Home #FinalmenteVenerdì FINALMENTE VENERDì IN FAMIGLIA

FINALMENTE VENERDì IN FAMIGLIA

1025
0
appuntamenti

Sabato 21 aprile la città di Roma compie 2771 anni e per le famiglie con figli a caccia di divertimento questo fine settimana ci sarà l’imbarazzo della scelta. L’agenda degli eventi sarà davvero ricca: eventi dedicati al Natale di Roma ma anche festival di scienze, musica, danza e teatro, attività all’aria aperta, visite guidate, laboratori e spettacoli per tutti i gusti e per tutte le tasche. Vediamoli insieme.

Il National Geographic Festival delle Scienze 2018, ospitato all’Auditorium, si concluderà domenica 22 aprile. Per il fine settimana offrirà ancora un ricchissimo palinsesto di eventi gratuiti per bambini e ragazzi (dai 3 ai 14 anni) grazie alla piattaforma FablabForKids, che propone corsi e laboratori di coding, modellazione e stampa 3D, robotica, elettronica e tanto altro. Qui la pagina dell’evento.

Inoltre, in collaborazione con le Biblioteche di Roma, proseguono anche gli appuntamenti gratuiti di EUREKA! in biblioteca. Il bello della scienza a portata di mano, dedicati alla divulgazione scientifica.

Per famiglie con figli dai 6 agli 11 anni, venerdì pomeriggio presso la Biblioteca Sandro Onofri si svolgerà il laboratorio Le scimmie raccontano … un mondo tutto uguale non ci piace.

Sabato mattina, alla Biblioteca Villino Corsini – Villa Pamphilj, ci sarà Da zero a mille zampe, un laboratorio che permetterà ai bambini di conoscere da vicino alcune specie animali tipiche dei parchi urbani, come il riccio, il topo, l’insetto stecco e il millepiedi.

In alternativa, alla Biblioteca Casa del Parco si svolgerà 365 pinguini…e tanti altri numeri, un laboratorio di letture per bambini di 3-6 anni.

Domenica pomeriggio, presso la Biblioteca Gianni Rodari, è previsto Crash! Non far crollare l’Ecosistema!, laboratorio giocato per famiglie con bambini dagli 8 anni in poi sui delicati equilibri dei sistemi naturali.

Sabato 21 e domenica 22 aprile, anche il Bioparco aderisce al Festival delle scienze di Roma con l’evento Dai dinosauri al rospo dorato: la causa delle estinzioni, due giornate tematiche per comprendere le principali cause che hanno determinato le estinzioni del passato e quelle che minacciano l’attuale esistenza di molte specie in natura. Adulti e bambini saranno coinvolti in attività e laboratori interattivi per conoscere più da vicino leoni, tigri, elefanti, giraffe, scimpanzé e molte altre specie e per comprendere l’importanza di salvaguardare la Biodiversità. Per maggiori dettagli sul programma qui.

Da sabato e fino al 1° maggio alla Città dell’Altra Economia e al Mercato di Testaccio arriva T/Festaccio-Fermenti in t/festa, un festival per accendere i riflettori sulle tante straordinarie realtà attive nella cultura, nell’economia, nel sociale e nello sport presenti a Roma. L’evento, dedicato a grandi e bambini, vedrà esibirsi oltre 200 artisti tra musicisti, pittori, scultori, writers e autori con diverse abilità. Il programma prevede passeggiate, visite guidate, concerti, danze, mostre, letture, attività sportive (ippica, boxe, parkour, rugby, discipline meditative provenienti dall’oriente) e laboratori creativi per bambini. Per il programma completo delle attività dedicate ai più piccoli qui.

Al Museo Civico di Zoologia sabato è in programma Scienza divertente. A caccia di reperti, un’avventura zoologica per bambini dai 4 agli 11 anni che andranno a caccia di impronte ed altri indizi imparando a riconoscere le tracce lasciate dalle varie specie e le abitudini di vita.

 Domenica, per bambini dai 5 agli 8 anni, un nuovo appuntamento con Museo-Game. Predatori alati che questa volta condurrà i partecipanti a svelare uno dei più grandi cacciatori dei cieli.

