Home #FinalmenteVenerdì Finalmente Venerdì: eventi a Roma per il ponte del 25 aprile

Finalmente Venerdì: eventi a Roma per il ponte del 25 aprile

269
0
eventi del weekend a roma

Gli eventi da non perdere a Roma, durante il lungo ponte del 25 aprile? Come sempre ve li segnala TuaCityMag.

Quali sono gli eventi che si svolgeranno a Roma nel ponte del 25 aprile. L’offerta, come sempre è ricchissima, scopriamo insieme le iniziative più interessanti.

ARTE

Il 25 aprile gratis nei Musei

#IovadoalMuseo, è l’iniziativa del MiBact che in occasione del 25 aprile apre le porte di tanti musei italiani, che in questo giorno di festa saranno visitabili gratuitamente. A Roma l’iniziativa coinvolgerà il Parco Archeologico di Ostia antica, la Galleria borghese, Palazzo Massimo alle Terme, Palazzo Altemps, Terme di Diocleziano, Crypta Balbi, Gnam, Gallerie Barberini Corsini.

Alla scoperta delle dimore storiche

In questo lungo weekend di ponte, le Dimore Storiche del Lazio aprono le loro porte al pubblico con un programma ricchissimo che metterà in mostra veri e propri tesori nascosti della nostra regione. In tutte le province laziali sarà possibile visitare luoghi generalmente inaccessibili al pubblico e partecipare ad eventi e percorsi enogastronomici. Le visite vanno prenotate entro il 26 aprile. L’elenco completo dei siti e degli eventi e tutte le info, li trovate qui.

MUSICA

Musica Pe’ Strada per Emergency

Il 27 e 28 aprile EMERGENCY torna “Pe’ Strada” a piazza del Popolo e festeggia il suo 25° anniversario. L’evento ha come tema pratiche, idee e vite resistenti e vedrà sul palco artisti e operatori di Emergency.
Sabato 27 aprile, a partire dalle 11.00, Pe’ Strada travolgerà Piazza del Popolo con attività dedicate ai bambini e dalle ore 17.00 con una jam session non-stop che coinvolgerà alcuni tra i più grandi nomi della scena jazz italiana. Sotto la guida del direttore artistico Stefano Di Battista, si esibiranno sul palco Nina Zilli, Giorgio Cùscito & Swing Valley BandNicky NicolaiPijiLadyvetteMaria Pia De Vito, Walter Ricci, Luigi Del Prete, Andrea Rea, Daniele Sorrentino. 
Domenica 28 aprile, dalle 17.00 in poi, EMERGENCY lancerà PE’ STRADA MUSIC CONTEST, il concorso dedicato a band emergenti di ragazze e ragazzi tra i 16 e i 35 anni. Le sei migliori tra quelle che si sono candidate si esibiranno sul palco di Piazza del Popolo.

La rivoluzione dei Beatles all’Auditorium

Sabato 27 aprile alle 21 all’Auditorium, “REVOLUTION The Beatles Musical”, la storia dei Beatles descritta ed impersonata da una delle Tribute Band più famose in Europa “The Beatbox” , per la prima volta in Italia affiancata dalla prestigiosa “Roma Philarmonic Orchestra” diretta dal Maestro Stefano Trasimeni. Uno spettacolo multimediale pieno di ricordi e canzoni intramontabili. Il pubblico di Revolution rivive la straordinaria epopea dei Beatles, con un’immersione totale nei favolosi Sixties, in un susseguirsi di successi indimenticabili. Gli spettatori verranno coinvolti in un percorso di emozioni non solo musicali, lo spettacolo propone infatti rari documenti video in esclusiva che raccontano quel periodo storico con testimoni che hanno vissuto la magia di quegli anni in prima persona come Freda Kelly (storica segretaria dei Beatles), Pete Best (primo batterista dei Beatles), Renzo Arbore, Peppino Di Capri e tanti altri, narrano le loro esperienze attraverso interviste ed aneddoti. Biglietti: €20-€35 + d.p. Altre info:qui.

