mangiare a roma nel weekend

Ristoranti e pizzerie hanno riaperto già da lunedì 26 aprile e si preparano per il primo weekend di ritorno al tavolo. Ecco una lista di posti dove mangiare a Roma nel weekend

Jackie O’

Tra classico e moderno, un tuffo negli anni 70 e 80 in una traversa di Via Veneto. Ai fornelli lo chef Federico Sparaco con la sua cucina di ispirazione internazionale. Il dehors esterno è aperto al pubblico dalle 18.30 per l’aperitivo e si prosegue con la cena, il ristorante resta aperto tutti il venerdì solo a cena, mentre il sabato e la domenica a pranzo e a cena con la possibilità di ospitare fino a 40 coperti nello spazio esterno. Il pranzo con le sonorità chill / deep di Gabriele Imbimbo e la sera il Pianobar di Michele Contesi. Punta sulla cucina mediterranea e su una importante valorizzazione del Made in Italy. Ci sono ancora la lampada, la e il braciere. Prenotate anticipatamente per assicurarvi il tavolo in terrazza.

Jackie O’ Restaurant Via Boncompagni 11 – Roma Tel. 06.42885457 email: [email protected]. Venerdì solo a cena. Sabato e Domenica pranzo e cena.

Metropolita: l’anima night&day della mixology romana

Tra i posti dove mangiare a Roma nel weekend vi segnaliamo nel quartiere Flaminio il cocktail bar e ristorante ispirato al “cittadino del mondo”. Per la riapertura il Metropolita amplia i suoi orari con una proposta DINNER, LUNCH & BRUNCH  da accompagnare a drink d’autore, nel nuovissimo dehors e panoramico window bar.
L’unicità del Metropolita si esprime anche attraverso il suo panoramico window bar con più di 40 coperti esterniAperto 7 giorni su 7, dalle 12:00 alle 22:00Metropolita ha messo a punto due nuove formule: a pranzo menù alla carta o la formula BIS METROPOLITA!


Un piatto unico da comporre a vostra scelta + acqua e caffè a 10 Euro, un’idea leggera e saziante, perfetta per il ritorno alla scrivania.
Dal primo pomeriggio fino alle 22 una carta che offre tapas, selezioni, main course, panini e dolci.
Il sabato e la domenica dalle 12 alle 15 un brunch ricco dove accanto ai signature dishes, dal pulled pork al trancetto di salmone, potrete assaporare le proposte più tradizionali come tarte tatin o pancake.

Piazza Gentile da Fabriano, 2, 00196 Roma RM
Telefono : 06 8438 1895
Aperto tutti i giorni dalle 12 alle 22
Mail: [email protected]

The Fisherman Burger

A metà strada tra un lobster bar e un ristorante di fish burger, The Fisherman Burger è sbarcato a febbraio nel quartiere Nomentano di Roma, a due passi da piazza Bologna. Un progetto di ristorazione che strizza l’occhio alla realtà gastronomica del New England e che ha l’obiettivo di portare il pesce fresco al di fuori dei confini pugliesi.  Pesce freschissimo e di altissima qualità, che può essere ordinato direttamente dal banco del pescato, per un’esperienza – da parte del cliente – totalmente inclusiva. Si può scegliere tra il pescato del giorno, che arriva dalle coste pugliesi e dal resto del Mediterraneo. L’ambiente del nuovo locale a due passi da piazza Bologna è improntato sullo stile marinaro grazie ai colori tipici dell’arredamento nautico: il bianco e le sfumature pastello di azzurro sono, infatti, i due colori predominanti all’interno della risto-pescheria, la quale attualmente può ospitare 40 persone nel dehors.

The Fisherman Burger
Via Ravenna 34 / A
Tel. 0669411684
Aperto tutti i giorni
Orari di apertura dalle 11.30 alle 22

Molto Ristorante 

Molto è una struttura inedita, dal design particolarmente ricercato e curato nei dettagli. Tradizione e velate contaminazioni internazionali fanno di Molto un ambiente esclusivo dove bere, mangiare e parlare. Ottimo come wine-bar e cocktail-bar, splendida la terrazza esterna dove intrattenersi sia a pranzo sia a cena circondati dal verde.

