Weekend a Roma 4 e 5 maggio 2024 Era di maggio orto botanico roma
Weekend a Roma 4 e 5 maggio 2024 Era di maggio orto botanico roma

Cosa fare a Roma nel weekend dal 6 al 7 maggio? Ecco un appuntamento da non perdere che coinvolgerà adulti e bambini

Se c’è un luogo a Roma dove godersi a pieno l’esplosione della primavera, quello è sicuramente l’orto botanico di Trastevere, che celebra la stagione più bella sabato 6 e domenica 7 maggio con l’evento Era di Maggio. Giunta ormai alla terza edizione, la manifestazione organizzata da Sens Eventi propone per questo weekend un ricco programma di laboratori interattivi, performance artistiche e musicali, visite guidate alla scoperta delle collezioni in fiore del giardino trasteverino, mostre di artigianato e una grande novità: Palazzo Corsini apre le sue porte per un’esperienza immersiva che ripercorre la storia della carismatica Cristina di Svezia, regina, mecenate, fondatrice dell’Accademia dei Lincei che, dopo aver abdicato per vivere libera la sua vita scelse Roma come approdo e fu una grande animatrice della vita sociale e culturale della capitale, sempre nel segno dell’apertura e dell’anticonformismo.

E’ questa la novità che sorprenderà i partecipanti di questa terza edizione della kermesse Era di Maggio: dall’interno dell’Orto Botanico si potrà accedere, varcando la soglia dell’alta cancellata, al Giardino della Cavallerizza all’interno di Palazzo Corsini per vivere un’esperienza immersiva e ripercorrere “Un giorno da Cristina di Svezia”, visitandone l’alcova privata.
Non mancheranno, come sempre, il buon cibo, con tanti punti ristoro per tutti i gusti, e l’artigianato, oltre che musica e tante attività per coinvolgere i bambini. Il Viale delle Cose Belle, situato proprio all’ingresso dell’Orto Botanico, accoglierà l’esposizione di artisti talentuosi che, dalla natura, traggono ispirazione per realizzare gioielli, sculture e creazioni preziose e uniche.
 

Era di Maggio 2023: all’Orto Botanico di Roma tanti eventi e visite inedite


Era Di Maggio 2023 all’Orto Botanico sarà una grande festa di primavera che avrà come cornice la suggestiva location dell’Orto capitolino con le sue rare collezioni botaniche protagoniste assolute di visite guidate tenute da esperti del settore che saranno presenti solo per questa speciale occasione. Nel corso della due giorni si potrà percorrere “Il sentiero dei colori: rose e iris” in cui saranno illustrate le differenze tra le oltre 60 varietà presenti, ripercorrendone l’evoluzione negli ultimi 2000 anni. Si camminerà anche lungo “Il sentiero dell’Oriente: il giardino giapponese” tra ciliegi, camelie e magnolie alla scoperta dei giochi d’acqua e delle zone più suggestive dell’Orto ma anche dei segreti del tè, insieme a Linda Reali, della sua storia e dei rituali a esso collegati, e tutte le caratteristiche del sake con un assaggio all’ora del tramonto in compagnia di Luca Rendina, Sakè Sommelier e titolare di BereGiapponese.
 
La storia dell’Orto Botanico, e delle sue piante ultracentenarie, sarà il focus de “Il sentiero del tempo: gli alberi secolari e le conifere”, la suggestiva visita degli angoli più nascosti del giardino, mentre la storia e il design la faranno da padrone ne “Il sentiero dell’architettura: le serre e le fontane storiche”, un tour attraverso la serra Monumentale, Corsini e Francese.
Ma gli appassionati di botanica potranno lasciarsi trasportare tra le bellezze dell’Orto Botanico anche grazie a Elisabetta Sciò, Responsabile della Banca dei Semi del Dipartimento di Biologia Ambientale, curatrice della speciale visita guidata, in programma nella giornata di sabato, “L’Orto Botanico: tra storia e profumi”, mentre la domenica i partecipanti avranno la possibilità di approfondire il tema delle erbe in medicina insieme ad Andrea Bonito nel corso di “Le piante officinali: proprietà, usi e principi attivi” negli spazi incantevoli del Giardino dei Semplici.


