Cosa fare a Roma nel weekend sabato 24 febbraio e domenica 25 febbraio 2024
Cosa fare a Roma nel weekend sabato 24 febbraio e domenica 25 febbraio 2024

Cosa fare a Roma nel weekend di sabato 3 febbraio e domenica 4 febbraio? Quali sono gli eventi più interessanti per godersi al meglio il prossimo fine settimana nella Capitale. Come sempre, se siete in cerca di idee trovate un porto sicuro su Tua City Mag, ecco le nostre segnalazioni per sabato e domenica prossima: appuntamenti per tutti i gusti e tutte le età per godervi un weekend che segna l’inizio dei divertimenti del Carnevale a Roma. Scopriamo nel dettaglio cosa c’è in agenda.

Weekend a Roma tra mostre e musei (gratis!)

Come di consueto iniziamo le nostre segnalazioni su cosa fare nel weekend a Roma dal mondo dell’arte, delle gallerie, delle mostre e dei musei, ricordando che domenica 4 febbraio è la domenica dei musei gratis a Roma e in tutta Italia. Come ogni mese sono tantissimi i musei e i siti archeologici ad ingresso libero in questa giornata speciale e in molti musei sono gratis anche le mostre temporanee.

A Roma, domenica 4 febbraio2024 tra quelli che si possono visitare gratis ci sono:

  • Musei Capitolini; Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali;
  • Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea
  • Museo dell’Ara Pacis;
  • Centrale Montemartini;
  • Museo di Roma a Palazzo Braschi;
  • Vittoriano
  • Museo di Roma in Trastevere;
  • Galleria d’Arte Moderna;
  • Museo della Liberazione
  • Musei di Villa Torlonia; Serra Moresca di Villa Torlonia;
  • Museo Boncompagni Ludovisi
  • Museo Civico di Zoologia;
  • Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco;
  • Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese;
  • Museo Pietro Canonica a Villa Borghese;
  • Museo Napoleonico;
  • Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina;
  • Museo di Casal de’ Pazzi;
  • Museo delle Mura;
  • Villa di Massenzio
  • Galleria Borghese (su prenotazione)
  • Parco Archeologico del Colosseo
  • Scavi di Ostia Antica
  • Gallerie Barberini Corsini

Tra le mostre incluse nell’ingresso gratis nei musei domenica 4 febbraio 2024 ci sono: ai Musei Capitolini,  Goya e Caravaggio: verità e ribellione, il progetto espositivo che pone per la prima volta uno a fianco all’altro la Buona Ventura di Caravaggio e il Parasole di Francisco Goya,  la mostra Architetture inabitabili allaCentrale Montemartinie Garbatella – Il cuore di un quartiere in 100 battiti di luce alMuseo delle Mura. Insomma, domenica 4 febbraio 2024 a Roma, avete solo l’imbarazzo della scelta su come immergervi nella grande bellezza del nostro patrimonio storico artistico.

Concerti a Roma: la musica da non perdere nel weekend di sabato 3 febbraio e domenica 4 febbraio

Anche il prossimo weekend nella capitale sarà allietato da numerosi appuntamenti musicali. Scopriamo i concerti a Roma di sabato 3 febbraio e domenica 4 febbraio da non perdere.

Tosca canta Napoli con Serena Rossi e Raiz

Tra gli appuntamenti musicali più attesi del fine settimana c’è senz’altro il concerto di Tosca domenica 4 febbraio 2024 a Roma all’Auditorium Parco della Musica. Sul palco della Sala Sinopoli andrà in scena l’omaggio dell’artista romana a Napoli con un capitolo del suo D’Altro Canto interamente dedicato alla musica partenopea. Insieme alla protagonista sul palco si alterneranno, tra gli altri, Peppe Barra, Raiz, Serena Rossi e Peppe Servillo degli Avion Travel. Altre informazioni e biglietti: https://www.auditorium.com/it/event/tosca-daltro-canto-napoli/

Antonio Pappano e Verdi a Santa Cecilia

Per la stagione di concerti dell’Accademia di Santa Cecilia, sempre in Auditorium, sabato 3 febbraio alle 18.30 con replica domenica 4 alla stessa ora, sale di nuovo sul podio il maestro Antonio Pappano per dirigere la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi. Sul palco, tra gli altri, Elina Garanča al suo debutto a Santa Cecilia.