Il lungo weekend dell’Eur

L’ultima settimana di aprile guarda già all’estate e il pubblico del Room 26 è pronto per godere della notte fino in fondo con un fine settimana interminabile che comincia sin da mercoledì 24 aprile con l’extra data lanciata dagli organizzatori, che portano in console il padrone di casa Max Rezzonico insieme alla voce amica e iper gettonata di Lele Sarallo. Neanche il tempo di riprendersi dalla Festa della Liberazione che è già tempo di weekend con il venerdì 26 aprile targatoForever Young, il party del venerdì all’Eur con le sonorità anni ’90 mixate da Double Fab, Marco Gioia e Max Rezzonico, mentre sabato 27 aprile spazio all’house di Paolo Pompei e Luis Bertman, sempre insieme alle voci di Lele Sarallo e Lory Voice.

Hip Hop international: sfida tra le migliori crew italiane

Sabato 27 aprile alle 21.00 le migliori Crew italiane si affronteranno sul palco del Teatro Olimpico di Roma per guadagnare la vetta della Street Dance italiana e conquistare un posto al World Hip Hop Dance Championship (Phoenix, USA, 5-10 agosto), la celebre competizione mondiale prodotta dai creatori del talent America’s Best Dance Crew. La giornata si aprirà alle 11.00 con le eliminatorie dedicate alle Megacrew (crew da 10 ai 40 elementi senza limiti di età), per proseguire alle 16.00 con le eliminatorie dedicate alle Crew Junior (7-12),Varsity (13-17) e Adult (18+) e si concluderà alle 21:00 con l’attesa Finale italiana. Le Crew si sfideranno con performance originali per mostrare il meglio della street dance “made in Italy” davanti a una giuria internazionale composta da alcune star del settore.  Tutte le info:qui.

TEATRO

Risate al femminile con U.G.O. al Monk

Venerdì 26 aprile al Monk di via G. Mirri tornano le attrici, autrici e performer di U.G.O., il dramedy club giunto al suo dodicesimo appuntamento con il collaudato format artistico firmato dal gruppo omonimo che, per l’occasione, vedrà in scena Nicole Balassone, Chiara Becchimanzi, Valeria Belardelli, Betta Cianchini, Anne Riitta Ciccone, Annalisa Dianti Cordone, le No Choice (Federica Tuzi e Merel Van Dijk), Cristina Pellegrino, Francesca Puglisi e Lamine (Viviana Strambelli). Ingresso con Tessera Arci + Contributo all’Attività 8€ + Dir.Prev.  Altre info:qui.

Principesse e sfumature alla Garbatella

Il 27 e 28 aprile sul palcoscenico del Teatro Garbatella approda “Principesse E Sfumature – Lei, Lui & Noialtre”,One Woman Show pluripremiato scritto, diretto ed interpretato da Chiara Becchimanzi.
Una donna a cavallo dei 30 anni, una indefinita psicoterapeuta dalla voce suadente, e molte domande: perché le donne di oggi devono essere per forza “tutto”? Cosa vuol dire sottomissione femminile in un contesto in cui una patacca editoriale come “50 sfumature di grigio” vende lo stesso numero di copie di “Don Chisciotte”? Cosa vogliamo, a letto, da un uomo? Perché non sempre riusciamo a chiederlo? Quali sono i nostri modelli estetici, e soprattutto emotivi? Perché spesso siamo portate ad accontentarci, a sacrificarci? Cenerentola, Pollyanna, Anastasia Steele. Tante facce della stessa medaglia. Ma forse, questa medaglia, è ora di buttarla via. Sabato 27 aprile 2019 e Domenica 28 aprile 2019 – Sabato ore 21:00 Domenica  ore 18.00. Biglietti. da 12€ a 16€. Altre info:qui.