Molto Ristorante si articola in trecentoventi metri quadri interni caratterizzati da ferro, legno ed ardesia. La luminosità è uno dei primi aspetti che colpisce, grazie a sette porte-finestre realizzate artigianalmente che collegano gli ambienti.
grandi spazi esterni, sono stati riorganizzati per assicurare il distanziamento dei tavoli insieme alla presenza di un numero limitato di coperti (80). Per chi che preferisce di godere i nostri piatti del ristorante a casa propria, è sempre attivo il servizio di di delivery e consegna a domicilio. Consulta il menù su www.moltoacasatua.it.

Contatti:
Viale Parioli, 122- Roma
Tel. 06 8082900 email [email protected]
Aperto tutti i giorni a pranzo e a cena.

The Meat Market

Dove mangiare a Roma nel weekend se ami la carne? Dopo il successo del locale a Testaccio, The Meat Market ha recentemente raddoppiato e aperto anche nel quartiere Nomentano di Roma, in via Ravenna n. 30, proprio a due passi da piazza Bologna. Denominato il quartier generale di tutti i carnivori di Roma, The Meat Market si pone a metà tra steakhouse statunitense e vero e proprio ristorante, ma senza dimenticare le proprie origini pugliesi. 

Accanto a piatti come le Crocchette di Pulled Pork e i Fried Chicken Sticks, anche la Burrata pugliese su estratto di pomodoro, crostini di pane casereccio, pomodorini confit e olio evo al basilico oppure la Frisella con stracciatella di burrata, capocollo martinese, estratto di pomodoro e olio evo al basilico. E ancora troviamo tra pregiatissimi tagli di carne come la Wagyu – letteralmente “manzo giapponese” o la Galiziana, caratterizzata da grasso spesso e dal colore giallo intenso, anche le tipiche Bombette pugliesi su cime di rapa. Novità assoluta del The Meat Market di via Ravenna (che conta 40 coperti)  è l’introduzione del Cocktail Bar. Una decisione che non arriva per caso, ma che vuole rispondere alla domanda sempre più crescente della zona. Cocktail sì, ma di qualità. Accogliente e riservato anche lo spazioso dehors di Testaccio (40 coperti).

The Meat Market Piazza Bologna
Via Ravenna 30
Tel. 06.44290319
Orari di apertura dalle 11.30 alle 22

The Meat Market Testaccio
Via Marmorata 157
Tel. 388.9819245
Orari di apertura dalle 11.30 alle 22

Osteria dell’ingegno

All’ombra dell’antico tempio di Adriano lo spettacolare dehors dell’Osteria dell’ingegno che calca piazza di Pietra, tra giochi di luce e proiezioni che illuminano il colonnato.
L’esclusivo spazio all’aperto allestito davanti all’ingresso del locale conta circa 40 coperti ed è fruibile sia a pranzo che a cena ma anche per un suggestivo aperitivo in attesa del calare del sole tornando, così, alle origini del concept nato come vineria. Il menu continua a celebrare la tavola italiana in un trionfo di ricette regionali che percorrono tradizioni e valorizzano il made in Italy. La carta dei vini parla solo italiano: 300 etichette con una forte presenza laziale che si aprono anche al mondo del naturale del biologico. In mescita almeno 25 referenze che ogni quindici giorni si alternano sulla lavagna. 