 
I segreti di Cristina di Svezia svelati da un percorso speciale


Straordinari saranno gli appuntamenti speciali, su prenotazione, dal titolo “Un giorno da Cristina di Svezia: il giardino e il palazzo della Regina di Roma”. Francesca Romana Maroni, insieme ad Anna Zilli, hanno infatti ideato due percorsi esclusivi e inediti, per un massimo di 50 persone a turno, che, partendo dal giardino dell’Orto Botanico, porteranno i partecipanti all’interno di Palazzo Corsini dove anticamente risiedeva la Sovrana. Questi gli appuntamenti:

  1. Sabato 6 maggio, con un supplemento extra di 10 euro a persona, attraverso rievocazioni storiche, si potrà assistere a scene di vita della sovrana e visitare la sala lettura della Biblioteca dell’Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana, dove la Dott.ssa Ebe Antetomaso mostrerà per la prima volta un manoscritto autentico.
  2. Sempre di sabato 6 maggio, per i bambini dai 6 ai 12 anni, all’interno di Palazzo Corsini, si terrà il laboratorio “Una stanza tutta per me” a cura di SipArte (solo su prenotazione a didattica@siparte.net).
  3. La domenica, invece, senza nessun costo aggiuntivo, la visita proseguirà nella Biblioteca Corsiniana che ospiterà la mostra Rara Herbaria a cura di Silvia Pedone.
  4. Sempre la domenica, alle ore 12:00, presso la sala di Scienze Fisiche dell’Accademia Nazionale dei Lincei, si terrà la Lettura Corsiniana di Gigetta Dalli Regoli dal titolo “Arti belle/Belle Arti: il tema della bellezza nelle arti visive, fra Medioevo ed età moderna”.

Era di Maggio, all’Orto Botanico di Roma una grande festa di Primavera per tutta la famiglia


Come ogni anno, anche in questa edizione di Era di Maggio all’Orto Botanico di Roma sono in programma tanti laboratori creativi e didattici per adulti e bambini. Dedicato ai primi si terrà “Luce di Primavera” a cura di Bollicine d’Arte che vedrà i partecipanti coinvolti nella realizzazione di una vera e propria opera d’arte su tela.
Per tutta la famiglia saranno invece “Tu le conosci le api?” a cura di Mario Petrella de Il Miele di Mario che condurrà i partecipanti, sia grandi che piccini, alla scoperta dell’importanza delle api per il nostro ecosistema, e con “Indovina Chi? Scopri l’identità di Mister Verde” e “Giochi e Laboratori per piccoli pollici di tutti i colori” entrambi a cura de de La Magazzino – Cooperativa Sociale, si sensibilizzeranno i partecipanti al rispetto per l’ambiente.
Tante saranno comunque le attività dedicate ai più piccoli che, attraverso il gioco, potranno imparare gli step evolutivi delle piante, le loro differenze e particolarità così come gli animali che ne garantiscono la sopravvivenza, ma anche l’arte del riciclo creativo. A cura dei professionisti di G.Eco saranno infatti i laboratori “Semilandia”, dedicato alla scoperta della diversità dei semi, e “Primavera Bestiale” con focus sulle crisalidi e sulle larve, mentre l’associazione Cartartist, con semplici materiali di scarto, accompagnerà i bambini, nel corso di “Re e Regine della Primavera”, alla realizzazione di coroncine fiorite. Sempre il recupero, ma stavolta di piccoli pezzetti di vetro, sarà il focus del laboratorio “Il mio piccolo mosaico” (ancora a cura de La Magazzino – Cooperativa Sociale) che consisterà nella creazione di colorati mosaici su tavolette di legno. Non mancheranno poi le “Letture en plein air” per i più piccoli, a cura di Flavia Meocci di The Dreambook

Ma anche gli storici spettacoli dei burattini del Gianicolo che, eccezionalmente, si sposteranno dalla panoramica terrazza sul colle per intrattenere, sia sabato che domenica, i piccoli e grandi partecipanti di Era Di Maggio con “Le Avventure di Pulcinella”, un classico spettacolo per tutti in cui sono raccolte le avventure più esilaranti della maschera di Pulcinella che da anni diverte generazioni di bambini.

L’intrattenimento, poi, sarà anche musicale grazie alla partecipazione straordinaria del Liceo Musicale Farnesina che, con i suoi studenti, ci renderà partecipi del progetto didattico “Apollo, Dafne e le stanze della Musica”, naturalistico racconto musicale per creare la giusta colonna sonora alle splendide passeggiate tra i viali alberati.

Era Di Maggio 2023
6 e 7 maggio – Museo Orto Botanico di Roma
Biglietto di ingresso: 10 euro a persona – bambini gratis fino a 6 anni
Supplemento visita alcova Cristina Di Svezia: 10 euro a persona (solo sabato)
Orari: dalle 9:00 alle 18:30

Rispondi