La tragedia delle Marocchinate al Sala Umberto

Al Teatro Sala Umberto, il 25 aprile alle 21 va in scena “Le Marocchinate” di Ariele vincenti. Siamo in un paese della Ciociaria e Angelino, pastore locale, ci racconta la semplice ma faticosa vita contadina della sua zona prima della guerra. Vita che viene sconvolta con l’arrivo delle truppe Marocchine, aggregate agli Alleati,ai quali viene affidato il compito di entrare nella rocciosa difesa tedesca. Ottemperano il loro compito e “le truppe di colore” come ricompensa ottengono il “diritto di preda” contro la popolazione civile. 50 Ore di carta bianca, 50 ore in cui fanno razzia di tutto quello che trovano: oro, case, vino, bestie, ma soprattutto donne. Sono migliaia le donne che verranno stuprate e uccise nella primavera del ’44, dai soldati marocchini. Tra queste c’è Silvina la moglie di Angelino, che diventerà anch’essa una “marocchinata” . Info:qui.

CINEMA

Nuove uscite in sala

Quali sono le più interessanti novità in sala che gli amanti del cinema non possono perdersi in questo ponte del 25 aprile?

Già campione d’incassi la nuova commedia Ma cosa ci dice il cervello di Riccardo Milani, con protagonista Paola Cortellesi nei panni di una 007 che si scatena contro il malcostume e l’aggressività dilagante. Tutto quello che c’è da sapere:qui.

Una storia d’amore sullo sfondo dell’eterna tragedia israeliano palestinese è il tema di Sarah e Saleem: là dove nulla è possibile, che racconta cosa succede se la relazione tra una donna israeliana e un uomo palestinese viene allo scoperto.

Dopo L’età Barbarica e Il declino dell’Impero Americano, questo weekend arriva sugli schermi italiani l’ultimo film della trilogia di Denys Arcand, La caduta dell’Impero Americano in cui la riflessione sulla nostra società parte da un omicidio in una boutique di Montreal.

Fresco di uscita questa settimana anche Cyrano mon amour di Alexis Michalik. Si tratta della storia romanzata del drammaturgo Edmond Rostand. Autore senza successo e senza un soldo, è sostenuto da Rosemonde, la sua consorte, e da Sarah Bernhardt, l’attrice più celebre della Belle Époque. Deve comporre in tre settimane una commedia per Monsieur Constant Coquelin, divo navigato che vorrebbe rilanciare la sua carriera. Il 28 dicembre 1897 al Théâtre de la Porte Saint-Martin andrà finalmente in scena “Cyrano de Bergerac”, il testo più recitato della storia del teatro francese.

Altri titoli da non perdere in sala, li trovate:qui.

ENOGASTRONOMIA

Country Food: cibo e aggregazione al Parco della Mistica

Buon cibo, promozione, cultura, aggregazione, solidarietà, partecipazione, incentivazione. Questi sono gli obiettivi di Country food Festival, una lunga e ricchissima giornata in programma il 25 aprile al Parco della Mistica, a Tor de Schiavi. Una grande festa, dalle 11 al tramonto in cui ristoratori, attività, associazioni, comitati di quartiere, fondatori di luoghi di aggregazione testimonieranno, attraverso il cibo e attività ludico ricreative, come si può creare cultura e diventare promotori della riqualificazione dei territori della città. Il programma, ricchissimo, e pensato per tutte le età, lo trovate qui.

Il sapore del Giappone a Trastevere

Domenica 28 aprile il meraviglioso giardino di Borgo Ripa si trasformerà per un giorno in un temporary restaurant giapponese, grazieal Japan Food Festival.11 corner tematici, aperti dalle ore 12.00 alle 23.00, dove sarà possibile degustare i piatti della cultura giapponese preparati dagli chef delle migliori realtà romane.Una giornata intera dedicata alla cucina e alla tradizione nipponica con un ricco programma di attività che prevede degustazioniMasterclassShow Cooking e Workshop con la possibilità per tutti gli appassionati di imparare le tecniche, la storia e i segreti dell’arte culinaria giapponese. Tutte le info:qui

Rispondi