Vediamo insieme cosa propone Roma alle famiglie con bambini dai 3 anni in su durante quest’ultimo fine settimana di novembre.

C’è ancora tempo questo sabato e domenica per partecipare agli eventi per famiglie di REF KIDS, all’interno del Romaeuropa Festival. Negli spazi del MACRO Testaccio si svolgeranno tre iniziative pensate per le famiglie con bambini: Sensacional è un’esperienza audiovisiva pensata per i bambini dai 18 mesi ai 3 anni ma dedicata a un pubblico di tutte le età, un grande gioco stimolante e interattivo ma anche una divertente esperienza artistica. Petit cirque, adatto a bambini dagli 8 anni in poi, è un vero e proprio “circo del suono” ideato dal musicista francese Laurent Bigot. E’ invece adatto a tutte le età il Concerto della Rustica X Band, una delle band più particolari del territorio romano composta da ben 40 giovanissimi musicisti jazz.

Al Museo dei bambini di Roma, Explora, quest’ultimo weekend di novembre sono in programma quattro diverse iniziative: sabato pomeriggio, alle 16:00, si terrà Le storie terapeutiche, un laboratorio gratuito per famiglie con bambini dai 5 anni in su per affrontare le piccole paure quotidiane e capire come la diversità sia una risorsa attraverso la creazione di storie estemporanee. L’incontro prevede la partecipazione dei genitori.

Nella mattinata di sabato e nel pomeriggio di domenica invece, i piccoli dai 3 ai 5 anni, potranno scoprire l’antica arte dei timbri partecipando al laboratorio Timbri a colori e, in alternativa, per i bambini dai 6 agli 11 anni, proprio questo fine settimana si aprirà il nuovo ciclo di laboratori Un mare di avventure dedicato ai segreti del mare e degli oceani: il primo appuntamento, Bussole, sarà dedicato all’orientamento in mare attraverso i punti cardinali, per scoprire il campo magnetico terrestre e approfondire il tema del viaggio e degli scambi commerciali negli anni.

Infine, per chi se lo fosse perso, sabato e domenica sarà l’ultima occasione per partecipare a Officina in cucina e imparare a realizzare piccoli e golosi cake pops.

Questo weekend al Museo Civico di Zoologia sono in programma due laboratori: sabato pomeriggio, per i bambini dai 5 agli 11 anni, si svolgerà Scienza divertente. Un mondo microscopico: un’occasione per esplorare il mondo di muffe, batteri e microrganismi e divertirsi ad individuare le loro principali caratteristiche con l’uso di strumentazioni scientifiche.

Per i piccoli dai 5 agli 8 anni, domenica pomeriggio è previsto Museo-game “Giganti misteriosi dei mari”, una nuova esplorazione che, attraverso una caccia agli indizi nelle sale del Museo, condurrà i partecipanti alla scoperta dei giganti buoni degli oceani.

Nel Parco Regionale dell’Appia Antica, domenica mattina all’Ex Cartiera Latina si terranno due laboratori: Cartalab, è uno workshop dove la carta straccia, dimenticata, tagliuzzata e abbandonata, prenderà nuova vita grazie all’arte del riciclo e alla creatività dei bambini; in alternativa, partecipando ad Animali schifosi i piccoli potranno vedere da vicino serpenti, ragni, rospi, scorpioni e millepiedi giganti, animali spesso ingiustamente temuti.

Per i bambini dai 4 anni in poi che amano le attività all’aria aperta, l’Hortus Urbis domenica mattina propone Un giardino per l’inverno: durante il laboratorio i partecipanti creeranno un terrarium, cioè un vero giardino in miniatura da portare a casa come ricordo.

Questo sarà anche un fine settimana ricco di proposte all’insegna dell’arte.

Sabato pomeriggio al MAXXI si svolgerà Faradayurt. Una capanna d’artista, un workshop gratuito per famiglie con bambini dai 5 ai 10 anni sull’installazione di Jana Sterbak, Faradayurt.

Dopo una visita-esplorazione alla mostra The Place To Be, genitori e bambini indagheranno insieme il funzionamento della gabbia di Faraday e in che modo riesca ad isolare dal mondo esterno e dalle onde elettromagnetiche.