Osteria dell’Ingegno
Piazza di Pietra 45
00186 Roma
Tel 06 6780662
[email protected]
Aperto da martedì a domenica dalle 12.00 alle 21.30
Giorno di chiusura: Lunedì

La Danesina Fatto in casa 

Via del Governo Vecchio 125

Per info e prenotazioni tel. 06 686 8693 – 339 599 2456

Riapre nella pittoresca Via del Governo Vecchio, nel cuore della Roma più autentica La Danesina di Annalisa Polo e Roberto Tomassini. Il menu è un viaggio tra i racconti della Roma di una volta e la voglia di stringersi forte insieme in un abbraccio che non possiamo dare. Materie prime freschissime e stagionali, piatti che tra scarpette e aromi preziosi parlano di amore con ingredienti che sembrano baciarsi e tutta la magia di preparazioni fatte in casa. Cavallo di battaglia i grandi primi della tradizione romana, i dolci fatti in casa e le selezioni di salumi e formaggi locali. Da non perdere i piatti del giorno, pensati sempre dopo un giro al mercato dello chef tra vena creativa e le ricette della nonna.Aperti a pranzo, aperitivo e cena. 

Eggs a Trastevere

Eggs, il ristorante gourmet con piatti a base di uova aperto a Trastevere nel 2017, riapre le sue porte al pubblico con un nuovo menu e tante interessanti novità.
La chef Barbara Agosti e la carbonara vi aspettano a pranzo e cena, e a colazione nel weekend (venerdì, sabato e domenica), nel dehors allargato a 20 posti.

Via Natale del Grande 52 – Roma 
Tel 06 581 7281
Aperto tutti i giorni a pranzo e a cena, nel weekend dalle 10 con le colazioni

BRADO

Viale Amelia 42. Prenotazioni tel. 375 514 0851 Orari: Mercoledì-Giovedì dalle 17 alle 22. Venerdì, Sabato e Domenica dalle 12 alle 22

Riapre Brado all’insegna della sua filosofia allo stato brado. Piatti genuini e materie prime autentiche che raccontano già una storia d’amore per la natura e la cucina. Brado è uno stile di vita, un modo di essere che si pone in contrapposizione con tutto ciò che è virtuale, ipertecnologico, finto. Brado è naturale, genuino, vero. Nel locale trovi lo stile Brado. Un ambiente semplice e informale e allo stesso tempo accogliente e di un’eleganza essenziale. Qui trovi il calore del rifugio di montagna e la semplicità delle cose buone; una birra artigianale, il pane caldo, un piatto fatto di ingredienti genuini e saporiti.

ANVEDI

Riapre Anvedi all’Axa dopo l’annuncio del tris di nuove aperture. ANVEDI è romanità. È l’effetto che fa una pizza gigante quando arriva a tavola. È la cucina di nonna proiettata nel nuovo millennio. Il ritorno del ristorante-pizzeria di quartiere in un mondo fatto di Bistrot. Anvedi è il posto speciale dove andare per le piccole e grandi occasioni o anche semplicemente in una serata in cui non si ha voglia di cucinare a casa. Qui si parla la lingua di ogni giorno, senza pretese ma con grande ricerca di materia prima che arriva diretto come l’emozione di ritrovarsi un buon piatto fumante davanti.

iQuintili Pizza & Food
 Dove mangiare a Roma nel weekend se ami la pizza?

I Quintili è la pizzeria del maestro pizzaiolo casertano Marco Quintili che ha portato la sua pizza doc a Tor Bella Monaca nel 2018. Ha aperto a luglio 2020 la seconda sede a Furio Camillo . A valorizzare questa pizza cotta rigorosamente in forno a legna, prodotti di primissima qualità frutto di una certosina selezione e di una maniacale ricerca con cui Marco Quintili ha esplorato il nostro territorio alla ricerca dell’eccellenza made in Italy. Oltre al suo cornicione gonfio e ben alveolato, la sua pizza si ricorda per i topping freschi, gli abbinamenti davvero sorprendenti e un’attenzione alla cultura gastronomica italiana testimoniata anche dal ventaglio di ben 14 oli extravergine di oliva con cui calibra l’acidità e la dolcezza dei suoi condimenti.

