Home #FinalmenteVenerdì FINALMENTE VENERDì IN FAMIGLIA

FINALMENTE VENERDì IN FAMIGLIA

668
0
appuntamenti

Questo terzo weekend di marzo si festeggia l’arrivo della Primavera ma anche la festa del papà e sarà possibile scegliere tra molte iniziative, anche gratuite, per bambini di ogni età. Vediamole insieme.

Sabato pomeriggio il Museo Civico di Zoologia propone Scienza divertente. Vita al buio, un laboratorio per bambini dai 5 agli 11 anni dedicato agli stravaganti animali che popolano la notte, abissi marini, grotte e boschi, per osservare e conoscere le caratteristiche che gli permettono di essere attivi al buio.

In occasione della festa del papà, domenica è in programma l’iniziativa speciale Al Museo con papà!, un’occasione per condividere con il proprio papà un percorso interattivo basato sul gioco e sul divertimento e scoprire chi può permettersi in natura di avere pochi figli e chi, al contrario, può averne moltissimi.

Sono previsti anche altre iniziative per la festa del papà: sabato ScienzImpresa propone l’evento Rocket Dad vol.3, dove i bambini da 1 anno in poi potranno partecipare al laboratorio di costruzione e lancio dei razzi ad acqua mentre i più grandi, dai 4 ai 10 anni, partecipando a un laboratorio di fisica solare, costruiranno una meridiana.

Per un pomeriggio da acrobati, domenica al circo VolaVoilà i bimbi dai 5 anni in su e i loro papà potranno sperimentare insieme le discipline aeree circensi, l’equilibrismo, la giocoleria e l’acrobatica partecipando a Faccio circo con papà.

Con la Primavera domenica riapre l’Hortus Urbis, l’orto didattico antico romano nel Parco Regionale dell’Appia Antica, che festeggia il compleanno con Bimbi in festa, un evento aperto a tutti con un folto programma di laboratori all’aria aperta che proseguirà tutte le domeniche fino a giugno. Per maggiori dettagli sul programma qui.

Alla Città dell’Altra Economia domenica pomeriggio torna Allegro Capriccioso, un concerto adatto ai piccoli dai 0 ai 3 anni e dai 3 ai 6 anni secondo la Music Learning Theory di E. Gordon, un’esperienza di sviluppo all’attitudine musicale pensata per i più piccoli e tenuta da insegnanti AIGAM (Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale).

Domenica allo Stadio di Domiziano per tutta la famiglia è in programma Video mapping show: favola-laboratorio multimediale, ambientata all’epoca di Domiziano durante la costruzione dello stadio, quando i giovani ambiziosi sognavano di diventare guerrieri dell’imperatore. La favola verrà messa in scena attraverso diversi ausili multimediali e, tra musiche e giochi, narrerà le vicende di un giovane gatto di nome Cicerone che per amore diventa uno dei migliori atleti dell’imperatore.

Al Palazzo delle Esposizioni domenica si svolgeranno tre diversi laboratori: per le famiglie con figli dai 3 ai 6 anni è previsto La mela di Magritte, una visita con laboratorio d’arte per immergersi nel mondo di Magritte; le famiglie con figli dai 7 agli 11 anni potranno scegliere tra Roba da robot, un laboratorio didattico dove sarà possibile interagire con un’installazione di robotica educativa e sperimentare la capacità aumentate dei cyborg con protesi ispirate al mondo naturale e animale, e Fare e disfare, il laboratorio d’arte in occasione della mostra Cesare Tacchi. Una retrospettiva. che farà conoscere questo “giovane solitario e silenzioso”.

Ancora, domenica nello spazio Cinebimbicittà, all’interno di Cinecittà si Mostra, per i bambini dai 5 ai 12 anni ci sarà Set Dressing, un divertente laboratorio allestito come un’attrezzeria scenica che permetterà ai piccoli di trasformarsi in arredatori di set e creare un personale progetto che permetterà loro di trasformare alcuni angoli di Cinecittà in luoghi fantastici.

Per i bambini dai 6 agli 11 anni, nel pomeriggio di domenica è in programma Come mi vesto, una visita tematica con laboratorio didattico su abbigliamento, acconciature, accessori e mode nel mondo romano attraverso le sculture del Museo Nazionale Romano in Palazzo Massimo; al termine della visita le famiglie si cimenteranno con la realizzazione di una vera toga.

Per gli amanti della storia e dell’archeologia.