Ad Explora arriva VOICES: festival internazionale di teatro, danza e musica, un evento ad ingresso gratuito patrocinato da Regione Lazio e Roma Capitale-Assessorato alla Crescita Culturale, rivolto a bambini e adulti per sensibilizzare il pubblico sui valori europei di libertà, democrazia, uguaglianza e solidarietà. Il Festival ospiterà le esibizioni di artisti, performer ed attori locali e internazionali e per i bambini sono previsti diversi laboratori di teatro e danza, laboratori manuali e di cucina, laboratori d’improvvisazione teatrale e laboratori di musica e danza. Per maggiori dettagli consultare la pagina dell’evento qui.

Alla ludoteca La Casina di Raffaello, in occasione della ricorrenza della fondazione di Roma, la giornata sabato sarà dedicata a Il Natale di Roma: dopo la presentazione del libro Luperca, dedicato alla Lupa Capitolina e alla fondazione della città, nel pomeriggio è previsto un laboratorio didattico gratuito durante il quale i bambini, partendo da diverse tecniche, materiali e supporti, creeranno la propria versione dei personaggi della storia, partendo da un’illustrazione originale e incollando il tutto su una tavoletta di legno. Richiesta la prenotazione. Info: qui

Domenica allo Stadio di Domiziano la Compagnia Un Teatro da Favola si esibirà in La scuola dei maghi, uno show per famiglie con figli dai 3 anni in poi che potranno finalmente assistere alla parodia di Harry Potter, la famosa saga fantasy rivisitata in chiave comica.

Ancora, per i bambini dai 5 ai 12 anni, domenica nello spazio Cinebimbicittà, all’interno di Cinecittà si Mostra, si svolgerà il laboratorio Archicinema, un gioco tra realtà e finzione durante il quale i partecipanti daranno vita a nuove composizioni architettoniche, scoprendo le geometrie degli edifici, inventando nuove architetture ed esplorando gli spazi segreti di Cinecittà.

Per gli amanti delle attività all’aria aperta: sabato pomeriggio l’ass. ScienzImpresa propone Esploratori delle ere preistoriche, un evento nel Parco Regionale dell’Appia Antica dedicato ai segreti più affascinanti del nostro pianeta; il programma prevede laboratori di scavo paleontologico e vulcanologia per ragazzi. Per maggiori informazioni qui.

In alternativa, al Parco degli Acquedotti, per i bambini è previsto il laboratorio di educazione ambientale La vita in una piccola pozza, per favorire la scoperta del mondo naturale e degli animali che abitano i corsi d’acqua e le pozze d’acqua.

Domenica mattina all’Hortus Urbis si scopre il mondo delle api con Api operose in città: per i piccoli dai 0 ai 3 anni alle 10:00 è previsto Le api amiche dei bambini, un percorso didattico-pedagogico sull’affascinante mondo delle api e della produzione del miele concepito per stimolare le capacità percettive, manipolative e descrittive nei confronti della natura; per i più grandi dai 4 ai 12 anni, si svolgerà il laboratorio Il giardino per le api e le loro amiche, dove i partecipanti realizzeranno un vasetto personalizzato che conterrà un piccolo giardino per le api, le farfalle o le coccinelle da portare via con se. Inoltre, dalle 10 alle 12, letture di storie per bambini di ogni età.

 Sempre nella mattinata di domenica si svolgeranno anche due cacce al tesoro: La via Appia raccontata ai bambini. Caccia al tesoro di Massenzio, è una visita guidata con caccia al tesoro all’interno del circo di Massenzio tra indovinelli, corse dei carri, archi trionfali e anfore spagnole; Caccia al tesoro selvatico! è invece una passeggiata nella Tenuta di Tor Marancia all’insegna della conoscenza della flora caratteristica e delle sue preziose virtù.

Visite guidate e attività didattiche: domenica mattina l’ass. culturale Calipso propone ai piccoli dai 3 agli 8 anni Raperonzolo al Castello Ostiense, una passeggiata fiabesca con visita al Museo della via Ostiense, sulle orme della bellissima Raperonzolo dai lunghissimi capelli dorati che una strega tiene prigioniera in una torre.

