Site icon Tua City Mag

David Sassoli, l’ultimo saluto in Campidoglio

david sassoli

Roma omaggia David Sassoli.

Sarà allestita domani, 13 gennaio, per tutta la giornata, la camera ardente in Campidoglio per permettere ai cittadini di dare l’ultimo saluto al giornalista e politico scomparso.

Nato a Firenze, era arrivato giovanissimo a Roma, dove ha frequentato il liceo (al Virgilio) e l’Università La Sapienza (Scienze Politiche), prima di tuffarsi nella carriera giornalistica che lo ha portato, tra l’altro, a diventare uno dei volti di punta del tg1.

Poi è arrivata la politica, che, prima degli impegni europei, lo vede nel 2013 partecipare anche alle primarie del centro sinistra per scegliere il candidato Sindaco di Roma, che poi sarà Ignazio Marino.

Anche nell’ultima tornata elettorale, prima delle primarie, il nome di David Sassoli è rimbalzato più volte, legato al candidato 2021 al Campidoglio. Un impegno che ha declinato lui stesso pubblicamente.

Sassoli ha vissuto sempre a Prati con la sua moglie e i due figli e sempre legatissimo a Roma che, domani, in Campidoglio potrà dargli l’ultimo saluto, rendendogli omaggio presso la camera ardente allestita per l’intera giornata.

L’ingresso dalla scalinata del Vignola sarà ovviamente consentito ai soggetti muniti di Green Pass e nel rispetto della vigente normativa. Necessario l’uso di mascherina Ffp2.

I funerali invece, si terranno venerdì alle 12 presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli.

Exit mobile version