Sabato mattina l’ass. culturale BaobArt propone Imperatori si nasce, una visita guidata per famiglie con figli dai 6 agli 11 anni al Museo dell’Ara Pacis, un monumento che racconta la storia di Augusto, l’imperatore che riportò la pace e una nuova “età dell’oro”.

Sabato pomeriggio con Arcadia si va all’avventura di Santa Maria in trastevere e i sotterranei di San Crisogono: attraverso una serie di giochi si parte dai vicoli stretti di Trastevere per poi arrivare a sfidare il buio dei sotterranei della città.

Domenica mattina L’Asino d’Oro visita giocata per bambini dai 6 agli 11 anni ad uno dei tesori dell’Appia antica, la Villa di Massenzio e Mausoleo di Cecilia Metella.

Sempre domenica l’ass. culturale Calipso propone due passeggiate. Lo sparo del cannone al Gianicolo prevede tre tappe: si parte con una visita al Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina per poi proseguire nel “Parco della Memoria” e infine assistere allo sparo del cannone del Gianicolo, che ogni giorno a mezzogiorno da il via a tutte le campane delle chiese di Roma, così che possano suonare all’unisono.

Con la passeggiata fiabesca pomeridiana Il flauto magico, Maga Smeralda, guiderà i piccoli all’interno di Villa Torlonia raccontando la storia del Flauto Magico sulla musica di Mozart; è prevista l’entrata alla Casina delle Civette (gratuita per i bambini, ma a pagamento per gli adulti) dove i piccoli incontreranno la Regina della Notte in carne ed ossa.

Per un salto indietro nel tempo, questo weekend Cicero in Rome propone due visite guidate con attività didattica per ragazzi dai 3 ai 12 anni: sabato mattina, L’Area Archeologica del Circo Massimo, dove avvenivano le corse di cavalli più avvincenti e appassionanti della storia; domenica mattina L’incredibile avventura dell’umanità, una visita guidata con attività didattica al Museo Preistorico Pigorini. Per piccoli dai 4 ai 10 anni, nel pomeriggio di sabato si svolgerà il laboratorio Gli strumenti di pietra nella Preistoria, per imparare quali e quanti strumenti utilizzavano gli antenati, come riuscivano a costruirli e le tecniche di utilizzo.

Rome4 § Roma e Lazio x te sabato pomeriggio ha in programma Le Catacombe raccontate ai bambini e i segreti della Via Appia, una visita giocata tra i cunicoli avvolti nel buio delle Catacombe di San Sebastiano ed esplorazione dei resti archeologici della Via Appia e del Circo di Massenzio, per scoprire come si svolgevano le corse delle bighe e il loro legame con i riti funerari.

In alternativa, se preferite un’attività al chiuso, per i ragazzi dai 4 agli 11 anni è prevista Animali per Gioco, una visita guidata al Museo Civico di Zoologia.

Domenica mattina sarà possibile invece visitare il Colosseo e Foro Romano mentre nel pomeriggio con Il mistero della Dea Iside e degli antichi Egizi i piccoli dai 5 agli 11 anni seguiranno le orme degli antichi Egizi attraverso una caccia al tesoro alla ricerca della dea Iside per le strade della città.

Spettacoli teatrali: i bambini dai 3 anni in su, sabato pomeriggio al Teatro Trastevere potranno assistere al Lago dei cigni, caposaldo del repertorio fiabesco indissolubilmente legato alla musica di Ciaikovskij mentre domenica mattina al Teatro Furio Camillo andrà in scena A Biancaneve piace Spiderman…e Batman si arrabbia, uno spettacolo che stravolgerà tutto quello che sapete sulle millenarie storie fiabesche. Ancora, nel pomeriggio di domenica al Centrale Preneste Teatro è in programma Cappuccetto e la nonna. Per bambini fino ai 9 anni, sabato e domenica pomeriggio il Teatro Verde propone un altro grande classico, Biancaneve e i sette nani.

Questo fine settimana al San Carlino sette burattini e due attrici daranno vita alla storia di Cenerentola mentre il Teatro Kopò propone Robin Hood, uno spettacolo di pupazzi e burattini sul nobile ladro che rubava ai ricchi per dare ai poveri. Sul palcoscenico del Teatro Marconi tornano I tre porcellini, la nota storia di Timmy, Tommy e Jimmy che costruirono ciascuno la propria casetta.

Rispondi