Questo weekend Cicero in Rome ha in programma due attività didattiche adatte a bambini dai 4 anni in poi: sabato pomeriggio si va Alla Scoperta delle Terme di Caracalla, una visita guidata con attività didattica per famiglie nell’ara archeologica delle grandi terme imperiali dove gli antichi romani giocavano a palla e si prendevano cura di sé.

Nella mattina di domenica, in occasione del Natale di Roma, i i bambini dai 4 agli 11 anni con le loro famiglie potranno trascorrere Una giornata con gli antichi Romani nel loro accampamento, un’occasione per rivivere finalmente la storia dell’Antica Roma in una fedele ricostruzione di un accampamento romano abitato da legionari, gladiatori e tanti altri personaggi; i bambini prenderanno parte ad un addestramento di arte gladiatoria, scontrandosi infine con le legioni romane.

Sabato pomeriggio Rome4 § Roma e Lazio x te propone alle famiglie con figli dai 4 anni in su Come e dove si divertivano i Romani?, una caccia al tesoro sulle tracce dei luoghi dove gli antichi romani andavano a divertirsi, dallo Stadio di Domiziano, degli sport che vi si praticavano, fino al Teatro di Pompeo, dove, fra l’altro, venne assassinato Giulio Cesare.

Domenica mattina si svolgerà una suggestiva passeggiata per famiglie nei luoghi che hanno segnato La nascita di Roma, attraverso la narrazione delle leggende e dei personaggi legati alla sua fondazione si parte dall’Isola Tiberina, passando per il Foro Boario e Olitorio, fino ad arrivare alla Bocca della Verità. Info: qui

In alternativa, nel pomeriggio i bambini potranno conoscere tre grandi artisti del Barocco romano partecipando ad A tu per tu con Bernini, Borromini e Caravaggio sulle ali del Barocco, una passeggiata fra le suggestive piazze romane su cui si affacciano sontuosi palazzi, magnifiche chiese e indimenticabili fontane, nate dalla fantasia e dalla genialità di Bernini, Borromini e Caravaggio.

Sabato mattina La Mage accompagna i bambini dai 6 anni in poi in visita alla Piramide Cestia, attraverso misteri e segreti di uno dei monumenti più enigmatici di Roma; in alternativa domenica pomeriggio si va nel giardino segreto di Monet con la visita guidata a La mostra di Monet al Vittoriano.

I più piccoli, dai 4 ai 6 anni, nel pomeriggio di domenica potranno visitare Il Colosseo e scoprire cosa si svolgeva all’interno di questo colossale anfiteatro, luogo per eccellenza del divertimento per gli antichi romani. Info: qui

Spettacoli teatrali: per le famiglie con figli dai 3 ai 10 anni, nei pomeriggi di sabato e domenica la Compagnia del Teatro Verde porterà sul palco lo spettacolo Principessa piccola e Mostro gigante, la storia di una piccola principessa che dovrà affrontare con l’aiuto dei piccoli spettatori un mostro gigante che minaccia il suo piccolissimo popolo.

Per i bambini dai 6 anni in poi, sabato e domenica sul palco del Teatro Mongiovino andrà in scena Dentro, suggestioni e visioni da Hansel e Gretel, la storia di due bambini che è un inno alla resilienza dedicato a tutti, per non dimenticare quale relazione magica può esistere tra il gioco e la vita.

Domenica pomeriggio per i piccoli dai 3 anni in su, al Teatro Villa Pamphilj ci sarà lo spettacolo di musica e danza SeMino, dove protagonista è un bimbo che trova nel suo giardino un piccolo seme grazie al quale scoprirà l’evolversi delle stagioni e molto altro.

In alternativa, al Centrale Preneste Teatro andrà in scena lo spettacolo Fratellino e sorellina, la storia di due bambini alle prese con una recita scolastica che, attraverso un lungo flashback, ripercorrono i momenti quotidiani che hanno preceduto quell’istante così emozionante.

Infine, al San Carlino sabato e domenica replica del Pesciolino d’Oro, la storia dell’incontro tra un anziano pescatore e un pesciolino molto particolare che, pur di essere lasciato andare, offre al pescatore di esaudire ogni sua richiesta ma il vecchio uomo non chiede nulla e finalmente lo libera tornando a casa più felice che mai.

Rispondi