comunali roma futura
Foto: Elezioni Comunali, presentata la lista Roma Futura

Roma Futura, la lista civica che si definisce femminista, egualitaria ed ecologista, che sosterrà la candidatura di Roberto Gualtieri, presenta i nomi dei suoi candidati per le elezioni comunali di Roma che si terranno il 3 e 4 ottobre prossimo.

Sono 240 i nomi delle candidate e dei candidati di Roma Futura presenti in tutti i quindici Municipi della Capitale. Circa la metà è donna. L’età media sfiora i 44 anni. La più giovane capolista, Giulia Tomassetti del VII Municipio, ha 22 anni. Il candidato più giovane in assoluto, Mattia Fornari del Municipio II, ha 19 anni.

Roma Futura, nelle liste attivisti, giovani e donne

 Sono questi i numeri della lista civica femminista, egualitaria, ecologista ‘Roma Futura’ presentata dal capolista, Giovanni Caudo, con il candidato sindaco del centro-sinistra, Roberto Gualtieri, e dalla presidente di POP idee in Movimento e consigliera della Regione Lazio, Marta Bonafoni

“Roma Futura è pronta per partire. Siamo molto soddisfatte e soddisfatti del risultato raggiunto.” Spiega Marta Bonafoni. “La lista Roma Futura si compone di diverse realtà e sensibilità. Da POP a GreenItalia, da Possibile a Volt, ai Radicali ai Socialisti Europei. Una diversità che è la ricchezza su cui potranno contare i nostri candidati e candidate e sopratutto le persone che sceglieranno di votarci”.

“‘Roma Futura’ dimostra di essere davvero una lista femminista, egualitaria ed ecologista.” Sottolinea Giovanni Caudo. “A presentarsi, infatti, sono persone impegnate sul territorio in azioni di governo, per la tutela dei diritti degli ultimi e nel campo dell’ecologia. Tutti e tutte sono attive con l’obiettivo di costruire un futuro diverso e non solo evocarlo, in cui gli spazi pubblici siano un presidio sociale. Rappresentano la classe dirigente di questa città che, però, finora, è stata ignorata, ma è presente e dobbiamo darle rappresentanza”. Un voto, quello a ‘Roma Futura’, che per Caudo rafforzerebbe la vittoria del centro-sinistra e fornirebbe anche opportunità a chi è incerto e vorrebbe votare senza rinunciare a nessuno dei propri valori. “Esprimere il voto per ‘Roma Futura’” Spiega Giovanni Caudo. “Significa consentire di riconoscere una nuova classe dirigente per questa città”.

Comunali Roma, il sostegno al candidato Roberto Gualtieri

Roma Futura sosterrà la corsa alle Comunali di Roma di Roberto Gualtieri, candidato del centro sinistra, che così ha commentato la presentazione della lista civica.

“Sono felicissimo che Giovanni Caudo abbia accettato di mettere la sua forza, personalità e idea al servizio di un progetto come ‘Roma Futura’ che ha saputo raccogliere componenti importanti di un centro-sinistra largo.Vorrei che emergesse e fosse valorizzata la ricchezza di questa straordinaria coalizione e di una lista innovativa e di qualità come ‘Roma Futura’, con cui, sono certo, lanceremo una stagione di governo e di riscatto della nostra città”. L’obiettivo di questa coalizione larga, secondo il candidato sindaco del centro-sinistra, è quello di “cercare di interpretare idee di governo diverse, a livello di contenuti, ma soprattutto di metodo”, al servizio “di un progetto di rilancio della città fortemente innovativo, capace di costruire un modello di partecipazione delle straordinarie intelligenze sociali diffuse che in questi anni così difficili Roma ha saputo esprimere”.

Rispondi