digital media fest

Al via la prima edizione del Digital Media Fest, festival dedicato alle opportunità e alle novità del web, questo weekend tra la Casa del Cinema di Roma e all’Università La Sapienza

Influencers, youtuber, studiosi, esperti di digital media e semplici appassionati romani del web sono chiamati a raccolta dalla direttrice Janet De Nardis per la prima edizione del Digital Media Fest che si svolge questo weekend tra l’Università La Sapienza e la Casa del Cinema di Villa Borghese.

L’evento è patrocinato dal Mibact e da Roma Lazio Film Commission e può vantare l’alto patrocinio del Parlamento Europeo. Nel corso delle tre giornate di Festival si svolgeranno vari incontri che vedranno coinvolti personaggi del mondo dello spettacolo, delle istituzioni e del web.

Sabato 30 Novembre alle ore 11:00 presso l’Aula Levi dell’Università La Sapienza di Roma si terrà il Panel sui “I TALENTI DEL WEB”. Moderati dalla direttrice artistiao del festival, i creativi più cliccati della rete e personaggi del cinema e della televisione, risponderanno alla domanda: “governiamo o siamo governati dal web?”. Interverranno al panel Paola Minaccioni, amata dal pubblico della rete, del piccolo e grande schermo, presenterà la sua opera prima: il cortometraggio “Offro io”, gli Actual, il duo comico romano che ha spopolato in internet, mettendo a confronto usi e costumi dei romani; i “The Coniugi”, ovvero Alina Person e Simone Gallo, una coppia nei video e nella vita. La loro mission è realizzare prodotti che parlino della convivenza tra mondo femminile e maschile, con ironia, intelligenza e creatività; Federico Saliola, attore romano noto al pubblico della rete grazie alle sue parodie da milioni di visualizzazioni come “L’Ama non c’è” o “Apri il frigo” che ha raggiunto su youtube oltre 13 milioni di views;  i Due e Mezzo, un trio comico composto da Alessia Francescangeli, Riccardo Giacomini e Matteo Montaperto che, grazie a scketch comici esilaranti, ha ottenuto il successo non solo sul web ma anche a teatro e nei cabaret; Lorenzo Farina che nel 2015 apre la pagina Baby George ti  disprezza (1 milioni di seguaci) e da allora ha un nuovo mestiere come social media manager e content creator per società italiane, multinazionali e broadcaster. Parlare di prodotti di qualità creati e fruiti attraverso il web è importante. Molto spesso i giovani fraintendono la quantità con la qualità. Internet, se usato in modo ossessivo, può diventare una dipendenza, causando problemi sia negli adolescenti che negli adulti. L’obiettivo del Digital Media Fest, è quello di sensibilizzare il pubblico e gli studenti ad un uso consapevole di internet  utilizzando proprio i creativi tanto amati e condivisi dai ragazzi.

Sempre il 30 novembre, Il Digital Media Fest prosegue alle 15:00 alla Casa del cinema con la tavola rotonda dal titolo “IL WEB COME STRUMENTO EDUCATIVO”. L’audiovisivo webnativo a supporto della Media Education e all’educazione finanziaria. L’incontro moderato dal Prof. Mario La Torre, Professore di Economia degli Intermediari Finanziari presso “La Sapienza”, vedrà l’intervento di Elena Di Cioccio, attrice e conduttrice, conosciuta dal grande pubblico come inviata di punta de “Le Iene”; Annalisa Aglioti attrice, comica e danzatrice nota al pubblico per il suo personaggio della “Moglie Modello”, la donna perfetta che ogni uomo vorrebbe accanto a sé; Orsetta Borghero, attrice teatrale e cinematografica, ha interpretato alcuni personaggi in “Educazione Cinica”, la webserie nella quale ogni episodio rappresenta una situazione in cui a tutti capita di trovarsi impossibilitati di reagire come si vorrebbe. Ci saranno anche Marco Passiglia comico, musicista e cantante romano, la cui comicità si basa sull’alternanza di stili affrontando nei suoi show una grande varietà di temi dalla componente realistica e Christian Marazziti, regista, attore e sceneggiatore che ci parlerà della webserie “In famiglia all’improvviso”, nata per sensibilizzare sul delicato tema del tumore al polmone.

Il 1 dicembre, a poca distanza dalla giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Janet De Nardis affronta in un incontro con le più amate influencer della rete, il tema delle donne e il digitale. Basta guardare la storia per renderci conto che sono state alcune donne le vere innovatrici di tutto quello che oggi ci troviamo a usare costantemente. L’influencer marketing ha un volto femminile, la maggior parte dei creator scelti dai brand sono donne. Di questo e molto altro sono protagoniste cinque donne che in questi anni sul web stanno creando “la differenza”; Eleonora Gaggero seguita da più di 1 milioni di followers,
giovanissima star di Alex & Co., ma anche attrice di cinema e TV; Angelica Massera scatenata attrice comica e star del web, nella webserie “Vita da mamma” ha saputo raccontare con ironia e sentimento la vita di una madre 2.0; Giulia Penna  artista romana, la musica è la sua passione più grande e i social sono il suo palcoscenico è seguita da oltre 1 milione di followers; Ludovica Pagani modella e influencer da 2,2 milioni di followers di cui è attesissimo il suo primo calendario realizzato con la rivista Chi; Alina Person attrice e ballerina insieme al fidanzato Simone forma il duo i “The Coniugi”.

Per incontrare i grandi creator della rete, i protagonisti del cinema del domani basterà accreditarvi gratuitamente sul sito www.digitalmediafest.it

Rispondi