al Principe rubato per tornare indietro nella grotta del Mago Poz e come in tutte le Favole “vissero felici e contenti”.

Info: qui.

IMPARIAMO L’INGLESE

ENGLISHPLAYTIMELABS

Sabato 29 settembre l’inglese sbarca nella libreria di Explora con un progetto trimestrale a cura dell’Associazione Playtime.

Il lancio di Englishplaytimelabs@Explora sarà abbinato alla presentazione del libro Foodology (ed. Feltrinelli Gribaudo), un viaggio nel mondo del gusto con divertenti giochi ed esplorazioni sensoriali per bambini dai 0 agli 11 anni.
Ingresso gratuito.
Info: qui.

SOLIDARIETÀ, RIUSO E BARATTO

IO NON SPRECO
Anche ad Explora venerdì 28 settembre 2018 si festeggia la 13ima edizione della Notte Europea dei Ricercatori con l’evento Io non spreco, per scoprire come ridurre lo spreco alimentare.
Questa iniziativa è ad ingresso gratuito e il programma della giornata prevede laboratori su prenotazione ma anche attività a fruizione libera creati su misura per le diverse fasce d’età.

Grazie al coinvolgimento di ricercatori e scienziati si vuole sensibilizzare bambini e famiglie sul tema dello spreco alimentare, evidenziando il forte legame tra ambiente e cibo.

Info: qui.
CE L’HO, CE L’HO, MI MANCA
Domenica 30 Settembre Explora ospiterà nel giardino del Museo la manifestazione gratuita Ce l’ho, ce l’ho, mi manca organizzata da Family Welcome.

Quest’iniziativa solidale vuole sensibilizzare i piccoli e le loro famiglie, attraverso una situazione ludica, ad un consumo più consapevole, incentivando la pratica dello scambio e baratto di giocattoli. I piccoli potranno infatti “rispolverare nelle loro soffitte” giocattoli, strumenti musicali, skateboard, biciclette, libri, matite che siano ancora in buone condizioni e utilizzabili da altri bambini e, in cambio, scegliere autonomamente altri giochi “come nuovi” all’interno dell’area dedicata al baratto, gestita dai volontari di Save the Children insieme all’Associazione no-profit Salvabebè/Salvamamme.

Oltre all’area dedicata al baratto, l’evento si articola in altre tre aree tematiche. Sono previsti infatti anche laboratori gratuiti didattici per bambini dai 3 ai 12 anni; un’ area family friendly espositiva dedicata a prodotti e servizi a misura di famiglie con figli e un’area street food con un’accurata selezione di cucine su ruote.
Info:qui.

CONOSCERE ROMA

RAPERONZOLO AL CASTELLO OSTIENSE
Sabato mattina passeggiata fiabesca con visita al Museo della via Ostiense per i bambini dai 3 agli 8 anni.

Con l’ass. culturale Calipso i piccoli seguiranno le orme di Raperonzolo al Castello Ostiense, la giovane dai lunghissimi capelli dorati che una strega malefica tiene prigioniera in una torre.

Info: qui.
LA NASCITA DI ROMA
Sabato pomeriggio Rome4 § Roma e Lazio x te propone una suggestiva passeggiata per famiglie con bambini dai 4 anni in poi nei luoghi che hanno segnato La nascita di Roma.

Attraverso la narrazione delle leggende e dei personaggi legati alla sua fondazione si parte dall’Isola Tiberina, passando per il Foro Boario e Olitorio, fino ad arrivare alla Bocca della Verità.

Info: qui.
L’INCREDIBILE AVVENTURA DELL’UMANITÀ
Sabato pomeriggio Cicero in Rome guiderà le famiglie con bambini dai 3 anni in poi alla scoperta della Preistoria per rivivere L’Incredibile Avventura dell’Umanità.

Questa visita guidata con attività didattica al Museo Preistorico Pigorini, sarà un vero e proprio viaggio intorno al mondo e nel tempo. Partendo dalle origini dell’umanità, i partecipanti toccheranno con mano la Preistoria dell’uomo, scoprendo da dove veniamo e come abbiamo inventato tanti strumenti geniali.

A seguire si svolgerà un’attività didattica, prevede la costruzione di una mappa del tempo che i bambini potranno personalizzare.
Info: qui.
SOTTERRANEI DI SAN CLEMENTE

Domenica pomeriggio i piccoli tra i 4/5 e i 10 anni potranno cimentarsi in un’indagine archeologica per tutta la famiglia, a cura di Cicero in Rome.

Partendo dalla Basilica di San Clemente, per poi scendere nella vecchia chiesa, i partecipanti vestiranno i panni di Piccoli Archeologi nei Sotterranei di San Clemente e, torce alla mano, raggiungeranno l’antico tempio nel sottosuolo del dio Mitra, per poi proseguire fino ad una sorgente d’acqua.
Info: qui.
GI-OCA
Domenica pomeriggio alla Centrale Montemartini si svolgerà Gi-Oca, un divertente gioco a sfondo storico/artistico rivolto a bambini dai 5 agli 11 anni per favorire l’acquisizione di familiarità con il mondo degli antichi Romani.

Dopo una breve visita al museo, i piccoli suddivisi in gruppi, si misureranno in un vero e proprio gioco dell’oca ad argomento storico-archeologico. Quiz e alcuni giochi di abilità stimoleranno la memoria, la curiosità e la prontezza dei piccoli in gara.

A conclusione dell’attività i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.

Info: qui.
CACCIA AL TESORO A VILLA BORGHESE
Domenica pomeriggio, per piccoli dai 4 agli 11 anni, si svolgerà una Caccia al Tesoro nei giardini segreti di Villa Borghese, una visita guidata a caccia degli animali “reali” e animali “fantastici” presenti nei giardini segreti del cardinal Scipione Borghese.

Indizi, prove e indovinelli aiuteranno i bambini nell’osservazione e lettura delle opere d’arte. La lettura di brevi favole di Rodari e Trilussa completeranno questa divertente avventura alla scoperta di una delle più belle ville di Roma.

Info: qui.

Rispondi