Home Mamma and the city FINALMENTE VENERDì IN FAMIGLIA

FINALMENTE VENERDì IN FAMIGLIA

764
0
appuntamenti

Questo weekend il Museo Civico di Zoologia propone due iniziative dedicate ai ragazzi: sabato pomeriggio è in programma un evento speciale Scienza divertente. In viaggio con Darwin, un laboratorio per bambini dai 5 agli 11 anni in cui i “giovani Darwin” vestiranno per un giorno i panni di esploratori e osservatori della natura stilando un diario di viaggio simile al taccuino di Charles Darwin, in cui scrivere appunti, commenti e disegnare ciò che osservano durante il percorso.

Domenica pomeriggio per i bambini dai 5 agli 8 anni ci sarà invece Predatori alati, un nuovo appuntamento con le avventure di Museo-Game che questa volta condurrà i partecipanti a svelare uno dei più grandi cacciatori dei cieli.

Domenica 18 febbraio, in occasione del Darwin Day 2018, il Bioparco dedica l’intera giornata al grande naturalista inglese Charles Darwin che con le sue scoperte ha rivoluzionato il pensiero scientifico moderno. Dalle 11:00 alle 16:00 i bambini, in compagnia dei genitori, potranno scoprire molte curiosità sugli animali di oggi e del passato e mettersi alla prova partecipando a Chi non si adatta è perduto. Per maggiori informazioni sulle attività e i laboratori interattivi in programma consultare la pagina dell’evento.

Il Parco Regionale dell’Appia Antica e il WWF Roma e Area Metropolitana vi invitano a partecipare alla Festa delle acque, una giornata nella natura della Capitale per la tutela di fiumi, stagni e piccoli laghi che si svolgerà domenica 18 febbraio dalle ore 10:00 alle 17:00 presso la Cartiera Latina. Il programma prevede stand, laboratori e corsi per bambini e adulti, visite guidate, passeggiate fotografiche, mostre, musica dal vivo, incontri e, per chi lo desidera, la possibilità di pranzare nell’area picnic del Parco. Per maggiori dettagli sul programma consultare la pagina dell’evento.

Nel pomeriggio di sabato ad Explora si svolgerà Le storie terapeutiche, un laboratorio ad ingresso gratuito per bambini dai 5 anni in poi e per i genitori incentrato sui temi delle paure quotidiane e della diversità, attraverso la creazione e la narrazione di storie estemporanee.

Durante il fine settimana, per i più piccoli dai 3 ai 5 anni, ci saranno diverse occasioni di divertimento: Suoni in movimento è un laboratorio di costruzione e sperimentazione musicale dedicato al Monkey Drum.

Per i bambini dai 5 anni in su, nello spazio Officina in Cucina, appuntamento con Croissant salato, il laboratorio culinario per imparare a cucinare questa prelibatezza della tradizione francese e per approfondire la conoscenza delle forme geometriche.

Infine, per i più grandi dai 6 agli 11 anni, è in programma Manica a Vento & Rosa dei Venti, un altro appuntamento di Un Mare di Avventure (il ciclo di laboratori dedicato ai segreti del mare e degli oceani) per avvicinarsi alla scienza e ai fenomeni atmosferici grazie a curiosi strumenti.

Domenica a Cinecittà si Mostra, all’interno dello spazio Cinebimbicittà, per i piccoli cineasti dai 5 ai 12 anni si svolgerà I mestieri del cinema, un laboratorio per scoprire i segreti del cinema attraverso l’invenzione di una storia, la creazione del personaggio e la magia dei costumi.

Da un’idea originale del MoMA, Museum of Modern Art di New York, al Palazzo delle Esposizioni tornano per il terzo anno consecutivo un libro e una mostra-laboratorio dedicati a un grande nome dell’arte: dopo Matisse e Degas quest’anno è la volta di René Magritte. In occasione della mostra La mela di Magritte, da domenica 18 febbraio (fino al 10 giugno) il laboratorio d’arte propone, per famiglie con figli dai 3 ai 6 anni, una visita con laboratorio per immergersi nel mondo di Magritte dove anche gli oggetti più comuni possono assumere un’insospettata identità e rivelare qualcosa di nuovo attraverso combinazioni di immagini e parole che stravolgono la realtà. Per maggiori informazioni qui.

Domenica mattina alla Crypta Balbi, per bambini dai 6 agli 11 anni, è in programma Una vita da zitella, una visita tematica con laboratorio didattico alla scoperta della vita delle bambine, dette appunto zitelle, ospitate nel Conservatorio delle Vergini Miserabili di S. Caterina della Rosa ai Funari, che aveva sede proprio nell’area oggi occupata dal museo.