Segnate in menu come Novità stagionali si trovano la Pane, burro e alici con provola di Agerola, datterini arancioni saltati in padella con aglio e capperi, granella con burro e alici; l’Amatriciana in fiamme condita con filetti di San Marzano DOP, cacio, pepe-cuvée della Tasmania, mozzarella di bufala, guanciale di maialino lucano allevato allo stato brado.

iQuintili Tor Bella Monaca

Via S. Biagio Platani, 320,
00133 Roma
06 201 6003
Aperto a cena tutti i giorni, a pranzo solo sabato e domenica

Straforno

Straforno, è un locale poliedrico che coniuga la pizzeria e l’hamburgeria con l’arte della cucina italiana, soddisfacendo le esigenze di ogni cliente. Più di 750 metri quadri tra interno, esterno e veranda che, senza fatica, possono arrivare a ospitare 400 posti, ridotti a 100 nella riapertura negli spazi esterni. Un’attività che ha sempre fatto i numeri senza mai scendere a compromessi in fatto di qualità ed eccellenze del made in Italy con piatti moderni e adatti a una serata da trascorrere in convivialità fuori casa.
Resta attivo il servizio di asporto e di delivery con consegna a domicilio gratuita, potenziato per arrivare in tutti i quartieri di Roma e paesi limitrofi.

Contatti:
Via del Casale di San Basilio, 19 – Roma
064100667 oppure 3937231735
Tutti i giorni con orario continuato dalle 12 alle 22.

Ceibo

Un’apertura-riapertura quella di Ceibo, il nuovissimo ristorante argentino a Roma.

Quante volte assaggiando un cibo il gusto vi ha portato indietro a ricercare proprio quel ricordo, quella situazione, in cui vi siete sentiti felici, appagati e coccolati. Il piatto preferito, quello condiviso con gli amici tra musica e risate, quello assaggiato la prima volta a km di distanza… ogni sapore ci riporta a delle emozioni che sono parte di noi .CEIBO vuole risvegliare e creare proprio quelle emozioni, magari solo accantonate e che non aspettano altro di essere richiamate, con gusto, libertà e divertimento

.Un brand nuovo e dall’energia argentina che mette in tavola sapori unici e ricchi di cultura.CEIBO apre le sue porte in via Bartolomeo Perestrello 35/37 non lontano dalla conosciuta e caratteristica via del Pigneto e la vicina stazione della nuova Metro C in Piazza Roberto Malatesta. Il quartiere vivo e pronto a raccontare una storia moderna tra murales e multietnie, diventa luogo perfetto per accogliere una cucina colorata, frizzante e gustosa come quella argentina.Specialità di CEIBO sono Las Empanadas: da gustare come piatto principale sia da noi che in formula delivery, anche in versione mini empanadas per un aperitivo stuzzicante da condividere con gli amici.La cocina al disco è una vera novità in tavola, ma arriva dalla tradizione gastronomica radicata nelle campagne argentine, una particolare tecnica che permette la cottura di cibi rendendoli particolarmente saporiti e gustosi.

Per informazioni:ceibosapori.it.

Tuk tuk ride 

E per gli amanti del cibo etnico?

San Paolo come Bangkok, o meglio come Londra e Berlino, visto che il richiamo è chiaramente di impronta internazionale e si rifà a quei locali moderni e di ampio respiro che si possono trovare a Kreuzberg o Shoreditch e che mancavano alla scena food & beverage capitolina. Entrare e ritrovarsi catapultati in una caotica via di Bangkok tra colori, tuk tuk e aromi di un mondo a novemila chilometri di distanza. 

Il menù è frutto del lavoro di Augusto Comellini, che tra le sue esperienze vanta anche un periodo nella cucina di Diverxo a Madrid e lo chef Paolo Dalicandro che hanno saputo interpretare la visione dei proprietari e la loro voglia di realizzare un locale dinamico e internazionale che traducesse la verve esotica del cibo da strada thailandese in una chiave facile da capire per il pubblico romano senza rinunciare a quella cosmopolitan attitude ricercata anche tramite un’offerta beverage di tutto rispetto. 