Al Museo dell’Ara Pacis, si svolgerà Arrivano i Manga, un laboratorio per ragazzi dagli 8 ai 13 anni. Dopo una visita alla mostra Hokusai. Sulle orme del Maestro, i partecipanti potranno approfondire la conoscenza dei fumetti e della società giapponese di fine ‘700-inizio ‘800.

Domenica al Museo Carlo Bilotti è previsto un laboratorio didattico per bambini dai 6 ai 10 anni. Ritratto di famiglia vi porterà alla scoperta di Giorgio de Chirico e dei suoi quadri metafisici, del loro significato misterioso. I partecipanti giocheranno con la loro immagine e realizzeranno un ritratto di famiglia in una maniera insolita e stravagante.

Ancora, alla Galleria Nazionale è in programma per domenica mattina Alla scoperta di Palma Bucarelli, un laboratorio per famiglie sulla rielaborazione creativa di fotografie sulla “Regina di Quadri”. L’attività è gratuita previo acquisto del biglietto alla mostra.

La Mage, arte per bambini, per quest’ultimo weekend di novembre prevede quattro diverse iniziative: venerdì, con la visita al Circo Massimo, i bambini dai 5 anni in su potranno giocare ad essere famosi aurighi per un giorno e scoprire il più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità.

Per i ragazzi dai 7 anni in poi, sabato è prevista una passeggiata tra scheletri e ossa di uomini e animali preistorici al Museo Preistorico Pigorini mentre, domenica, sarà possibile scegliere tra una visita al Museo Etrusco di Villa Giulia e Gli scavi di S. Nicola in carcere e la vera storia di Babbo Natale.

Ultimo appuntamento a Cinecittà si Mostra, all’interno dello spazio Cinebimbicittà, che questa domenica propone Vero come la finzione!, un laboratorio che permetterà ai bambini di scoprire i materiali utilizzati per realizzare i set e di “toccare con mano” la finzione, dipingendo e realizzando un frammento di scenografia ispirato all’antico Egitto da portare a casa e conservare.

Per gli amanti della storia questo fine settimana si torna indietro nel tempo alla scoperta delle nostre origini e di molte curiosità.

Rome4uRoma e Lazio x te sabato pomeriggio propone Il mistero dell’antico Egitto, una visita guidata per famiglie sulle orme degli antichi egizi a Roma; domenica mattina invece i bambini potranno visitare il Colosseo e Foro Romano o nel pomeriggio, in alternativa, Lo Stadio di Domiziano nei sotterranei di Piazza Navona.

Domenica, partecipando a L’Incredibile Avventura dell’Umanità, organizzata da Cicero in Rome, le famiglie con bambini faranno un tuffo nella Preistoria attraverso una visita guidata al Museo Pigorini con annessa attività didattica; l’ass. culturale Arcadia vi porterà invece alla scoperta del Medioevo Nascosto guidandovi in una passeggiata tra le case romane del Celio, la Basilica dei S.S. Giovanni e Paolo e il Clivus Scauri. Infine, con L’Asino d’Oro i bambini dai 6 agli 11 ani potranno vivere Un giorno da sentinella al Museo delle Mura, una fantastica visita giocata tra le Mura Aureliane, il più imponente sistema difensivo di Roma.

Spettacoli teatrali: per i più piccoli dai 3 anni in poi, al Teatro Trastevere nel pomeriggio di sabato andrà in scena Il mondo di Wonka mentre al Teatro Furio Camillo è in programma lo spettacolo Una casetta fatta di niente.

Per le famiglie con bambini dai 6 anni in su, il Teatro Biblioteca Quarticciolo propone un classico del teatro per ragazzi: Biancaneve. Il Teatro di Tor Bella Monaca invece pensa alle famigli con figli dai 4 anni in poi proponendo lo spettacolo Le mirabolanti avventure di Alice.

Al Teatro Verde sabato e domenica pomeriggio, per ragazzi fino agli 8 anni, ci sarà lo spettacolo Il Sogno di Tartaruga mentre questo weekend il Teatro Kopò ha in programma Attenti a quel clown, uno spettacolo di clownerie e teatro di figura adatto ad ogni età.

Al Nuovo Teatro San Paolo domenica si potrà assistere allo spettacolo Le avventure di Pinocchio e, infine, al San Carlino sarà l’ultima occasione per assistere ad Aladino e la Lampada Magica.

Rispondi