Allo Stadio di Domiziano domenica proseguono anche le attività didattiche con Archeo Lab. Durante il laboratorio, dopo una breve introduzione su cos’è l’archeologia ed il mestiere dell’archeologo, i piccoli dai 5 anni in poi, con l’uso degli stessi strumenti di lavoro di un vero archeologo, potranno scavare e vivere l’emozione del ritrovamento di reperti antichi, fossili, frammenti di mosaici e affreschi da pulire, ricomporre e catalogare. Al termine si svolgerà anche un’attività artistica di riproduzione manuale con l’argilla di vari oggetti di vasellame dell’antica Roma che i partecipanti potranno portare a casa come ricordo.

Anche il Museo APR, Archeologia per Roma, propone per domenica mattina un laboratorio manuale all’insegna dell’archeologia: per piccoli dai 6 anni in poi si svolgerà infatti Costruiamo una lucerna romana. Durante la visita guidata i partecipanti scopriranno il funzionamento dei sistemi d’illuminazione delle abitazioni romane e, con l’aiuto di archeologi esperti, realizzeranno una piccola lucerna da decorare. Al termine del laboratorio ad ogni bambino, oltre alla lucerna realizzata, verrà rilasciato il Diploma di “Piccolo Vasaio”.

Per gli amanti della storia e dell’arte anche durante questo terzo fine settimana di febbraio si susseguiranno parecchie visite guidate tra i tesori della città: l’ass. culturale Calipso domenica mattina vi porta in visita al Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, dove sono conservati più di mille strumenti, e nel pomeriggio è in programma Il flauto magico, la consueta passeggiata fiabesca all’interno di Villa Torlonia.

Sabato mattina Cicero in Rome ha in programma La ceramica preistorica, un laboratorio pratico per bambini dai 5 ai 10 anni sull’arte preistorica che prevede la lavorazione e realizzazione di un vasetto di ceramica personalizzato da portare a casa come souvenir; nella mattinata di domenica sarà invece possibile prender parte a Il sogno di Augusto, una visita guidata con attività didattica per famiglie con bambini all’Ara Pacis.

Questo weekend Rome4 § Roma e Lazio x te propone tre visite guidate: sabato pomeriggio ci sarà Le Catacombe della Via Appia raccontate ai bambini mentre, per i piccoli dai 4 ai 12 anni, domenica mattina si va alla scoperta del Colosseo e Foro Romano e nel pomeriggio, presso il Museo della Centrale Termoelettrica Montemartini, si svolgerà L’arcano Mistero della Sala Macchine degli Dei e del Treno a Vapore del Papa.

Infine, La Mage sabato pomeriggio porta i piccoli dai 7 anni in su in visita a I Musei Vaticani: la sezione egizia e la Cappella Sistina e a Gli Scavi di San Clemente mentre domenica mattina i piccoli dai 5 anni compiuti potranno andare a passeggio al Monte dei Cocci a Testaccio, uno dei sette falsi colli di Roma; infine nel pomeriggio di domenica per i bambini dai 7 anni in poi si svolgerà la visita al Museo Preistorico Pigorini.

Spettacoli teatrali: per bambini dai 2 anni in poi, sabato e domenica pomeriggio al Teatro Verde andrà in scena L’omino della pioggia, ovvero: una notte tra acqua e bolle di sapone.

Per piccoli dai 3 anni in su sabato pomeriggio e domenica mattina il Teatro Kopò propone Cappuccetto Rosshow, uno spettacolo animato con burattini e pupazzi, e il Teatro Furio Camillo ha in programma per domenica Tutti giù dall’Arca, uno spettacolo poetico e divertente sulla storia degli animali dell’arca di Noè.

Nei pomeriggi di sabato e domenica il Teatro India propone I musicanti di Brema, uno spettacolo-concerto adatto a bimbi dai 4 anni in su. Per i piccoli dai 3 ai 9 anni, sul palco del Teatro Trastevere sabato andrà in scena Il matto con gli stivali.

Ancora, questo weekend al Teatro Marconi è in programma Il Mago di Oz e domenica pomeriggio al Centrale Preneste Teatro le famiglie con figli dai 6 anni in su potranno assistere a Anima blu, una storia tra forme, ritmo e colori che da vita ai personaggi che popolano le tele di Chagall.

Sul palco del San Carlino da sabato 17 febbraio (fino al 25 febbraio) il pubblico potrà assistere ad una versione rivisitata della nota fiaba Cenerentola mentre, domenica pomeriggio, al Nuovo Teatro San Paolo andrà in scena Il deserto, il principe e la rosa, tratto da “Il piccolo Principe” di A. de Saint-Exupéry.

Rispondi