Piatti divisi sul menù, tutti insieme sulla tavola – proprio come la migliore delle tradizioni orientali che non vede distinzione tra primo, secondo e dolce. E proprio il menù sarà parte integrante dell’esperienza con una serie di tips per non lasciarsi spaventare dal caos di sapori e nomi lontani. Quindi un grande sì all’unione di carne e pesce nello stesso pasto e di sicuro nessuno si scandalizzerà per chi decide di mangiare con le mani. 

Via Giovannipoli, 125, 00145 Roma.Tel. 06 8901 1631.

Kubla Khan

Immaginate, quasi un millennio fa, un imperatore di un lontano regno orientale venire ammaliato dai racconti di Marco Polo, dalle sue infinite città visitate. Subire il fascino dell’avventuriero, accettare tutte le influenze che un viaggio può maturare e lasciare che esse plasmino il proprio pensiero. Osservate, ora, un poeta inglese dell’800 compiere un viaggio ai confini della sua mente e fotografare attraverso i suoi versi, mai finiti, l’immensa visione del regno sfarzoso e sublime che il nostro imperatore è riuscito a creare. KUBLA/KHAN è la potenza dell’immaginazione che a volte ci scherna, ci confonde, cancellando il confine tra sogno e realtà: rimane, per molti versi, enigmatico e perciò stesso ‘deliziosamente suggestivo’. Un viaggio senza abbandonare il luogo attuale, uno spazio dove scambiare parole, gusti e desideri. Lasciatevi sorprendere dalle visionarie creazioni di bar e cucina.

Piazza di Ponte Lungo, 1. 0683921197 – 3450026467

Casa Carmen Fregene

Tempo di tornare a mangiare vista mare. Riapre Casa Carmen a Fregene con la sua classica cucina mediterranea con crudi e battute di gamberi rossi dove l’immaginazione ogni tanto riesce a prendere il sopravvento e a guidare il menù verso spiagge bianche e onde lotane. Immancabile lo spaghetto con vongole e bottarga, le crocchette di baccalà alla spagnola e la paranza del nostro “mare”. Grande orgoglio dei tre proprietari è la griglia esterna dove il polpo arrostito e il pescato del giorno grigliato  la faranno da padroni.  

Quindi un altro ristorante di pesce a Fregene? No, Casa Carmen è molto di più. Qui si respira aria di vacanza, i colori tenui, il verde che prende vita in un filo conduttore tra Mediterraneo e Tropici, l’aria di mare che trascina i sensi verso nuovi orizzonti. Una volta varcata la soglia ci si lascia alle spalle il grigiore della vita di tutti i giorni per ritrovare un mood di relax e magici sapori. Si passa da ceviche di pesce fresco al “leche di tigre”, dal polpo alla gallega, all’astice alla “Formenterense” senza mai dimenticare della Bella Italia.

Lo staff è giovane, la proposta divertente e c’è anche tanta voglia di mettersi in gioco. Casa Carmen sarà aperto a pranzo, cena e per l’aperitivo. Un grande valore aggiunto è costituito dal bar incentrato su gin, sangria e rum come un leit motiv estivo porteranno gli ospiti tra Tulum e Formentera.

Lungomare di ponente 123, Fregene .Tel. 06 69341 945.


La Scialuppa da Salvatore a Fregene 

Piatti colorati alle pareti, barattoli di conserve, profumo di pane fatto in casa, veranda fronte mare e servizio in spiaggia. Location vivace e piena di carattere versatile, così come la cucina dello chef Fabio Di Vilio, che apporta un tocco di modernità ai piatti iconici della tradizione marinara e mette in tavola proprie proposte di sapore e dinamismo, giocate sulle consistenze e sulle tecniche sempre più affilate, descrivendo una cucina quantomai interessante e creativa completata da un menu tradizionalmente di mare in cui il pesce, freschissimo, è protagonista assoluto dei piatti. Menzione speciale per la cottura alla brace. Lo spazio esterno può ospitare fino a 160 coperti. Consigliata la prenotazione.

Via Silvi Marina, 69, 00054 Fregene RM 
tel. 06 66 56 00 02
Aperto tutti i giorni a pranzo e a cena


Rispondi