Domenica 6 febbraio torna l’appuntamento con mostre e musei gratis a Roma.

Come ogni prima domenica del mese i musei civici della città spalancano le loro porte a romani e turisti affamati di bellezza e cultura.

Si potrà entrare in alcuni dei più bei musei della città e quindi del mondo, o passeggiare tra le rovine dei Fori Imperiali e del Circo Massimo senza sborsare un centesimo. E ammirare collezioni permanenti o mostre temporanee, assaporando il piacere della scoperta e passando una domenica diversa.

L’offerta è ricca, ce n’è per tutti i gusti. Gli appassionati di archeologia e antichità potranno godersi una passeggiata sotto il sole tra le vestigia dei fori oppure dei mercati di Traiano o nella villa di Massenzio nella splendida cornice dell’Appia Antica, mentre chi vuole scoprire rinascimento o barocco o l’arte moderna fino alla contemporanea, potrà immergersi in alcune delle collezioni più ricche della città, come quelle dei Musei Capitolini, o della Galleria d’Arte Moderna, o ancora del polo museale di villa Borghese e godersi anche alcune delle più interessanti mostre in corso.

Tutti i musei gratis a Roma domenica 6 febbraio

Vediamo quindi in dettaglio quali musei si possono visitare gratis a Roma domenica 6 febbraio 2022.

  • Musei Capitolini, 
  • Mercati di Traiano, 
  • Museo dell’Ara Pacis, 
  • Centrale Montemartini, 
  • Museo di Roma, 
  • Museo di Roma in Trastevere, 
  • Galleria d’Arte Moderna, 
  • Musei di Villa Torlonia,
  •  Museo Civico di Zoologia, 
  • Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, 
  • Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, 
  • Museo Napoleonico,
  •  Museo Pietro Canonica, 
  • Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Museo di Casal de’ Pazzi,
  •  Museo delle
  •  Mura, Villa di Massenzio

Mostre a Roma gratis domenica 6 febbraio

Oltre ai musei e alle loro collezioni permanenti si potranno visitare gratis anche alcune mostre in corso a Roma.

Tra le più interessanti segnaliamo la retrospettiva sulla fotoreporter Margareth Bourke White al Museo di Roma in Trastevere, che attraverso più di 100 immagini e vari cimeli racconta il lavoro straordinario di una delle donne pioniere del fotogiornalismo. Una full immersion nella nostra storia recente attraverso immagini straordinarie e potenti.

Al Museo di Roma Palazzo Braschi è visitabile gratis la mostra Segni, una serie di opere che hanno per oggetto l’orrore della violenza sulle donne. Nello stesso museo è esclusa invece dalla gratuità la mostra Klimt, la secessione e l’Italia per la quale c’è da pagare un biglietto a parte.

Al Museo civico di Zoologia riaperta fino al 29 maggio la mostra La Via delle Api. Il visitatore può sperimentare la vita “da ape”, intraprendendo un viaggio multimediale ed emozionale in un alveare.

Tutte le altre mostre accessibili gratuitamente e le altre informazioni sul sito museiincomune.it.

RispondiAnnulla risposta