Rimanendo in Auditorium, ecco gli altri appuntamenti del weekend. In Sala Sinopoli sabato 3 febbraio alle 21 per il live di Steve Hogarth, leader dei Marillion, che, accompagnato dalla progressive rock band italiana RanestRane, sarà protagonista del concertoA Naturally Peculiar Evening.Il 4 febbraio alle 18 nel Teatro Studio Borgna andrà in scena invece Persephone che porterà sul palco i suoni e le voci di Luigi Cinque e Stefano Saletti con il commento vocale di Urna Chahar-Tugchi.

Cover di qualità nei club

Al Cotton Club di via Bellinzona a corso Trieste sabato 3 febbraio appuntamento con il concerto degli Adika Pongo. Biglietti €12, informazioni: http://www.cottonclubroma.it/

Al Quidi di via Assisi invece, sabato 3 febbraio appuntamento con le cover dei Pink Floid con il concerto della tribute band The Dark Side of The Wall Apertura ore 19.30 – Inizio Live ore 21.00, Cena e Prenotazione Obbligatorie: 06 7834 9259.

Teatro a Roma: gli spettacoli da vedere questo weekend

Cosa fare a Roma nel weekend di sabato 3 febbraio e domenica 4 febbraio 2024 se ami il teatro? Ecco qualche spettacolo da non perdere.

Donne che si svelano senza censura

Va in scena il 3 e 4 febbraio al Teatro Lo Spazio, in via Locri, DONNE SENZA CENSURA, spettacolo scritto, diretto e interpretato da Patrizia Schiavo. Uno spettacolo nato nel 2013 e di scottante attualità per gli scandali e le denunce che da qualche anno a questa parte continuano a venire a galla nel mondo dello spettacolo. Ironizzando sui torti o smitizzando gli abusi di potere, il racconto diventa ribellione linguistica anche attraverso due alter ego, che amplificano gli aspetti scabrosi e piccanti. Due donne in conflitto ma pronte a vendicarsi dei torti subiti, che mentre si preparano per quello che sembrerebbe l’incontro della loro vita, passano in rassegna, con ironia e un certo gusto per l’eccesso, i fallimenti amorosi precedenti. 

Dopo il sold out dell’Auditorium parco della musica di pochi giorni fa, torna in scena a Roma per una serie di date straordinarie, SVELARSI – serata evento per sole donne (cis, trans, non binary) in scena al Centrale Preneste  fino al 3 febbraio prima di proseguire la tournée a Milano, Torino e Parma.

Gratitudine, satira sociale e una metafora senza tempo

Al Teatro Parioli in via Giosuè Borzi in scena questo fine settimana Farà Giorno con Antonello Fassari, Alvia Reale, Alberto Onofrietti un vero esempio di commedia all’Italiana dove si ride, ci si emoziona, seguendo le parole di Renato, vecchio comunista, Emanuel, fascistello di periferia e Anna, la figlia di Renato, ex terrorista ora medico impegnato in organizzazioni umanitarie. Sono tre personaggi che potrebbero apparentemente non avere nessun terreno comune eppure attraverso la conversazione, la pazienza e l’amore riescono a trovare un insospettabile accordo. Biglietti a partire da €22. Altre informazioni: https://www.ilparioli.it/

Al Teatro Tor Bella Monaca il 3 febbraio alle 21 e il 4 febbraio alle 17.30 va in scena Le gratitudini, dal romanzo di Delphine De Vigan, per l’adattamento, la regia e l’interpretazione di Paolo Triestino, sul palco insiemecon Lucia VasiniLorenzo Lavia Valentina Bartolo. È la storia di Michka, anziana correttrice di bozze, il tema quello del dire “grazie”. Un inno all’affetto, alla riconoscenza, a tutti quei sentimenti che ci legano gli uni agli altri rendendoci umani. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Al Teatro Sistina, da giovedì 1 febbraio è in scena Il Piccolo Principe riduzione teatrale del classico di Antoine de Saint Exupery. Biglietti da €30 a € 50. Altre informazioni sul sito del Sistina: https://ilsistina.it/piccolo-principe/

Cinema: i film, gli eventi e le rassegne del weekend a Roma

Ed ecco qualche segnalazione per chi ama il cinema in un momento dell’anno molto interessante per le uscite in sala, ma non solo. Per i film da vedere al cinema sabato e domenica vi straconsigliamo Povere Creature! Già Leone d’Oro e grande favorito ai prossimi premi Oscar (11 candidature), l’avvincente storia di Bella Baxter non vi lascerà indifferente. Tutt’altro genere, per il nuovo film di Maria Sole Tognazzi, Dieci Minuti, una piccola storia ordinaria di crisi raccontata con garbo e intelligenza.

Alla Casa del Cinema di Villa Borghese weekend con Marco Bellocchio. Il 3 febbraio appuntamento alle 17 con Buongiorno, notte  a cui seguirà, alle 19.30, The Great Dictator di Charlie Chaplin(v.o.s.). La giornata del 4 febbraio sarà dedicata a Esterno Notte, alle 11 la proiezione della prima parte mentre la seconda parte è in programma alle 16. Alla fine della visione, il pubblico potrà incontrare il regista e il protagonista del film, Fabrizio Gifuni.

Cosa fare a Roma con i bambini nel weekend del 3 febbraio e 4 febbraio 2024

Cosa fare a Roma con i bambini in questo fine settimana in cui esplode la follia e il divertimento del Carnevale? Ecco qualche evento perfetto per godersi questa festa con tutta la famiglia.

Carnevale a Roma: villaggi a tema, sfilate di carri, gare di maschere e battaglie di coriandoli

Cinecittà World  apre questo weekend il suo speciale Villaggio di Carnevale. Il divertimento esplode con la festa più amata da adulti e bambini tra maschere, parate, carri, concorsi di costumi, spettacoli, una grande battaglia di coriandoli, frappe, chiacchiere e i dolci tipici del periodo.

Dal 3 al 25 febbraio il Parco divertimenti del cinema e della TV di Roma si colora di festa con il nuovo Villaggio di Carnevale: un’apertura e un prezzo speciale (10€ e la possibilità di tornare gratis al Parco entro il 31 marzo) per celebrare il Carnevale e sentirsi i protagonisti di un film. Sulla Carnival Street ogni ora si terrà la Parata dei carri del cinema realizzati in collaborazione con il Carnevale di Fano. Guest star e Madrina del Carnevale la showgirl e attrice Carmen Russo con il suo show cantato e ballato dal vivo Carmen Live, che ripercorre le più belle canzoni italiane, e anche un omaggio speciale a Raffaella Carrà. Tutte le info: https://www.cinecittaworld.it/it

Sabato e domenica si festeggia il Carnevale anche a Zoomarine: si parte con la spettacolare “Battaglia dei coriandoli”, per poi ammirare Parata dell’Allegria, a cura della compagnia Sasselles Show, con il talento e l’energia di trampolieri, giocolieri e danzatori. Ballerini e acrobati professionisti daranno poi vita a due nuovi show “Voglia di colori” e “La follia del Carnevale”. Tra una attrazione e l’altra sarà possibile poi seguire le avventure del Teatro dei Burattini con la compagnia Nuovo Teatro dei Burattini ed armarsi di fantasia e manualità per partecipare al super laboratorio delle maschere.  Acquistando l’attività, infatti, tutti i bambini, insieme agli educatori educatori potranno dipingere la propria maschera di carnevale e decorarla a piacere per poi portarla a casa come souvenir della giornata. Info: https://www.zoomarine.it/

Pippi Calzelunghe come l’avrebbe fatta Gigi Proietti e la maschera di Zorro

Questo weekend arriva il musical Pippi Calzelunghe  in scena al Teatro Olimpico. Lo spettacolo, nato da un’idea di Gigi Proietti ruota intorno alla bambina nata nel 1945 dalla penna della scrittrice svedese Astrid Lindgren e racconterà. La versione italiana è curata da Sagitta Alter e Carlotta Proietti. La storia è quella nota di una ragazzina di 9 anni che si contraddistingue per il carattere ribelle, anticonformista e allergica alle regole e per la sua capacità di portare solarità nella vita degli altri.

Al Teatro Tor Bella Monaca invece, domenica 4 febbraio alle 17, arriva lo spettacolo per tutta la famiglia, La vera storia della maschera di Zorro. Scritto e diretto da Gigi Palla, con Adriano ExacoustosMatteo FrancomanoGabriella Praticò e Gaetano Tizzano. È tempo di Carnevale e nella scuola di Pedro si sta organizzando la festa in maschera. Il bambino vorrebbe mascherarsi da Spiderman, il suo supereroe preferito, ma quando il suo papà si presenta con il vestito di Zorro va su tutte le furie. Nella notte prima del Carnevale, il vero Zorro apparirà nella camera di Pedro, conducendolo in una serie di mirabolanti avventure che faranno ricredere il bambino sull’eroe fuorilegge che diventa il paladino degli oppressi. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Rispondi